21 dicembre 2007

Promozione e sconti a Catania

Dovete avviare un'attività a Catania? Cercate un ufficio ma non avete il tempo di andare in agenzia immobliare? Non volete pensare ai contratti di telefonia, di internet, le utenze, non volete investire in una segretaria?
Allora è il momento di visitare Beasy Bureau ed approfittare del 40% di sconto per i primi tre mesi di noleggio ufficio. Potete scegliere il vostro ufficio, sottoscrivere un contratto di noleggio, usufruire del 40% di sconto, utilizzare l'ufficio e poi con comodo decidere se quello sarà il vostro ufficio per un anno, due anni o per sempre.
La responsabile di Beasy Bureau Catania, Francesca Amorini è a disposizione al numero 095 7139124 per una visita dei nuovissimi uffici, inaugurati lo scorso 13 Settembre.

20 dicembre 2007

A Salerno Confcommercio Point

Con piacere segnaliamo l'attivismo di uno dei nuovi centri uffici sviluppati in Italia negli ultimi mesi. A Salerno il centro Rent Office della collega Olimpia de Franciscis in data 10/12/2007 ha stipulato un accordo di convenzione con la Confcommercio Provincia di Salerno dove sono state previste particolari agevolazioni agli associati.
Presso il centro uffici è infatti stato istituito il primo "Confcommercio Point" un punto informazione gestito direttamente dalla Confcommercio con proprio personale e ha come obiettivo quello di canalizzare e favorire gli imprenditori della zona. Per promuovere il servizio, sul sito della Confcommercio Provincia di Salerno ci sarà un banner ed il link al sito di Rent Office. Sul sito del business center invece è gia presente una sezione dedicata al Confcommercio Point che sarà integrata con news e approfondimenti.

Rent office fornisce tra l'altro noleggio temporaneo di uffici arredati, noleggio di sale riunioni e per il professionista in movimento domiciliazione ed ufficio virtuale

Antiriciclaggio, nuove regole

Da sabato 29 dicembre entreranno in vigore le nuove regole dell' antiriciclaggio cui sono obbligati i professionisti (commercialisti, consulenti del lavoro, notai, avvocati, revisori contabili e tributaristi). Con la pubblicazione sulla «Gazzetta Ufficiale» 290 del 14 dicembre del decreto legislativo 231 del 21 novembre 2007 vengono recepite nel nostro ordinamento la direttiva 2005/60/Ce per prevenire il riciclaggio di denaro sporco e il finanziamento del terrorismo e la direttiva 2006/70/Ce sui criteri tecnici per le procedure semplificate di verifica della clientela.I professionisti sono soggetti all'obbligo di «adeguata verifica» della clientela quando la prestazione professionale ha per oggetto mezzi di pagamento, beni o utilità pari o superiori a 15.000,00 euro (anche nel caso di prestazione occasionale); quando l'operazione è di valore indeterminato; quando, indipendentemente dai casi di esonero, ci sia il sospetto di riciclaggio e finanziamento del terrorismo (articolo 15 del decreto legislativo).
Oltre alla verifica del cliente è dovuta la registrazione nell'archivio antiriciclaggio. Il tutto con l'obbligo di conservazione decennale di dati e documenti. Sono esentati dagli obblighi di verifica, identificazione e registrazione chi svolge la «mera attività di redazione e/o trasmissione delle dichiarazioni dei redditi » e chi effettua gli adempimenti in materia di amministrazione del personale. L'identificazione del cliente avverrà attraverso un documento passaporto, carta di identità, patente di guida, verranno annotati gli estremi e fatta una fotocopia.

18 dicembre 2007

Buone Feste!

Desidero fare gli auguri di Buone Feste ai responsabili dei Business Center del portale ufficiarredati.it che ho avuto modo di conoscere durante tutto quest’anno tramite email, interviste, telefonate, comunicati e a chi ancora non ho avuto modo di conoscere dico che non mancherà occasione l’anno prossimo.
Ringrazio tutti per la disponibilità offerta durante “le mie incursioni telefoniche, epistolari….”
Auguro a voi e ai vostri cari un Felice Natale ed un 2008 ricco di serenità, novità e …tanti affari……
Eva Luberto – MBCenter Srl

17 dicembre 2007

Knol: Google fa concorrenza a Wikipedia


Nel post precedente si è parlato dell'incremento della raccolta pubblicitaria sul web per il prossimo 2008. In questa strada Google si appresta a lanciare Knol, definito l'anti wikipedia, Knol dall'inglese Knowledge sarà frutto degli utenti che potranno dare il loro contributo a creare i contenuti di questa enciclopedia. Ma perchè Knol si ricollega al post della pubblicità? Perchè gli autori che non resteranno anonimi come per Wikipedia concorreranno agli utili generati dai banner. Ognuno potrà rendere il proprio sapere di pubblico dominio, potranno essere commentate le notizie ed arricchite di foto degli internauti. Google segue la strada di coinvolgere gli utenti web nello sviluppare prodotti o nel determinarne i contenuti con una remunerazione commisurata alla raccolta pubblicitaria. Vedremo Knol come si posizionerà rispetto allo storico Wikipedia.