3 luglio 2015

IL TUO UFFICIO PARLA DI TE

Il tuo corpo parla di TE, molto più delle parole. Al tempo stesso, anche il tuo ufficio parla di te. L’ambiente in cui lavoriamo, che per molti rappresenta il luogo in cui si vive la stragrande maggioranza del proprio tempo, influisce sulla qualità della vita stessa.

Negli anni ’70 si parlava della “sindrome dell’ufficio malato”, facendo riferimento alle conseguenze di chi lavorava in ambienti cupi.

Quindi, non si tratta di mera estetica, ma di benessere psicofisico. Pertanto, in IBT Centre, partiamo da un presupposto fondamentale: non c’è una seconda occasione, per fare una buona prima impressione.


L’immagine è tutto, a partire dall’ accoglienza che riserviamo ai nostri clienti e ai loro ospiti, sempre mirata a garantire un servizio impeccabile.Ecco, alcuni suggerimenti che abbiamo applicato nei nostri uffici:

 • LA RECEPTION: la prima impressione è quella che conta, pertanto, il punto più importante di un ufficio, è sicuramente quello dell’accoglienza, che resta impresso nella mente del visitatore. Mettiamo a disposizione divani e poltrone minuziosamente curati, per rendere l’attesa più dolce e musica calda e piacevole, che rende più produttivo il lavoro e contribuisce a ridurre lo stress.

 • LA TEMPERATURA: altro aspetto importante. In Italia l’Inail raccomanda di mantenere negli uffici una temperatura tra i 18 gradi i 22 gradi in inverno, mentre in estate la differenza fra temperatura esterna ed interna non deve superare i 7 gradi.

IL COLORE DELLE PARETI : i principi della cromoterapia valgono ovviamente anche per il centro uffici IBT Centre. Il verde contribuisce al relax e il bianco è sinonimo di luce e i nostri spazi sono tutti arricchiti dagli effetti benefici della luce naturale, grazie ai numerosi lucernari presenti.

 • ARREDAMENTO E DESIGN : scelto per ergonomia con cura dei dettagli al fine di creare visibilità e comunicazione tra colleghi. Le poltrone sono adatte alla giusta postura, prestando particolare attenzione soprattutto a chi trascorre ore dinanzi al personal computer, mentre le pareti sono valorizzate da immagini e scritte vincenti.

 • L’ACUSTICA: occorre controllare il rumore sia interno che esterno, attraverso materiali naturali, che abbiamo privilegiato rispetto a quelli artificiali o freddi.

 • PAUSA CAFFè: abbiamo reso speciale anche questo momento che rappresenta una piccola tregua dalla routine lavorativa , volta a contribuire alla complicità tra colleghi, creando un’area relax professionale e confortevole.


Di estrema importanza risultano essere anche altri servizi che forniamo ai clienti:

 - vantiamo connessioni veloci e affidabili in Fibra Ottica;
 - manutenzione della location;
 - assistenza segretariale efficiente e professionale;
 - facilità dei collegamenti con reti di trasporto pubblico collettivo;
 - disponibilità di posti auto;
 - indirizzo di prestigio;
 - vicinanza dei principali snodi commerciali della zona.


In sintesi, IBT Centre si basa sul presupposto che il luogo dove trascorriamo gran parte della nostra giornata, deve essere uno spazio il più gradevole ed efficace possibile. Oggi, l’ufficio moderno deve poter offrire spazi differenziati a seconda delle varie professionalità. Proprio per questo i nostri spazi, le nostre sale congressi sono state progettate e realizzate su misura, come un abito. Studi dimostrano che uno spazio poco confortevole, fa diminuire la creatività del 25%.
Lavorare in ambienti come i business center, risulta essere, oltre che la scelta più semplice, anche quella più economica e meno stressante in assoluto.
 Il benessere a lavoro è fondamentale.
Pertanto, curiamo costantemente le nostre relazioni, che sono un patrimonio vitale e rendiamo l’ufficio, un luogo dove un professionista ha l’opportunità di concentrarsi e dare vita a nuove idee. Oggi, in un mondo in continua evoluzione, c’è un nuovo modo di lavorare in atto, per cui è necessaria la presenza di luoghi dove connettersi e rendere lo scambio di idee e la creazione di sinergie con altri professionisti semplice e continua.
Per questo nasce IBT Centre, per garantire tutto questo, per mantenere le promesse, lavoriamo ogni giorno.

 I.B.T. Centre 
Sapere. Fare. Impresa. 
www.ibtweb.it

2 luglio 2015

Riccardo Luna intervista Davide Dattoli di Talent Garden

Intervista su RepubblicaTv di Riccardo Luna a Davide Dattoli fondatore di Talent Garden.

