18 dicembre 2009

Quale canale pubblicitario funziona?

Pubblico una slide utilizzata nella riunione di Formia frutto delle vostre risposte al questionario anonimo. I dati sono attendibili in quanto al questionario ha risposto ben oltre il 50% dei centri uffici del network.
Una delle prime domande che mi vengono fatte, quando telefonicamente conosco il gestore o il futuro gestore del centro uffici è: cosa funziona per vendere i nostri servizi?

Direi che a questa domanda ho e hanno risposto molti colleghi del network, ho evidenziato in verde i dati fortemente positivi e in rosso quelli fortemente negativi.
Nella categoria poco utile sono presenti: pagine gialle online, quoidiani e free press.

Nella sezione "strumento fondamentale" il passaparola ed il posizionamento del proprio sito web - aggiungerei o del portale -.
Se avete da aggiungere altro o discutere le informazioni del post, la discussione è aperta.

4 commenti:

gianluca ha detto...

Ciao Gianluca.
Beh, direi che questo è fondamentalmente il risultato dell'esperienza e della sensibilità dei gestori dei BC più che di dati rilevati su potenziali clienti.
Ovverosia, ammesso che tutti i risultati delle risposte scaturiscano da un'accurata analisi di ogni centro e non dalle memorie di ciascuno, questi sono i risultati delle chiamate di coloro che hanno trovato i centri in base alle differenti pubblicità.
Sappiamo però che ogni centro privilegia determinati canali di comunicazione rispetto altri, che quindi non li utilizza tutti contemporaneamente, e che questi stessi danno risultati che dipendono anche dalla zona in cui sono utilizzati. I risultati, quindi, sono difficilmente comparabili tra di loro in un modo statisticamente valido.
I risultati, quindi, sono da leggere un po' con le pinze se vogliamo farne una regola generale.
Di sicuro c'è quantomeno l'analisi della tendenza che passa dal media solido al media volatile, leggero che può essere consultato ovunque.
Grazie sempre per l'impegno Gian.
Gianluca Pollesel

Uffici Arredati ha detto...

Grazie Gian per l'intervento lungo ed esaustivo.
Tutto vero, i valori sono frutto di chi gestisce un'attività simile però con formazione ed esperienze diverse e insediamenti in aree geografiche diverse.
La stessa tendenza è confermata anche nella slide dei centri uffici non del network.

Penso che alcune strade per noi business center ci sono precluse per gli alti costi e quindi - pienamente concorde con quanto scrivi - ci "dobbiamo" indirizzare verso alcuni canali e forse i risultati sono in parte ovvi.

Per alcuni canali i risultati non sono omogenei però es. cartellonistica stradale - certamente condizionata da quale location viene scelta-.

Cosa ne dici?

gian ha detto...

sicuramente la scelta del posizionamento della cartellonistica stradale è fondamentale così come la scelta dei testi, delle foto, dei colori... Su questo potremmo parlare per pagine e pagine.
Un esempio: un collega una volta utilizzò un 6x3 in prossimità di un semaforo e vi inserì così tanto testo ceh io, operatore del settore, non sono riuscito mai a leggere tutto ciò che vi era scritto.

Uffici Arredati ha detto...

Il rischio era anche di sbattere al semaforo!!!
Assolutamente vero quello che scrivi.