17 giugno 2008

Scaricate la Finanziamail di Giugno

Puntuale anche questo mese arriva la Finanziamail di www.ufficiesoluzioni.it. Dal link non solo potrete scaricare il V numero, ma anche i numeri precedenti. Sempre più ricca ben 26 pagine, con bandi, aiuti alle imprese divisi a carattere regionale e provinciale.
Lo staff di Management Service è a disposizione per fornire una consulenza gratuita a nuove imprese e ad imprese operative per valutare la fattibilità di presentare un business plan e concorrere a reperire aiuti economici.
Da pochi giorni lo studio Management Service collabora anche con il quotidiano online del Salento, Lecce Prima e quindi la visibilità di questa newsletter unica nel suo genere si è accresciuta.
Nei prossimi giorni Lucia Piccolo, ci spiegherà passo dopo passo come si svolge il lavoro di consulenza per reperire fondi per le imprese, ne faremo un post che pensiamo possa essere utile.

1 commenti:

Management Service Lecce ha detto...

Solo per fornire una curiosità su come la stesura della finanzi@mail si sta evolvendo.
Di giorno in giorno scopriamo nuove fonti di informazione su internet da cui attingiamo per arricchire le sezioni della newsletter. Sarebbe interessante ad esempio inserire dei link per scaricare la modulistica o fornire delle esemplificazioni in ordine alla stesura dei progetti d'impresa. E forse un giorno arriveremo anche a questo.
Ma allo stato riteniamo di lasciare invariata la composizione del documento che altrimenti diverrebbe esageratamente articolata e conseguentemente anche piuttosto "pesante".
Pertanto invito chi fosse incuriosito da notizie apparse sulla newsletter a chiedere via mail spunti, flash di carattere tributario e ricadute in termini di opportunità e minacce su proprie idee d'impresa.
Le iscrizioni all'opuscolo telematico crescono e siamo contenti di poter aiutare a realizzare il sogno nel cassetto di neo imprenditori o altro.
Ne approfitto per ricordare che gruppi formati da almeno 2 aspiranti imprenditori di età non superiore ai 32 anni che vogliano avviare in Puglia un'attività in qualunque settore possono beneficiare di un contributo a fondo perduto fino a 25.000 euro nell'ambito del progetto principi attivi (Bollenti spiriti) senza la necessità di fare investimenti in spese notarili per la costituzione di società. Bisognerebbe approfittarne. Se non altro perchè al Sud Italia non si intravedono spesso Bandi e disponibilità di risorse in favore dei giovani.
Buon lavoro.
Lucia