3 maggio 2008

Ecco parte di quanto sentirete dai vostri commercialisti nelle prossime settimane...

Sto per ricordarvi un argomento tutt'altro che felice, ma abituiamoci all'idea che a breve dovremo fare i conti con gli obblighi di dichiarazioni fiscali e dei versamenti che ne derivano.

Le date da ricordare sono tante; ma partiamo schematizzando le scadenze riguardanti le società di capitali, che probabilmente rappresentano la forma giuridica più diffusa tra le imprese del network Uffici arredati, il dr. Mastroianni confermerà o meno il dato.

  1. SOCIETA' DI CAPITALI con bilancio approvato entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio:
Presentazione della dichiarazione:
  • su supporto cartaceo - non prevista
  • tramite trasmissione telematica diretta - entro l'ultimo giorno del settimo mese successivo a quello di chiusura dell'esercizio sociale, cioè entro il 31 luglio
  • tramite intermediari abilitati con incarico di eseguire la trasmissione telematica - entro il 31 luglio

Versamento con possibilità di rateazione:

  • somme dovute a saldo dell'anno oggetto dell'adempimento dichiarativo - entro il 16 giugno senza maggiorazione ed entro il 16 luglio con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.
  • somme dovute quale primo acconto del periodo d'imposta in corso se di importo superiore a 103 euro - entro il 16 giugno senza maggiorazione ed entro il 16 luglio con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.

2. SOCIETA' DI CAPITALI con bilancio approvato oltre 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio

Presentazione della dichiarazione - come il punto 1

Versamento con possibilità di rateazione:

  • somme dovute a saldo dell'anno oggetto dell'adempimento dichiarativo - entro il giorno 16 del mese successivo a quello in cui è stato ( o avrebbe dovuto essere) approvato il bilancio, senza maggiorazioni ed entro il trentesimo giorno successivo a quello di scadenza predetto, con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.
  • somme dovute quale primo acconto del periodo d'imposta in corso se di importo superiore a 103 euro - entro il giorno 16 del mese successivo a quello in cui è stato (o avrebbe dovuto essere) approvato il bilancio, senza maggiorazioni ed entro il trentesimo giorno successivo a quello di scadenza predetto con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.

3. SOCIETA' DI CAPITALI con bilancio approvato nel mese di giugno (entro 180 giorni dalla chiusura dell'esercizio)

Presentazione della dichiarazione - come il punto 1

Versamento con possibilità di rateazione:

  • somme dovute a saldo dell'anno oggetto dell'adempimento dichiarativo - entro il 16 luglio senza maggiorazioni ed entro il 16 agosto con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.
  • somme dovute quale primo acconto del periodo d'imposta in corso se di importo superiore a 103 euro - entro il 16 luglio senza maggiorazioni ed entro il 16 agosto con la maggiorazione dello 0.40% a titolo di interesse.

Alla prossima per memorizzare le scadenze riguardanti società di persone e persone fisiche.

Buon inizio settimana.

Lucia Management Service Lecce - www.ufficiesoluzioni.it

1 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Grazie Lucia per i tuoi flash su ciò che cambia nel mondo delle società.Posso confermarti che le società di capitali rappresentano le forme più diffuse per la costituzione di società di gestione dei centri ufficio. Ho anche notato però negli ultimi tempi che i centri più piccoli - forse per ragioni di costo - tendono a scegliere società di persone. Mi sono permesso di aggiungere nel tuo post il link al nuovo sito dove fornisci consulenza legale,amministrativa, finanziaria.....Buona settimana a tutti.