Partito da Brescia a 20 anni è oggi guida la rete di Coworking più grande in Europa focalizzata sull'innovazione digitale, lavorando insieme facendo sinergie tra agenzie, start-up e freelance.
Oggi la rete è costituita da founder indipendenti che replicano il modello iniziale, ha raccolta 1 milione di euro di investimenti per arrivare ad aprire in 50 sedi tra Europa e Africa.
Buon ascolto.

30 giugno 2015

Note di riservatezza in tedesco

Abbiamo pubblicato nelle scorse settimane le note di riservatezza da indicare obbligatoriamente a piè di email in spagnolo, inglese oggi preseguiamo e pubblichiamo le note in tedesco con relativa traduzione inglese e italiano.

Note di riservatezza in lingua tedesca:
Diese Nachricht ist ausschliesslich fuer den oben bezeichneten Adressaten bestimmt und enthaelt moeglicherweise vertrauliche Informationen. Sollten Sie nicht der oben bezeichnete Adressat sein oder diese Nachricht irrtuemlich erhalten haben, ersuchen wir Sie, diese Nachricht nicht weiterzugeben, zu kopieren oder im Vertrauen darauf zu handeln, sondern den Absender zu verstaendigen und diese Nachricht samt allfaelliger Anlagen sofort zu loeschen. Vielen Dank.

Traduzione inglese:
This message is intended only for use by the named addressee and may contain privileged and/or confidential information. If you are not the named addressee, you should not disseminate, copy, or take any action in reliance on it. If you have received this message in error, please immediately notify the sender of this message and delete this message and any attachment. Thank you. 

Relativa traduzione italiana:
Questo messaggio è destinato esclusivamente al destinatario sopra identificato e contiene informazioni che potrebbero essere riservate. Se non siete il destinatario sopra indicato o avete ricevuto questo messaggio per errore, vi chiediamo di non condividere questo messaggio, copiare, o compiere qualsiasi azione in riferimento a quanto sopra, ma informate il mittente e cancellate il messaggio, compreso qualsiasi allegato. Grazie molto.

25 giugno 2015

Nuovo logo per Regus

Da qualche giorno abbiamo notato un nuovo luogo, un restyling, per il logo di Regus.
Eccome come era:








ecco come è oggi e come compare nei siti:







Cambiamenti evidenti sono il passaggio dal blu al nero, la corona che è scomparsa e l'uso di un carattere diverso. Cosa ne pensate?

23 giugno 2015

Sicurezza nei business center

Un webinar davvero interessante quello di Maggio, che il collega Manfredo Occhionero di Alpha Servizi (Business Center in San Benedetto del Tronto) e formatore certificato in Alpha Consulting ha tenuto per Ufficiarredati.it Si è parlato di sicurezza nei business center, cosa deve fare un business center per essere a norma. L'evento con approfondimenti, è stato replicato il 13 Giugno a Bologna nel corso del XIV Workshop di Ufficiarredati, relatore a Bologna Massimiliano Pignotti sempre di Alpha Consulting.

Sotto potete riascoltare l'evento e vedere anche le slides a supporto, per chi avesse domande può postarle, commentando questo articolo. Verranno girate a Manfredo Occhionero.



22 giugno 2015

Il futuro del lavoro sarà senza scrivania, in piedi

Il futuro dei lavoratori sarà quello raccontato da Repubblica il 3 di Giugno?

Tutti in piedi davanti ad uno standing desk e magari con un tapis roulant sotto i piedi (treadmill desk) come vorrebbe Marc Zuckerger di Facebook?

I benefici? Si brucerebbe il 40% di calorie, si faciliterebbe la digestione tra i vantaggi, ma ci sono anche svantaggi e non sono da poco: +54% il rischio di malattie cardiovascolari, +37% rischio morte prematura tra le donne e +18% tra gli uomini.

Numeri alla mano forse è meglio continuara a sedersi su una sedia ergonomica e di tanto in tanto sgranchirsi le gambe cosa ne dite?
Penso che non ci convincerà a lavorare in piedi sapere che lo facevano Ernest Hemingway o Leonardo da Vinci.

La Scandinavia è uno dei paesi dove si vanno affermando gli standing desk, nel Regno Unito solo 1% ed è uno dei paesi europei con il tasso più alto. 
Per chi volesse approfondire, riporto sotto l'articolo in questione che trae spunto da una ricerca pubblicata sul British Journal of Sports Medicine. Se volete vedere qualche treadmill desk, ampia gallery in Google.


17 giugno 2015

Novantunesima Tappa per "L'Umorismo ai tuoi piedi"

"Per me  disegnare e scrivere é come respirare"

Anna Tosin, l’umorista in esposizione questo mese presso O&A Centro Affari descrive cosi la sua passione per il disegno e la scrittura. 

