4 settembre 2008

Iva per alberghi e ristoranti

Segnalo una notizia (ricevuta dal Dottor Fabrizio Piroli contabile e fiscale che riguarda alberghi e ristoranti. Dopo che la commissione europea aveva avviato una procedura di messa in mora dell'Italia per limitazione alla detrazione IVA è stato promulgato un maxiemendamento del Governo al decreto legge 112/2008.
Dal 1 settembre, è prevista la piena detraibilità dell'Iva assolta su prestazioni alberghiere e somministrazioni di alimenti e bevande. Presupposti sono:disporre di regolare fattura, non ricevuta fiscale e dimostrare inerenza dei costi sostenuti.
Dal 1 gennaio 2009 i costi che verranno sostenuti per prestazioni alberghiere e somministrazioni di alimenti e bevande saranno deducibili dal reddito imponibile IRES/IRPEF nella misura del 75%.
Ringrazio il Dottor Piroli per la sua comunicazione.

0 commenti: