1 ottobre 2007

Azienda in liquidazione, a chi la posta?



Il Dottor. Andrea Amodio risponde al quesito seguente

Domanda: quando un business center ha tra i suoi clienti un'azienda con attivo un servizio di domiciliazione legale e l'azienda viene posta in liquidazione, a chi devono essere consegnati i documenti e gli eventuali atti ricevuti nell'erogazione del servizio di recapito?

Risposta del Dottor Andrea Amodio:
Ometto tecnicismi per esigenze di sinteticità, il soggetto fallito è rappresentato legalmente dal curatore, mentre il legale rappresentante dell’azienda non ha più alcun potere.
Da visura camerale o certificato del Registro delle Imprese qualsiasi persona, ivi compreso il responsabile del business center è in grado di sapere che l’azienda con cui tratta è in fallimento, può inoltre venire a conoscenza del nome del curatore che rappresenta legalmente la procedura fallimentare.
Stante la “pubblicità” del fallimento, chiunque può conoscerlo, non si può eccepire la non conoscenza dello stesso, e di conseguenza la consegna di cose del soggetto fallito va fatta esclusivamente al curatore.

3 commenti:

O & A Centro Affari ha detto...

Molto,molto interessante!
Angela Malagoli

ermanno ha detto...

Mi allaccio all'interessante articolo pubblicato per sapere se qualche collega è a conoscenza di siti internet che in modo gratuito o molto economico possano fornire informazioni e documentazione (camerale ecc.) sulle società italiane.

Ermanno Basso

Gianluca Mastroianni ha detto...

Gratuito non saprei proprio, questo sito http://www.croxing.it/filtri.asp?serv=analy previa registrazione alcune info su fatturato azienda le fornisce