Nata a Limbiate, ha sempre disegnato fin dalla giovane età ed attualmente partecipa a concorsi e rassegne nazionali.
La personale di Anna Tosin sarà in esposizione dal  1° al 31 giugno.
In esposizione nei prossimi mesi,  Ramona Mantegazza, Salvatore Testa, Gianni Chiostri, Doriano Solinas, Valerio Marini ed altri ancora.

"L'Umorismo ai tuoi piedi" é una rassegna umoristica con ingresso libero e patrocinata dalla città di Carpi. Nata nel 2007 da un'idea di Oscar Sacchi e realizzata con la collaborazione dei "Locali del Sorriso", ha luogo ogni mese presso gli spazi di O&A Centro Affari, viale L.Ariosto 14/B a Carpi (MO).                      
La mostra segue i seguenti orari: dal luned“ al venerd“ 8.30/12.30 - 14.30/18.30.   Per informazioni: 059.687750 Angela Malagoli e Oscar Sacchi  

DURC online dal 1°Luglio 2015

Pubblichiamo questo articolo di interesse per i gestori di centro uffici, aziende clienti e imprese in generale.
 
Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha recentemente comunicato che è stata perfezionata la nuova modalità di richiesta del DURC online. Sarà operativa a partire dal prossimo 1 Luglio, si potrà ottenere in tempo reale una certificazione di regolarità contributiva che, peraltro, avrà una validità di 120 giorni invece di 90 e potrà essere utilizzata per ogni finalità richiesta dalla legge (erogazione di sovvenzioni, contributi ecc., nell'ambito delle procedure di appalto e nei lavori privati dell'edilizia, rilascio attestazione SOA) senza bisogno di richiederne ogni volta una nuova. 

Vengono notevolmente snelliti i termini per il rilascio del DURC, sono stati ridotti i termini per la contestazione delle irregolarità contributiv, entro 72 ore l’INPS invierà agli interessati un preavviso dell’irregolarità ed in termini altrettanto brevi si potrà richiedere ed ottenere il riconoscimento per l’avvenuta regolarizzazione. 

Secondo quanto previsto dall’art. 4 del DL n. 34/2014, a decorrere dalla data di entrata in vigore del decreto ministeriale (fissata al 1 Luglio 2015 dal decreto 30 Genanio 2015), chiunque vi abbia interesse, compresa la medesima impresa, verifica con modalità esclusivamente telematiche ed in tempo reale la regolarità contributiva nei confronti dell'INPS, dell'INAIL e, per le imprese tenute ad applicare i contratti del settore dell'edilizia, nei confronti delle Casse edili. 

La risultanza dell'interrogazione ha validità di 120 giorni dalla data di acquisizione e sostituisce ad ogni effetto il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), ovunque previsto, fatta eccezione per le ipotesi individuate con il decreto. I vantaggi della nuova procedura, secondo il Ministero, saranno i seguenti: 
- un'impresa regolare sotto il profilo contributivo sa di dover attendere anche un mese per ottenere un certificato che dimostri la regolarità della propria posizione, da luglio le imprese potranno accedere all'archivio degli Istituti e delle Casse edili per ottenere un DURC in formato pdf in tempo reale da stampare in azienda; 
- qualora siano riscontrate carenze contributive, entro 72 ore verranno comunicate all'interessato le cause dell'irregolarità e saranno poi sufficienti pochissimi giorni per regolarizzare la propria posizione ed ottenere il certificato; 
- la durata della certificazione torna nella misura determinata per il 2014, ovvero a 120 giorni. 

Con riferimento ai soggetti abilitati alla verifica, l’articolo 1 del DM 30.01.2015 prevede che la nuova procedura di richiesta può essere utilizzata da: 
- amministrazioni aggiudicatrici, organismi di diritto pubblico, enti aggiudicatori, altri soggetti aggiudicatori, soggetti aggiudicatori e stazioni appaltanti; 
- organismi di attestazione SOA; 
- amministrazioni pubbliche; 
- amministrazioni pubbliche procedenti; 
- l’impresa o il lavoratore autonomo in relazione alla propria posizione contributiva o, previa delega dell’impresa o del lavoratore autonomo medesimo, chiunque vi abbia interesse; 
- banche ed intermediari finanziari. il documento generato dall’esito positivo della verifica sostituisce ad ogni effetto il DURC. 

La verifica della regolarità in tempo reale riguarda i pagamenti dovuti: 
- dall’impresa in relazione ai lavoratori subordinati e a quelli impiegati con contratto di collaborazione coordinata e continuativa, che operano nell’impresa stessa 
- dai lavoratori autonomi, scaduti sino all’ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui la verifica è effettuata, a condizione che sia scaduto anche il termine di presentazione delle relative denunce retributive. 

