23 aprile 2007

Noleggio un ufficio? E se noleggiassi anche l'auto?

I Business Center sono spesso incubatori di idee, iniziative ed imprese. L'intraprendenza di chi gestisce un centro ufficio è spesso l'elemento che l'ha condotto ad aprire un business center, il confronto poi con i propri clienti può indurre ad avviare nuove imprese.
Questo è un pò quello che ha fatto Angelo Candeo, collega e gestore di Gruppo Mac Management a Padova. Angelo oltre a noleggiare uffici e sale riunioni, da qualche anno noleggia le piccole e comode Smart per muoversi in città, ma adesso ha fatto di piu', ha dato vita ad un portale www.noleggiami.eu
il network dei piccoli noleggiatori italiani di veicoli per il trasporto di persone.
Il network comprende le usuali autovetture con o senza conducente (citycar, superlusso, supersportive, comprese le autovetture multiadattate per diversamente abili), i pullman (da 9 a 55 posti), i caravan, le moto, i furgoni, e potranno farne parte anche i noleggiatori di aerei, elicotteri, barche.
Il network, presente in tutte le regioni italiane, nato come dicevamo su iniziativa dell’autonoleggiatore padovano Angelo Candeo, ha voluto offrire un punto di riferimento nazionale dell’autonoleggio sia ai consumatori sia agli oltre 3500 piccoli autonoleggiatori presenti in Italia.
I vantaggi, secondo Candeo, sono immediati per tutti, autonoleggiatori e consumatori.
Il principale riguarda la possibilità di trattare gli acquisti degli autoveicoli secondo l’ottica del “gruppo d’acquisto”, con conseguenti vantaggi economici sia per il noleggiatore sia, in ricaduta, per il consumatore. Fino a questo momento, infatti, un piccolo noleggiatore che acquistava tre o quattro veicoli all’anno non poteva certo richiedere gli sconti applicati alle multinazionali dell’autonoleggio, e di conseguenza non poteva applicare prezzi concorrenziali ai consumatori. Con la nascita del network noleggiami.eu i suoi veicoli potranno invece essere acquistati, tramite una serie di convenzioni, assieme a quelli degli altri autonoleggiatori, quindi all’interno di un budget di 300 o 400 unità.
Lo stesso principio verrà applicato a tutti i servizi di cui il noleggiatore necessita: autofficine, distributori di carburanti, compagnie di assicurazione, banche, società di recupero crediti.
Un ulteriore vantaggio è rivolto al consumatore quando egli si trovi lontano dal suo autonoleggiatore di fiducia. Consultando il proprio autonoleggiatore, verrà diretto al collega di fiducia più vicino.
“Noleggiami.eu” tiene a precisare Candeo “non è però un franchising: il neonato network è invece un collegamento fra le piccole aziende nazionali del settore, che restano quindi completamente autonome. Noleggiami.eu non è di conseguenza un’iniziativa aperta alle multinazionali del settore: per aderirvi è infatti necessario essere piccoli autonoleggiatori, dove per ‘piccoli’ si intende autonoleggiatori che non abbiano capillarità nazionale.”
Per contattare Angelo Candeo tel 049 8949222, al collega un grande in bocca al lupo dai colleghi di www.ufficiarredati.it

Si ringrazia Pietro Casetta ufficio stampa di noleggiami.eu

0 commenti: