15 gennaio 2009

Libro Unico (d.l. 112/2008)

Pubblichiamo una sintesi della circolare del mese di gennaio 2009, inviataci dallo Studio Associato Piroli, in cui uno degli argomenti trattati sono le novità nella gestione ed elaborazione del LIBRO PAGA( BUSTA PAGA + REGISTRO PRESENZE) con l’introduzione dal primo gennaio 2009 del LIBRO UNICO.

LIBRO UNICO:
° sostituirà il libro paga
° sarà composto dalla busta paga (per lavoratori e datore di lavoro) e registro presenze (per datore di lavoro, con la possibilità di continuare a consegnarlo al lavoratore se si usa tale prassi in Azienda)
°dovrà essere stampato rispettando l’attuale scadenza di paga su vidimato entro il giorno di scadenza dell’F24(16 del mese successivo)
°dovrà essere conservato presso la sede legale del datore di lavoro ovvero presso il Consulente del lavoro delegato. Per i datori di lavoro con più unità operative sarà conservato presso la sede legale

LIBRO MATRICOLA:
E’ stato abrogato dal 18/08/08. Per provare la regolare assunzione dei lavoratori è obbligatorio conservare una tra la lettera d’assunzione e la comunicazione d’assunzione al centro per l’impiego

REGISTRO PRESENZE:
Non sarà più necessario vidimare il registro presenze utilizzato per segnare le ore dei lavoratori e sarà ammessa la piena libertà di forma.

BUSTA PAGA:
Sarà contenuta nel libro unico e subirà delle leggere variazioni

In particolare, il LIBRO UNICO sarà obbligatorio per:
° lavoratori subordinati
° collaboratori coordinati e continuativi, anche a progetto
° associati in partecipazione con apporto di lavoro
° i lavoratori somministrati
° i lavoratori distaccati

Non sarà più obbligatoria l’indicazione dei tirocinanti e stagisti e dei soci e collaboratori/coadiuvanti di imprese non artigiane. Inoltre oltre ai dati attualmente indicati su busta paga e registro presenze si dovrà indicare anche il rimborso spese.
Per coloro che non percepiscono tutti i mesi la retribuzione/compenso come i lavoratori a chiamata, amministratori,sindaci….e i lavoratori somministrati sono previste particolari predisposizioni, per questi ultimi, infatti, bisognerà indicare i dati identificativi del lavoratore e dell’agenzia di somministrazione.

Eva Luberto-MBCenter Srl

0 commenti: