6 aprile 2009

Coworking al Tg 5

Metto online il servizio che il TG5 ha dedicato, domenica al coworking e al "subaffitto" di spazi ad opera di professionisti. Spero che la qualità sia buona ed anche il relativo montaggio. Il servizio dedica ampio spazio al coworking con attenzione alla sede di Bologna di Pillola 400. Si parla di alcuni clienti e della filosofia che caratterizza la condivisione di uffici senza pareti.

Il servizio dedica spazio anche ad un mondo sommerso che però la crisi sta portando a galla, il subaffitto di stanze ad opera di professionisti. In questo caso l'attenzione è rivolta a professionisti romani.

8 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Penso che si faccia un pochino di confusione tra coworking e uffici che i professionisti subaffittano. Per la verità nulla di nuovo, trattasi di prassi consolidata da tempo.
Cosa ne pensate?
Complimenti ai colleghi del coworking i Bologna per l'ampia visibilità al proprio lavoro.

stefano catanzaro ha detto...

Una cosa positiva è che se ne parli a livello nazionale. canale 5.......... non so come abbiamo fatto.

ermanno ha detto...

LA CONDIVISIONE IN OPEN SPACE O COWORKING MI SEMBRA UNA SOLUZIONE TROPPO ESTREMA. STO PENSANDO ALLA PRIVACY NECESSARIA PER UNA TELEFONATA RISERVATA E MILLE ALTRE COSE. INOLTRE NON E' CERTO UNA PARETE CHE TI VIETA DI CREARE E CONDIVIDERE SINERGIE E IDEE CON PERSONE CHE SI OCCUPANO DI ALTRO. BASTI VEDERE COSA è SUCCESSO NEGLI ANNI PRESSO IL NOSTRO CENTRO EXECUTIVE SERVICE A BRESCIA. INSOMMA SE è VERO CHE LA VERITà STA NEL MEZZO TRA UN UFFICIO TRADIZIONALE E IL COWORKING ALLORA ......LA VERITà SIAMO NOI CHE IN TUTT'ITALIA OFFRIAMO UFFICI ARREDATI!
ERMANNO - BRESCIA

Cinzia Cresti - Very Office ha detto...

Il Coworking può essere una soluzione per i giovani professionisti che non hanno possibilità economica per l'affitto di un ufficio e che non sono disturbati dalla condivisione degli spazi. In passato abbiamo avuto delle richieste.
Cinzia

Uffici Arredati ha detto...

Riprendo un passaggio di Ermanno:
LA VERITà SIAMO NOI CHE IN TUTT'ITALIA OFFRIAMO UFFICI ARREDATI!

Questo è lo spirito di gruppo, questa è la nostra filosofia. Leggere di colleghi che con tanta esperienza (Executive Brescia ne ha da vendere) parlano in questo modo di gruppo, colleghi fa emozionare.

Davide Caspani - www.OFFICEtakecare.it ha detto...

Ciao a Tutti,

ho conosciuto telefonicamente alcuni mesi fa' Barbara della Pillola 400, quando ancora La Pillola 400 era in fase di allestimento.
Da quello che avevo capito La Pillola 400 è una sorta di circolo culturale-ricreativo dove il coworking è parte di un discorso più ampio e a 360 gradi proprio di una vera e propria community ricreativa-culturale-lavorativa.
Credo che il loro valore aggiunto sia proprio la "community" a 360 adatta a giovani profesionisti con voglia di condividere e anche divertirsi nella filosofia che il posto di lavoro diventi anche un posto piacevole dal punto di vista sociale.
Inoltre i colleghi della Pillola400 sono stati bravi a comunicare e a preparare la comunicazione molto tempo prima di aprire. Sono presenti da molto tempo nel pbwiki del coworking così come con il loro sito/blog.

