14 dicembre 2007

Pubblicità on line in crescita anche nel 2008

Nielsen Media Research, prevede anche per il prossimo anno un crescita della pubblicità in Italia, stimata al +3,9% rispetto al 2007. Sempre in crescita la raccolta pubblicitaria su internet, mentre subirà un calo la raccolta pubblicitaria su tv e quotidiani che oggi comunque la fanno ancora da padrone. La crescita di internet è continua anche perchè la tecnologia apre sempre nuove opportunità di promozione, ma occorre tempo perchè i consumatori si abituino al loro utilizzo. Ancora oggi la pubblicità dei nuovi media non tocca un gran numero di utenti non avvezzi al web e che associano la pubblicità ancora a tv, quotidiani, giornali e passaparola.
Forrester Research prevede entro il 2012, quindi entro 5 anni, il raddoppio degli investimenti pubblicitari online in Europa con una crescita rilevante sopratutto in Italia.
Oggi il web propone adwords, video sempre di migliore qualità, file audio, i vecchi banner, la pubblicità contestuale, la divulgazione attraverso blog e community, lo scambio di informazioni tra utenti di comunità virtuali, la pubblicità in mondi virtuali - si legga second life -, in giochi in rete.
Sempre Forrester Research ha messo di recente in evidenza però, come i banner sembrano sulla via del tramonto e con un basso numero di click per impressioni:
0,10% su siti di finanza, 0,17% su siti di viaggi, 0,27% su siti di B2B in sintesi meno di un utente su 100 clicca oggi un banner.
In sostanza per le aziende cresceranno le opportunità di promozione sul web, l'utente online sarà sempre piu' circondato da forme promozionali tentacolari.

0 commenti: