6 marzo 2009

Auguri Donne!!!

Un rametto di mimosa,
per augurarti una
giornata GIOIOSA.
Il giallo dei suoi fiori,
ti dia una vita
SENZA dolori
e il suo profumo intenso,
ti DONI un AMORE immenso……
E che non serva
una mimosa
per ricordare che ogni giorno
sei figlia, madre, sposa!
Lella Skadi
Auguroni a tutte le responsabili dei centri ufficio, alle loro impiegate, collaboratrici,alle mogli, compagne, figlie dei signori responsabili. AUGURI A TUTTE!

Coworking a Bologna





Sul quotidiano La Repubblica del 24 febbraio del 2009 è stato pubblicato un articolo sul coworking a Bologna. Visto il tanto parlare nei giorni scorsi di questo servizio abbiamo deciso di fare una scansione dell'articolo e di pubblicarlo nel nostro blog.


A Verona è arrivato Guglielmo

Vi comunico che da qualche giorno a Verona è possibile navigare gratis con il proprio pc, con Guglielmo, il nuovo sistema di connessione wireless del Comune di Verona. Basta ritirare la tessera gratuitamente presso gli uffici URL di Via Adigetto ed il gioco è fatto. Al momento la zona coperta è il centro di Verona, Piazza Brà, Piazza Erbe. Le prime tessere sono andate a ruba, specialmente dai ragazzi, sempre pronti alle novità.
Stefano Catanzaro di Myofficeverona Business Center

5 marzo 2009

Dicesi coworking....................

Spulciando il web in cerca di notizie sul coworking ho trovato questo blog che riportava il post: Spazi in cerca di autore, viaggio nei coworking. Ho fatto una sintesi, ma il post per intero si può leggere cliccando il link.

………………per scoprire come negli Stati Uniti ci siano ormai decine di realtà di coworking attivi, e come realtà analoghe si stiano moltiplicando ai quattro angoli del mondo. Ma cosa sono esattamente, questi "coworking"? Si tratta di spazi equipaggiati - con scrivanie, sale riunioni, connessione di rete - che vengono affittati a professionisti e freelance per periodi più o meno prolungati. Non sono come i tradizionali studi associati, o semplici affittacamere: ci si può passare un anno come un'ora, nei cowo, e ci si incontrano professionalità molto eterogenee. C'è chi parla di "atmosfera" dei coworking, e persino chi si spinge a vedere in essi una delle forme emergenti dell'organizzazione contemporanea, al punto di incrocio tra una casa, un internet café e l'ufficio vecchia maniera.
………………Il primo cowo di cui si ha notizia è stato creato nel 2005 da Brad Neuberg, un programmatore informatico della Bay Area. Obiettivo di Neuberg, racconta l'International Herald Tribune, era aggirare i limiti "incrociati" della vita d'ufficio e di quella casalinga. "Potevo avere un lavoro fisso - con una struttura ed una comunità - oppure essere free lance, godendo di indipendenza e libertà. Ma io volevo entrambe" spiega al quotidiano statunitense. "Perché mi piace il lavoro individuale, da libero professionista, ma ogni tanto mi fa bene anche avere delle persone intorno". E così ha affittato quattro grandi stanze in una ex fabbrica di cappelli e ci ha costruito dentro la "Hat Factory", il primo coworking della storia…………

Nei mesi successivi l'esempio di Neuberg è stato seguito da altri imprenditori e liberi professionisti - prima in California e poi in altre zone degli USA - ed oggi negli States si contano oltre 100 coworking attivi (Fonte: cowo wiki). Ma non di soli Stati Uniti vivono i coworking: sulla cartina globale del movimento, contenuta all'interno dello wiki, si contano tra gli altri 62 cowo in Europa, 5 in Cina, 9 in Sudamerica.
In Italia, le esperienze di cowo conosciute sono quattro: due a Milano, ed una rispettivamente a Roma e Bologna.
……………….Insomma le soluzioni in coworking piacciono perché sono flessibili, poco impegnative dal punto di vista burocratico, e consentono di fare rete con facilità. Ed anche per questo riescono ad attirare una popolazione sempre più ampia e variegata. Non si tratta più soltanto dei programmatori e dei technogeek che affollavano le sale della Hat Factory e degli altri cowo dei primordi. No. Adesso dentro ai cowo ci puoi trovare professionisti di ogni tipo: architetti, consulenti d'impresa, attivisti politici, talvolta persino scrittori.
……………In altre parole, i cowo sembrano intercettare le esigenze di una porzione non irrilevante dell'attuale mercato del lavoro. Precisamente, le esigenze di quelli che un recente articolo dell'Economist chiama "nomadic workers": lavoratori che si muovono lungo e fuori i confini delle organizzazioni formalizzate, confrontandosi con un mercato sempre più fluido e destrutturato come collaboratori, free lance, indipendenti.
A questi nomadi contemporanei, gli spazi cowo offrono tutto quello di cui hanno bisogno: una scrivania, una buona wireless, la possibilità di sfuggire per qualche ora (o magari per qualche mese) all'isolamento del lavoro casalingo. O, per dirla in parole più semplici, un pezzetto di identità.

Buone notizie per il Blues

Un post di utilità per i colleghi dei centri uffici che utilizzano il software Blues per la documentazione addebiti. Chi lo usa saprà che il tallone di Achille di questo programma, per il resto ottimo, è (era) la documentazione del traffico dei trasferimenti di chiamata da interno virtuale a numero esterno. Grazie alle nostre insistenze e alla disponibilità e collaborazione del manutentore del nostro centralino, la Prasi di Firenze, e all'infinita pazienza di Samuele Stefani, Telcen, creatrice del Blues, ha sviluppato una modifica che elimina questo inconveniente e rende il Blues il miglior software attualmente sul mercato per i centri uffici.

4 marzo 2009

Visite del blog ufficiarredati.info


L'immagine sopra è tratta da Google Analytics ed è riferita al periodo 01/01/09 - 24/02/09.
In primo piano sono evidenziate le visite del blog giorno per giorno, con punte di circa 150 visitatori al giorno ed una media nei giorni lavorativi di poco superiore alle 100 visite.


Non essendo il blog proposto con inserzioni a pagamento i click sono frutto di richieste dirette (www.ufficiarredati.info) e frutto di risultati di ricerca proposti da directory e sopratutto motori di ricerca.

I visitatori unici sono stati 3.804, i visitatori (compresi quelli che hanno visitato il blog più di una volta) sono stati 5.444. Al di fuori della mera elencazione di cifre, mi sembra importante evidenziare come il nostro lavoro, scrivere e commentare il blog generi un certo traffico, traffico profilato (visitatori interessati e alla ricerca dei nostri servizi ne parlerò in altro post) e traffico non profilato che però trovano nel blog (o possono trovare risposta a loro domande).

Esempi di ciò sono le parole chiave: deducibilità spese telefoniche 2008 , contratti seat , congressi iva , codice atecofin 74878 , centro direzionale Regus , caparra confirmatoria art 15 , paper smart (in questo caso addirittura il blog è primo su oltre 122 milioni di siti).

Cliccando il link troverete il blog in prima pagina. Come queste parole chiave ce ne sono altre 700/750 nello stesso periodo e sono il risultato dei post scritti. Come conseguenza ponderando bene i contenuti dei posti, i titoli e i tag/etichette potremo indirizzare verso il blog altri visitaori che ad esempio cercano sale in hotel e che possono scoprire le sale presso i business center.

Cosa ne dite di questa strategia web?

PRESENTAZIONE CORSI CONFCOMMERCIO













Sabato 28 febbraio 2009 presso il leonardo business center sono stati presentati i corsi in materia di sicurezza sul lavoro ed in materia di sicurezza alimentare.
In rappresentanza della Confcommercio di Latina è intervenuto il Dott. Salvatore Di Cecca ed inoltre quali relatori in rappresentanza del corpo docente sono intervenuti i Tecnici della Prevenzione Dott. Testa Giovanni ed il Dott. Pietro Rossi.
Davanti ad una discreta platea di commercialisti dell'ordine di Latina i relatori hanno presentato i programmi dei singoli corsi relazionando sulle novità introdotte dal D.Lgs.81/08.
Nel fare gli onori di casa ho evidenziato ai partecipanti i serivizi offerti dai Business Center che fanno parte del network Uffici Arredati soffermandomi sul servizio di domiciliazione legale e di segretaria virtuale offerti dal Leonardo Business Center. A tal riguardo è stato evidenziato il servizio di notifica ai clienti del Centro Uffici della corrispondenza ricevuta oltre alle telefonate e fax mediante invio contestuale di e mail ed sms.
E' stato presentato nell'ambito del servizio di segreteria virtuale il gestionale myvirtualoffice mediante il quale tutti i clienti virtual office possono accedere con user name e password al proprio archivio e visualizzare le singole notifiche della segreteria virtuale.
Alle ore 12.30 si è conclusa la presentazione dei corsi confcommercio con un aperitivo offerto dal Leonardo Business Center durante il quale gli intervenuti ha approfondito gli argomenti trattati ed hanno manifestato molto interesse ai corsi presentati e con estremo piacere dello staff lbc formia hanno evidenziato di apprezzare i servizi offerti dal leonardo business center, complimentandosi sull'idea innovativa del progetto uffici arredati.
antonio candeloro

