7 agosto 2009

Domiciliazione legale

Perchè una cassetta della posta nera e anche chiusa?
Perchè mi sembra giusto porre attenzione su un servizio che tutti noi vendiamo e di cui spesso il potenziale cliente non riconosce l'importanza: la domiciliazione legale.

Questa mattina ho avuto modo di parlare con Mauro G. nostro collega del network presente a Roma dove la richiesta di domiciliazione legale come a Milano è molto alta.
Roma e Milano sono anche realtà dove i servizi di domiciliazione oltre ad essere forniti da studio professionali (Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili), da società specializzate come Mail Box (anche se loro rispettono a noi usano la classica cassetta con chiave) sono offerti anche da tante società di servizi "mordi" e "fuggi".

Perchè mordi e fuggi? Perchè molte di queste dopo pochi mesi o qualche anno scompaiono, magari chiudono o cambiano attività costringendo il legale rappresentante dell'azienda cliente a cambiare sede legale (città su città con un costo contenuto, molto oneroso se invece deve intervenire il notaio) con perdita di tempo, costi e danni di immagine. Pensate a tutte le comunicazioni da fare a cominciare da clienti e fornitori, a banche, istituzioni, pensate alla posta che continuerà ad arrivare al vecchio indirizzo e che andrà smarrita.
Questo aspetto spesso non è valutato dal potenziale cliente che insegue il minor prezzo per i servizi di domiciliazione, non pensa che tanti anni di esperienza ed operatività sono una garanzia di immagine e in prospettiva di risparmio.

Oltre questo aspetto però ce nè un altro forse anche più importante. Molte volte queste agenzie attirano a basso costo società di tutti i tipi e come succede anche da noi, controlli fiscali e di polizia. La probabilità di vedere l'agenzia chiusa è molto alta e di conseguenza il danno che il cliente domiciliato subisce ancora maggiore. A volte in agenzie di 50 metri quadrati sono domiciliate 50/100 aziende anche 200, e dopo un primo controllo le autorità competenti ne fanno seguire altri.

Per quanto sopra quindi, il prezzo non dovrebbe essere l'unico elemento da valutare nella scelta della propria sede legale, anche perchè alla fine di un anno la differenza di prezzo per un servizio di domiciliazione presso un centro uffici ed una generica agenzia è compreso tra i € 200,00 e € 300.00

6 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

A mio parere sono motivazioni importanti spendibili con i nostri potenziali clienti che sottovalutano i rischi nella scelta del proprio indirizzo.

gianluca ha detto...

Ciao Gianluca
Due domende:
- perchè dici che MBE usa un metodo differente rispetto a noi? Per la Domiciliazione Legale uno dei punti saldi dovrebbe essere l'identificazione univoca del posto in cui sono conservati i documenti e la corrispondenza del cliente. Il fatto di usare delle cassettine, chiaramente identificate, disposte in un'area ben definita e chiuse a chiave è un must per non incorrere in alee pericolose. Chi non dovessere fare così è meglio che provveda in fretta prima di trovarsi in situazioni quantomendo fastidiose.
- quanto è mediamente il costo di una domiciliazione legale? Io sto ripristinando il servizio con tutte le cautele del caso e penso non andrò sotto i 2000 euro/anno.
Un caro saluto

Gianluca Pollesel

Uffici Arredati ha detto...

Ciao Gian ben tornato sul blog!

Per quanto riguarda i prezzi è una nota dolente. Solo un mese fa abbiamo rilevato che in grandi città, sopratutto Roma, ci sono società che erogano questo servizio a € 30,00 al mese, un prezzo irrisorio per i rischi e le responsabilità a cui si va incontro.
In genere sono società multi servizi ma anche alcuni piccoli centri ufficio hanno contratto i prezzi, ma non in modo occasionale (promozioni).
Il prezzo medio di listino che come network abbiamo rilevato, considerando piccole e grandi città, è di € 800,00.
Il prezzo che tu mi indichi è un prezzo proposto in due o tre città dove non si può non indicarlo, ma si è consapevoli del fatto che a quel prezzo è difficile far sottoscrivere dei contratti.

In merito a MBE mi riferisco non alla identificazione certa del luogo di domiciliazione e conservazione, ma al sistema autonomo di ritiro posta e alla differenza di immagine che c'è tra avere personale per la ricezione e consegna ed un casellario postale.