La Pillola 400 ha detto...

ciao a tutti,
sono Barbara de La Pillola 400.
Innanzi tutto ringrazio il sig. Mastroianni per l'attenzione che ci sta dedicando.
E poi mi piacerebbe rispondere un po' a tutti e togliervi un po' di curiosità.
Come dice Davide il coworking è parte del nostro progetto. Noi (cioè 5 soci, 4 che si occupano di organizzazione eventi e 1 grafica) avevamo bisogno contemporaneamente di uno spazio per mettere in piedi vari eventi, laboratori, mostre e di un ufficio.
Per questo abbiamo pensato di dare spazio dentro al nostro "contenitore" anche al coworking, una realtà scoperta tramite i giornali che ci aveva incuriosito.
Io ci sono arrivata dopo due anni di lavoro a casa per maternità e avevo veramente bisogno di confronto.
A noi piace molto lavorare in un open space, è vero, a volte senti quello che telefona, l'altro che parla, ma sinceramente penso che sia così in qualsiasi ufficio a meno che tu non sia da solo.
E poi noi disponiamo anche di una sala riunioni, perciò chi ha bisogno di privacy per un incontro può utilizzarla. Comunque il silenzio in generale non piace, ci viene sempre chiesta un po' di musica, bassa, di sottofondo, che mandiamo tramite il nostro impianto stereo di lavatrici.
A proposito di lavatrici... quelle sono una parte di un'opera creata per l'Ecole del Rusco, un evento che hanno organizzato i miei soci e che si occupa di realizzare arte con il recupero. E per noi questo è molto importante, infatti tutto lo spazio è arredato con mobili di recupero o comunque realizzati a mano da nostri collaboratori.
Quindi niente a che vedere con i bellissimi uffici tutti arredati di fresco che ho visto sul sito di uffici arredati.
Dentro lo spazio c'è anche un bar che prepara colazioni e pranzi per i coworkers e un'ampia area relax dove mangiare, leggere i giornali, chiaccherare....
Detta così sembra che qui ci sia sempre festa, ma vi assicuro che si lavora bene, e i nostri coworkers sono molto contenti.
Inoltre il coworker mensile ha anche la possibilità di organizzare eventi, workshop o incontri nel nostro spazio, per esempio adesso sta per partire una rassegna cinematografica organizzata da due di loro.
Per quanto riguarda l'attenzione che ci stanno dedicando i media, tra un po' ci sarà anche un servizio su rai news 24, non sappiamo neanche noi cosa abbiamo fatto, è stata una catena.
Il primo ad intervistarci è stato un ragazzo della scuola di giornalismo, che era incuriosito dal nostro volantino, poi hanno scritto un trafiletto sulla repubblica bologna, poi la giornalista del corriere della sera ha letto l'articolo sul sito della scuola di giornalismo ed ha voluto approfondire, una volta usciti in home page del corrire sono seguiti a ruota radio monte carlo, tg5, io donna e rai news.
E vi saluto raccontandovi questo aneddoto divertente. Radio capital, senza avvisarci o contattarci, ha fatto un quiz chiedendo agli ascoltatori: 5 ragazzi di bologna hanno aperto un coworking, cos'é? Siamo diventati materia di quiz!
A parte gli scherzi la verità è che il posto è obiettivamente nuovo come concetto e particolare, quindi evidentemente richiama attenzione.
Allora vi aspetto. ciao Barbara

Uffici Arredati ha detto...

Ringrazio Davide per l'intervento e ringrazio Barbara (grazie del sig. ma non ce nè bisogno). Barbara che avrò modo di conoscere a breve, e spero di poter pubblicare un resoconto fotografico.
Mi fa molto piacere in vero spirito di collaborazione vedere come il blog diventi un luogo aperto e di discussione tra attività vicine e contemporaneamente diverse. Ringrazio a nome dei colleghi Barbara per i complimenti che ci ha rivolto. Spero magari di poter leggere la storia di qualche tuo cliente nel blog, anche sotto forma di intervista audio.