22 febbraio 2008

M’illumino di romanticismo

Il 15 febbraio si è svolta la 4° edizione di “M’illumino di meno”, giornata internazionale del risparmio energetico, promossa dal programma di radio 2, Caterpillar.
Tutti sono stati invitati a spegnere luci e apparecchi inutili o fare qualche azione dimostrativa: noi abbiamo spento l’insegna luminosa che è all’esterno (siamo stati tra gli 11.498 utenti registrati che hanno aderito al programma radiofonico segnalando la propria iniziativa), Fiammetta Ariani di Ariani & Partners Business Lounge come si può vedere nella foto, è stata tra i tanti che quella sera “si è illuminata di romanticismo” lavorando o cenando a lume di candela, come si può vedere nella foto; a Modena sono state spente Piazza Grande e S.Agostino, sono state distribuite lampade a basso consumo, tanti hanno rinunciato all’auto, altri hanno coinvolto colleghi e dipendenti a spegnimenti collettivi.
Cliccando sull’immagine della Terra si possono leggere alcune adesioni in Italia e nel Mondo
Questa mobilitazione al consumo di energia in modo intelligente non deve però valere, solo una volta l’anno, in occasione di questa giornata; Caterpillar ha stilato un decalogo utilissimo a tutti per tutti i giorni:
1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l'aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l'acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni 10. utilizzare l'automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.
Sintesi tratta da Vivo, giornale gratuito di notizie ed affari di Modena.
Eva Luberto - MBCenter Srl

2 commenti:

O & A Centro Affari ha detto...

A

O & A Centro Affari ha detto...

Bellissima e interessante iniziativa che, oltre a contribuire a sensibilizzare le persone, immaginiamo che all'interno dei locali si sia creata un'insolita atmosfera.
Provvederemo a segnalarla
al Comune di Carpi dove risiediamo.
Grazie.
Angela Malagoli e Oscar Sacchi