Ovviamente quanto scrivi per la certa identificazione ed i rischi connessi con il servizio sono assolutamente da condividere ed ogni precauzione non è mai troppa.

Buon lavoro Gianluca

Anonimo ha detto...

Salve,
siamo titolari di un piccolo centro servizi e facciamo domiciliazione legale. Malgrado sia impostato il vostro post, non siamo d'accordo nell'identificazione di un minor rischio tra chi esegue questo servizio aggiuntivo alle proprie attività e chi ha un centro servizi uffici come i membri del vostro network. I rischi per chi eroga il servizio e per chi ne gode sono i medesimi:
- chi eroga i servizi anche nel vostro network rischia in modo identico come chi lo eroga fuori come solo servizio domicialiazione
- chi gode del servizio in uno dei centri del vostro network ha i medesimi rischi che il centro chiuda come in altri centri fuori dal network.
Ergo, mi sembra un po' di parte...
Detto questo, esistono centri servizi come il nostro che erogano la domiciliazione legale al prezzo medio da voi indicato (qualcosina meno ma tutto sommato in linea) mettendo in essere tutte le cautele e con un contratto studiato con il nostro legale e il nostro studio commercialista. Tutele che chi rientra nel vostro network a norma di legge non puo' avere in modo maggiore. Certo è che ci sono centri che danno questo servizio con gravi leggerezze, ma questo esiste in tutte le attività e settori, quindi non è da prendere in considerazione come confronto tra voi e gli altri. Non vedo quindi maggiori garanzie se un cliente sposta la sede legale in un centro a voi affiliato rispetto a un serio centro servizi fuori dal vostro network. La valutazione è sempre soggettiva.
Spero di aver dato un parere utile extra parte a tutti i lettori (naturalmente se sara' pubblicato).
Saluti

Fulvia ha detto...

Caro Anonimo,
a titolo personale La ringrazio per l'intervento che sicuramente aggiunge valore alla discussione e ci avvicina a realtà da noi molto distanti.
Spesso e volentieri l'obbiettivo di Gianluca Mastroianni, titolare di UfficiArredati.it è proprio questo: stimolare il confronto, arricchire la nostra realtà con una visione più ampia e più equilibrata. Vedo che anche questa volta ci è riuscito.
Avrei però molto apprezzato che Lei si fosse firmato, dando così molto più valore alle Sue parole.
Buon Ferragosto!

Uffici Arredati ha detto...

Grazie Fulvia per il tuo commento come sempre esprimi in maniera eccellente il pensiero direi del gruppo.
Mi fa piacere che un post del 07/08/2009 desti interesse vuol dire che le cose sono poi attuali.

Caro amico e in parte collega come vedi - dispiace che non ci sia il tuo nome, ma cambia poco spero in un tuo nuovo intervento - non c'è affatto censura ci sarebbe stata qualora fossero stati usati termini non adeguati per il resto è giusto esprimere liberamente il proprio pensiero il blog serve a questo. Che il tuo pensiero sia pro o contro quanto da me scritto non porta alla censura ci mancherebbe, solo il confronto ci fa crescere e te lo dice - Gianluca Mastroianni - chi ha fatto nascere da zero un network che oggi conta 61 sedi. Se non avessi ascoltato i colleghi oggi non saremmo arrivati dove siamo.

Per rispondere alla tua opposizione ti chiedo che veste giuridica ha la tua attività - società di capitali, di persone, ditta individuale - quale è il core business del tuo lavoro? Dire centro servizi può voler dire tanto e nulla.
Mi farebbe piacere avere una risposta e poi riflettere su questi elementi in assolutà trasparenza.

Mi farebbe piacere sapere come viene gestita contrattualmente la domiciliazione legale e da quanti anni erogate il servizio, se erogate domiciliazioni professionali, unità locali, domiciliazioni a ditte individuali...sembrano sottigliezze ma riscontriamo che spesso chi punta sulle domiciliazioni vedendo in queste una fonte di guadagno a costo zero e rischio prossimo allo zero sottovaluta queste differenze.

Certamente esistono società non business center eccellenti nell'erogare le domiciliazioni e magari in alcuni casi in modo migliore di un centro uffici. Quando però leggiamo domiciliazioni legali a 400 euro l'anno sia che sia un centro servizi o un business center la cosa non ci piace molto perchè si svaluta un servizio che porta con se rischi per chi "offre" la propria sede.

Chiudo per non essere troppo prolisso.
Grazie
Gianluca Mastroianni