5 dicembre 2007

IDOL: nuovo motore di ricerca

Mike Lynch, fondatore ed amministratore delegato di Autonomy, azienda inglese che progetta software, sta per lanciare la nuova versione di IDOL, programma di ricerca avanzata. Con Idol la ricerca procede per concetti; per esempio digitando la frase “ Dove è morto Garibaldi” non si ottiene come accade con Google la morte di Andrea Parodi voce dei Tazenda o il Bicentenario Garibaldi ma subito l’informazione voluta, vale a dire Caprera.
Sono 40 milioni i documenti su internet che contengono informazioni multimediali, spesso non correlate tra loro, perché ai testi vengono associate fotografie e filmati; cosi Idol si prepara a battere Google e gli altri motori di ricerca che riportano risultati in eccesso facendo consultare per comodità e semplicità solo le prime pagine.
In futuro la ricerca Web 2.0 scenderà in campo con la pattern recognition, processo che consente di riconoscere le informazioni in base alle caratteristiche principali grazie a dei programmi che riproducono i modelli dei neuroni del cervello. In questo modo si riesce anche a riconoscere i volti umani partendo da alcuni tratti, in campo letterario si cercano frasi all’interno dei testi o si analizzano semplici particolari per riconoscere quadri e dipinti.
I ricercatori della società Autonomy stanno anche lavorando ad un progetto che prevede di cercare informazioni all’interno di programmi televisivi e filmati in formato digitale.

Eva Luberto-MBCenter
Sintesi di articolo tratto da Corriere Economia del 03/12/07

0 commenti: