22 marzo 2009

Un appuntamento con il Tuo pianeta.

















Come ha anticipato la collega Luberto, sabato 28 Marzo 2009 alle ore 20:30 le luci di molte città, edifici e monumenti si spegneranno in tutto mondo.
Questo mese "La finestra sull’ecologia’’ ideata da O&A Centro Affari, invita a riflettere su questa iniziativa, Earth Hour.
Spegnere la luce è un piccolo gesto ma con un grande intento: ricordare e sottolineare come, la salvaguardia della Terra potrebbe essere un obiettivo concreto, se solo i grandi Stati realizzassero congiuntamente provvedimenti.
Sollevando, conseguentemente, un grande interrogativo: se spegnere la luce in tutto il mondo è fattibile, perché non è possibile da parte dei grandi Stati adottare misure comuni per contenere l’emissione dei gas serra?
Il surriscaldamento terrestre non è più conseguenza esclusiva di processi naturali: l’utilizzo senza limiti di combustibili è una tendenza presente in ogni nazione.

A livello mondiale sono stati proposti meccanismi alternativi per correggere questa politica economica, come il famoso Protocollo di Kioto, ma per lo più contestati quindi rifiutati da governi importanti.
Da ricordare inoltre la presenza in ogni agenda politica nazionale, di provvedimenti a favore dell’ambiente, nella realtà attuati con poca informazione per gli utenti.
Esemplificative,le misure riguardanti le limitazioni del traffico: quanti considerano queste, spesso, una seccatura, trascurando come, l’inquinamento atmosferico sia l’origine della maggior parte delle malattie respiratorie?
Earth Hour è un evento mondiale, organizzato dal WWF, per sottolineare come, la salute del pianeta sia in pericolo: il global warming può essere considerato un sintomo della condizione attuale della Terra, che, in realtà, colpisce tutta l’umanità in prima persona. I periodi di siccità, le troppe piogge, gli uragani, l’innalzamento del livello del mare, le belle nevicate che in montagna ora faticano a vedersi: tutto è causato dal surriscaldamento climatico. Riflettiamo sui cambiamenti climatici che stiamo vivendo ed, anche senza adesione, elogiamo iniziative come Earth Hour!

Elisa Pelliciari per O&A Centro Affari

2 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Salvo imprevisti MB Center sarà sempre più verde.
Con la ditta Sun Garant nostra cliente, dovremo quanto prima iniziare i lavori per la posa di pannelli solari sul tetto del centro ufficio.
Un segnale concreto per il rispetto dell'ambiente.

OeA Centro Affari ha detto...

Ottima scelta, magari potessimo farlo tutti.
Noi, pur essendo interessati, dovremo affrontare lunghe e animate assemblee condominiali...
speriamo bene per il futuro!