10 dicembre 2008

Partecipazione alla Fiera, discussione aperta

Cari colleghi su sollecitazione di alcuni voi, essendo l'argomento di interesse ed essendo stato discusso lo scorso 21 Novembre, ritorno su Fiera di Milano.


Ci sono alcune novità, grazie alla mediazione di Mario Minoja ex collega e responsabile del Volario Italia, gli organizzatori della fiera ci vengono incontro e potremmo partecipare alla Fiera ipotizzando una spesa di € 200,00 per centro con 30 adesioni, ovviamente un'adesione più corposa ridurrebbe di molto il costo.


In riunione, correttamente è stata sollecitata adesione di massa all'evento, alcuni di voi sono intervenuti con commenti positivi e analisi anche critiche sul blog.

Cosa ne dite? Partecipiamo o no al B.I.F. ?


Potete commentare direttamente sul blog anche con la funzione anonimo ma firmandovi in email in modo da rendere trasparente la discussione


La critica è relativa al fatto che l'evento non si tiene presso polo fieristico di Milano, ma presso Parco Esposizioni piu' piccolo. Ovviamente chi conosce bene la "piazza" di Milano è in grado di analizzare meglio la location rispetto a tutti di noi, e per questa ragione ogni commento è importantissimo.
Mi permetto di riportare un'email ricevuta da poco e informativa sull'evento.
Anche in considerazione della promozione fatta da Mario Minoja, dell'eventualità di "fermare" uno stand in buona posizione mi sembra corretto decidere in tempi rapidi preferibilmente prima del Natale.
Grazie Gianluca Mastroianni


------------------------------
Dal Bif:
Per la prima volta, in anteprima mondiale a Milano, porteremo ad esporre Organizzatori, Enti Fieristici Italiani ed Esteri, rappresentanti di Fiere straniere, Camere di Commercio Miste e le società di supporto all’internazionalizzazione, ai servizi fieristici e di business travel per le aziende italiane.
In previsione di EXPO 2015 la location del Parco Esposizioni di Novegro sarà completamente rimodernata e Vi stupirà per la sua nuova veste e servizi innovativi per permettere a tutti gli operatori fieristici di esibirsi in “campo neutro”. Oltre un milione di euro di investimenti è già stato stanziato per questo ambizioso progetto di caratura internazionale. Sono oltre 1.300 le fiere internazionali che si promuoveranno attraverso la BIF e che dopo soli pochi mesi d’attività promozionale possiamo già annoverare tra i ns. espositori organizzatori di fiere provenienti da Germania, Olanda, Francia, Inghilterra, Moldavia, Ucraina, Russia, Senegal, Uganda, Libano, Dubai, Qatar, India, Cina e Hong Kong oltre alla FCCI (Federazione delle Camere di Commercio Indiane), UFI (Associazione Internazionale di tutti gli Organizzatori di Fiere mondiali), RUEF (Associazione degli Organizzatori di Fiere delle Repubbliche Ex Sovietiche), UNIDO (Organizzazione delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Industriale) e moltissimi Presidenti delle Camere di Commercio Miste presenti in Italia.
Stiamo predisponendo, durante i tre giorni di manifestazione, un calendario di convegni e seminari su opportunità di business in paesi emergenti e stiamo ricevendo settimanalmente nuove adesioni da enti e istituzioni pubbliche legate al settore fieristico e business development da Africa e Cina. Solo nell’ultimo mese oltre 3.000 aziende italiane di qualsiasi settore merceologico hanno consultato il sito internet www.bif2009.it dedicato alla manifestazione e circa un migliaio hanno richiesto ulteriori informazioni in merito e fiere e servizi. L’Assessorato Fiere e Mercati della Regione Lombardia, a testimonianza dell'unicità dell’evento e delle possibili ricadute positive su tutto il sistema fieristico italiano, ha invitato gli ideatori e organizzatori della BIF a partecipare al gruppo di lavoro “Piano d’azione per l’internazionalizzazione del sistema fieristico lombardo”. “BUSINESS FINDER”, società leader di direct marketing già fornitrice di servizi per Fiera Milano, Fiera Bologna, Messe Frankfurt, Hannover Messe e Fiera Verona, sta già invitando oltre 400.000 aziende italiane a visitare la Borsa Internazionale delle Fiere.
Se la Vostra Azienda desidera promuovere manifestazioni, workshop, incontro B2B, missioni, servizi tecnologici o prodotti di qualsiasi genere legati al mondo delle fiere, degli eventi e del business travel, oppure desidera entrare in contatto diretto con operatori stranieri, troverà sicuramente nella Borsa Internazionale delle Fiere la sua unica fiera di riferimento. Potrà proporsi ad aziende di qualsiasi settore merceologico e confrontarsi con operatori internazionali interessati ad accordi di collaborazione, partnership o consulenza e scoprire nuove opportunità di business legati al settore fieristico.
Per qualsiasi tipo di informazione non esitate a contattarci.
info@bif2009.it - www.bif2009.it

23 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Ho aperto il post su Fiera. Attendo vostre considerazioni in merito, ringrazio ancora Mario per la trattativa con ente.