La regolarità sussiste anche nelle ipotesi di rateizzazioni concesse dall’INPS, dall’INAIL o dalle Casse edili ovvero dagli Agenti della riscossione. Le modalità della verifica Secondo quanto stabilito dal decreto, i soggetti abilitati alla verifica, muniti di credenziali, effettuano un’unica interrogazione negli archivi dell’INPS, dell’INAIL e delle Casse edili. 

L’esito positivo della verifica di regolarità genera un Documento in formato pdf contenente: 
- i dati essenziali del soggetto verificato; 
- la dichiarazione di regolarità; 
- il numero identificativo, la data di effettuazione della verifica e quella di scadenza di validità del Documento. 

Il Documento ha validità di 120 giorni dalla data effettuazione della verifica ed è liberamente consultabile tramite le applicazioni predisposte dall’INPS, dall’INAIL e dalla Commissione Nazionale Paritetica per le Casse Edili (CNCE) nei rispettivi siti internet.

16 giugno 2015

StartImpresa 2015 conferenza presentazione

Si svolgerà giovedì 18 Giugno la conferenza stampa di presentazione di StartImpresa 2015 e anche quest'anno Ufficiarredati.it sarà main sponsor del percorso per fare cultura di impresa.

Ufficiarredati.it mette a disposizione dei giovani vincitori, che presenteranno i progetti imprenditoriali innovati e realizzabili uffici a tempo per incontrare clienti e possibili partner, uffici virtuali per dare un'immagine alla nuova impresa.

Organizzazione del percorso di formazione a cura di Confindustria Chieti Pescara e Confindustria Gran Sasso.

13 giugno 2015

4forCinema al Centro Congressi Galileo

Da Roma a Piacenza per allargare all’altra metà dell’Italia la cultura del “fare cinema” con tutto il mondo di competenze, talento e professionalità che l’accompagna. 

In partnership con l’Actor’s Planet Cinema and Theatre Institute di Roma, nasce a Piacenza “4 Cinema”, la prima Accademia interattiva destinata a formare gli aspiranti attori, registi, sceneggiatori e montatori che vivono o gravitano nel nord Italia. E non a caso nasce in una realtà come quella emiliana, da sempre considerata strategica dal punto di vista geografico, crocevia delle principali reti autostradali e ferroviarie del settentrione, facilmente raggiungibile da ovunque. 

Un’Accademia in piena regola, dunque, che ha sede al Centro Congressi Galileo di Gariga, a pochi minuti da Piacenza, e che sviluppa la sua attività con una serie di corsi di recitazione, di sceneggiatura, di regia e di montaggio tenuti da maestri del cinema come Federico Moccia, Fioretta Mari, Ricky Tognazzi, Giulio Manfredonia, Fausto Brizzi e altri ancora. 

Collaborazioni di livello assoluto grazie alla partnership con Actor’s Planet, la scuola romana nata da un’intuizione di Rossella Izzo, regista e produttrice romana: l’idea di formare i suoi allievi non solo con la teoria condita con un po’ di pratica “scolastica”, ma consentendo loro di lavorare e imparare direttamente sul campo e cioè sui set di professionisti del settore. 

Un’idea che da Roma approda a Piacenza proprio con l’intento di favorire le “vocazioni cinematografiche” degli allievi provenienti dal nord Italia. L’Accademia “4 Cinema” è a numero chiuso e partirà a breve con un corso di recitazione per il quale si ricercano 24 allievi, 12 uomini e 12 donne. Per il corso di regia il tetto di partecipanti è 16, mentre 14 per il corso di montaggio e infine 12 allievi per il corso di sceneggiatura. I moduli di insegnamento si sviluppano in parti teoriche e in parti pratiche con l’esperienza su veri set cinematografici guidati da docenti di fama con l’assistenza di costumisti, truccatori e parrucchieri. Ad ogni lezione pratica corrisponderà la realizzazione di cortometraggi che alla fine del corso andranno a formare un vero e proprio film che unirà le varie anime dell’Accademia. 

Una prima selezione dei candidati, tramite provini svolti direttamente dalla regista e produttrice Rossella Izzo, art director dell’Accademia, si è tenuta oggi, sabato 14 Marzo, al Centro Galileo, sede dell’Accademia, guidata a Piacenza da Paola Dalla Donna come responsabile amministrativa della sede. E ‘ possibile candidarsi inviando il proprio curriculum e foto a info@4cinema.eu a conclusione dei corsi è prevista una serata di gala presentata da Pino Insegno e Rossella Izzo, con la visione del film realizzato dagli allievi e dai maestri registi. Segue la premiazione dell’attrice e dell’attore cinematografici, del maestro regista, del maestro sceneggiatore e del maestro montatore. Una borsa di studio sarà assegnata all’allievo più meritevole di ciascun corso, da usufruire nell’anno accademico successivo.