17 ottobre 2007

Ufficio portatile o ufficio virtuale

Leggendo Affari e Finanza di lunedì scorso (15/10/07) mi ha colpito l'articolo a pagina 47 dal titolo Ufficio portatile, la scrivania finisce nel Web e l'inizio dell'articolo ...l'ufficio virtuale è ormai "ognidove" Candidò Cannavò . Nell'articolo si dice che l'ufficio diventa sempre più virtuale anche se più onnipresente nella giornata del dipendente, questo comporta che il lavoro invade sempre più il tempo libero.Il lavoro risiede nei palmari, nei portatili e molte aziende hanno implementato il Web Based (anche il software di segretariato è web based.Affari e Finanza ci dice cosa si intende per Web Based: l'attività lavorativa si svolge utilizzando internet e utilizzando applicativi residenti in internet e quindi consultabili anche fuori ufficio collegandosi alla rete web. Il web based è il futuro dell'office working che sta per hardware e software blindati nel pc sopra la propria scrivania.
Noi cosa centriamo in tutto questo?
Noi "vendiamo" ufficio virtuale!
Noi diamo la possibilità ai nostri clienti di utilizzare applicativi Web Based per leggere i messaggi, consultare la posta ricevuta, dialogare con le operatrici del business center.In sostanza siamo il futuro del lavoro di ufficio e dovremo divenire Web Based.

1 commenti:

GIOffice ha detto...

Complimenti Gianluca per l'articolo che hai scritto.
Sono perfettamente in linea con l'idea che il futuro sta nel web 2.0. Il web based che tu citi fa parte di queste nuove modalità di comunicazione, speriamo sia compreso rapidamente da tutti.
Ciao Carla