Management Service Lecce ha detto...

Vi dico che strada ho deciso di seguire relativamente alla BIF. Ho contattato per le vie formali, una nota casa farmaceutica cui ho fatto richiesta di sponsorizzare l'evento con un contributo a titolo pubblicitario. Questo accadeva una ventina di giorni fa. Sollecitare una risposta, in vista della ristrettezza dei tempi che abbiamo per decidere, mi sembrerebbe controproducente. Quindi la questione è attualmente in stand by.
Nel mentre inviterei i colleghi di Uffici arredati ad essere coesi partecipando in blocco alla BIF.

Saluto tutti
Lucia

Business Center Treviso ha detto...

Per quanto mi riguarda e come già anticipato in riunione, il Business Center Treviso parteciperà alla Fiera.

La decisione scaturisce dal fatto di decidere non per sensazioni, ma con razionalità: significa che, secondo me (non voglio assolutamente sensibilizzare nessuno), il miglior modo per capire se il progetto "fiera di Milano" può funzionare è farla! Altrimenti continueremo a fare tribune politiche, comizi e bla bla bla... dove comunque ognuno rimarrebbe con le proprie idee!

Soltanto dopo, dati alla mano, potremmo fare un'analisi dettagliata dei costi/benefici.

Il problema è finanziare il progetto, ma credendo fermamente che l'unione fa la forza, sarebbe bello che tutti noi imprenditori di business centers concordassimo delle strategie legate al nostro Business. Rischio d'impresa significa questo: non ho mai conosciuto "Imprenditori" che non investano sulla loro attività, pianificando e testando di volta in volta nuovi scenari e nuove opportunità; Berlusconi è un mago.

Un'ulteriore proposta per trovare fondi per la promozione di UfficiArredati, potrebbe essere quella di decidere che tutti coloro che acquisiscono clienti direttamente da eventi finanziati da tutti i centri ufficio a noleggio aderenti, quali ad esempio la prossima fiera, destinino il 10% al network, per successive altre iniziative.

Da ex allenatore di basket vi dico: o ragioniamo per il bene comune per la squadra o non andiamo da nessuna parte. Questo non vuol dire appiattimento, i "fenomeni" ci sono e ci saranno sempre; questo vuol dire gruppo, questo vuol dire forza, questo vuol dire elevare il "brand awareness" (conoscenza ed identificazione di un marchio sul mercato).

Buon lavoro a tutti
sergio giarrizzo
treviso

stefano catanzaro ha detto...

Come business center appena iniziato, fresco di costi e di pochi introiti il fattore pubblicità è molto importannte e di canali ce ne sono moltissimi per tutte le tasche.Questa potrebbe essere un' occasione in cui con poco puoi partecipare a qualche cosa di grande. Da solo almeno per me sarebbe al momento impossibile. Pertanto la cifra proposta da Gianluca con trenta adesioni può andare,poi se aumentiamo, tanto meglio. Un invito a tutti a partecipare.
Stefano

Uffici Arredati ha detto...

Possiamo dire leggendo i commenti:si Treviso, si Lecce, si Verona, si Modena.
Siamo a 4.
Aggiungo che sarà presente anche il World Trade Center che operano come ASSOCIAZIONE (in Italia si può fare tutto) ma sono una rete di centri uffici, centri congressi, luoghi di relazioni tra imprenditori.
Comunque investire 200 o 300 si può fare anche magari tagliando altro e valutando poi a posteriori i risultati.

Fulvia Finelli - Executive Service Firenze ha detto...

Credo che sia superfluo dire che Executive Service Firenze aderisce all'iniziativa. Sin dal primo momento l'ho considerato un evento di ampio respiro, in grado di raccogliere un bacino di utenza molto vasto e non settoriale, come la nostra clientela.
Ed in occasione di questo evento sto seminando nel web tracce del mio Centro!

GIOffice ha detto...

Ciao a tutti,
anch'io mi sto muovendo ed ho chiesto ad un mio cliente che si occupa di spedizioni (corriere AWS) di dare un contributo come sponsor.
Visto che lui ci terrebbe a fare un'offerta commerciale a tutti i centri per i servizi di corriere espresso e visto che lui, avendo sede a Brescia, sarebbe anche interessato alla formula dell'affitto ufficio a tempo in varie città italiane, se decidesse di dare un contributo come sponsor in cambio di pubblicità non sarebbe male, vero?
Io ci ho provato, vediamo cosa risponde.

Uffici Arredati ha detto...

Allora siamo 6 non + 4.
Procediamo, domani invio email con software.

Uffici Arredati ha detto...

Riporto risposta di Massimo Introvigne Terrazza Solferino rcevuta per email ora, 12/01/09: Aderiamo ma ci ritireremo se il costo dovesse superare € 400
Cari
saluti
Massimo

stefano catanzaro ha detto...

Volevo sapere a quanto ammontano le spese residue da sommare ai 200+iva previsti.(stampe, ecc ecc.)in modo di avere il totale generale.
Stefano Myofficeverona

Uffici Arredati ha detto...

Dipende cosa vogliamo portare con noi.
Direi pc e connessione: gratis
Biglietti da visita:posso stamparli io, gratis
Vs brochure:gratis sono vostre
Ns brochure:potremo stampare brochure e magari poster. Direi solo questo ma correggetemi se erro.

Uffici Arredati ha detto...

Se avete contatti diciamo frequenti con alcuni centri del network e magari li sentite chiedete loro cosa hanno deciso di fare. Al momento ci sono le conferme di Formia, Modena, Torino Solferino, Firenze, Bologna Bologna Office, Salò, Verona My Office, Treviso Business Center...

Uffici Arredati ha detto...

Aggiungo Lecce.

Cinzia ha detto...

Anche da Prato abbiamo deciso di partecipare allla Fiera, fermi restando gli importi previsti.
Saluti
Cinzia Cresti

Uffici Arredati ha detto...

Grazie alle colleghe di Prato di Very Office. Puntualizzo un aspetto segnalatomi anche da Fulvia, il marchio sarà Ufficiarredati.it, con materiale ufficiarredati.it. Questo per non creare confusione nel visitator.Di conseguenza anche per rispondere a Stefano potremo stampare biglietti da visita, brochure, poster. Altro?
Ovviamente ci vorrà impegno ad essere presenti ad "alimentare" lo stand e fare promozione, aspetto cmq che potremo valutare in un 2° momento.

Uffici Arredati ha detto...

Ricevo da International Business Center Bologna e pubblico per loro conto:
Gentilissimi,
dopo avere illustrato l'evento fiera alla proprietà vi informiamo che la stessa ha deciso di non aderire alla proposta di partecipazione.
Vi auguriamo un buon lavoro e restiamo a vostra disposizione per qualsisi necessità.
Cordialmente

Giuliana Rubini
International Business Centre
Via Ferrarese 3
40128 Bologna Italy
Tel +39-051-419-8400
Fax +39-051-419-8450
ibcbo@ibcbo.it

Uffici Arredati ha detto...

Aggiungo conferma partecipazione COS Torino. Riporto email della collega Vicario (era anche a Modena alla riunione).

Buon pomeriggio
aderisco alla partecipazione, fermo restando la cifra sinora stabilita
Buon lavoro COS Rosella Vicario

parco de medici ha detto...

Parco de Medici partecipa!
Saluti da Roma

stefano catanzaro ha detto...

Quanti siamo?
Saluti da Verona

Uffici Arredati ha detto...

Direi: Lecce, Roma, Formia, Firenze, Prato, Bologna, Modena, Verona, Salò, Treviso, Torino Cos, Torino Solferino.
Al momento siamo in 12.
Martedì invierò email ai centri da cui non avrò avuto risposto.

OeA Centro Affari ha detto...

Confermo l'adesione alla Fiera, però, mi rifaccio a qualche tempo fà,quando con Gianluca abbiamo avuto uno scambio di vedute in merito a una eventuale futura adesione.

All'epoca, avevo sottolineato l'esigenza di prendere in esame oltre a una eventuale adesione, anche l'impegno di qualcuno che abbia la possibilità di essere
presente nello stand nei giorni di apertura ed eventuali costi, ricordi? (non l'ho visto scrivere da nessuno però, mi sembra evidente che la presenza in Fiera
non può essere l'unica spesa) forse mi è sfuggito qualche commento...?

Io e Oscar, per ora, come sai, non abbiamo la possibilità di assentarci dai ns. Centri per essere presenti allo stand e, pur chiedendo di contenere i costi, siamo disposti a contribuire alle spese di trasferta di chi se ne assume l'incarico.

Per i depliants e quant'altro riguardi un minimo di pubblicità in loco, è sicuramente un'ulteriore costo da mettere in conto!

Il Maching non ha dato risultati positivi, ma da come è descritta la sede dove si svolgerà il Bif, rinnovata completamente e gli obbiettivi che si pongono
gli organizzatori, riteniamo che sia positivo affrontare questa nuova esperienza.

Cordiali saluti a tutti.

stefano catanzaro ha detto...

Ho letto l'ultimo post.Eventualmente in quelle date avrei possibilità di esserci.Se ne può parlare.
Stefano.
Un saluto

Business Center Treviso ha detto...

Mi associo anch'io come Stefano ad un'eventuale presenza alla fiera di milano...
Un saluto dal Business Center Treviso.
sergio