Sedicesima tappa per “L’Umorismo ai tuoi piedi”


I suoi personaggi parlano: non solo all’interno dei fumetti dei quali sono protagonisti, ma soprattutto dell’autore stesso.
Uno stile inconfondibile, che porta a riconoscere le opere di Alfio Leotta al primo sguardo, grazie al suo tratto caratteristico e all’ironia geniale.

Laureato in Scienze economiche e Giurisprudenza, Leotta non trascura però, la sua attitudine innata per il disegno: i suoi lavori sono straordinarie vignette brillanti, o meglio, composizioni, caratterizzate da pochi dialoghi e da una moltitudine di “omini”.
Questi personaggi, con occhi a palla ravvicinati, grande naso e bocca enorme, sono i protagonisti di ogni suo fumetto.
Con questa formula grafica vincente, “Fleo” conquista premi e riconoscimenti internazionali nelle più svariate città: Ancona, Bordighera, Foligno, Torino, Berlino, Mosca, New York e tante altre.
La personale di Alfio Leotta sarà esposta dall’1 al 31 marzo presso gli spazi di O&A Centro Affari.

“L’Umorismo ai tuoi piedi” è una rassegna umoristica situata all’ingresso del centro uffici O&A Centro Affari.
L’ingresso è libero:
ogni visitatore è ben accolto da Angela e Oscar con gentilezza e professionalità, ma anche con la giusta dose di simpatia, da buoni ideatori di una mostra umoristica.

Il filo conduttore de “L’Umorismo ai tuoi piedi” è appunto l’umorismo: personaggi pubblici o abitudini di gente comune, nessuno può sottrarsi alla satira.
Seguiranno in ordine sparso le personali di: Marco Fusi, Pietro Francioso, Gianni Audisio, Zap & Ida, Liviano Riva, Lele Corvi, Achille Superbi, Paolo Dalponte, Giovanni Soria, Carlo Squillante, Atos Careghi (Athos), Ugo Sajni, Mario Magnatti, Tiziano Riverso, Angelo Campaner ed altri ancora.

“L’ Umorismo ai tuoi piedi’’ realizzata con la collaborazione dei “Locali del Sorriso’’ avrà luogo presso gli spazi di ‘’O&A CENTRO AFFARI’’, viale L.Ariosto 14/B a Carpi -Mo-.
La mostra, con ingresso libero seguirà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8.30/12.30 -14.30/18.30.
Per Informazioni: 059.687750 Angela Malagoli Oscar Sacchi
info@oeacentroaffari.it

Vinitaly a Verona

Volevo segnalare che tra un mese a Verona ci sarà la 43a edizione del Vinitaly, manifestazione internazionale di tutti i produttori del meraviglioso nettare. Precisamente dal 2 al 6 aprile. Saranno presenti 4000 aziende da tutto il mondo.
Myofficeverona Business Center metterà a disposizione i suoi servizi per chiunque abbia necessità di sale riunioni o uffici di rappresentanza, professionalmente arredati.
La sua vicinanza all'Aeroporto di Verona faciliterà gli incontri per chi avrà poco tempo a disposizione.
Stefano Catanzaro
info@myofficeverona.com
045 8538988
http://www.myofficeverona.com/

Slideshow dei loghi

In questi giorni ho continuato a caricare i vari loghi delle sedi. In alcuni casi partendo da file word ho trasformato il logo in formato jpeg, attualmente procedo a taggare le foto, che vuol dire dare un nome al logo.
Ho scoperto la funzione slideshow di Picasa che inserisco in questo post. Questa stessa funzione potremo utilizzarla in futuro anche per le foto che realizzeremo in eventi come cene e formazione.


Crisi economica: esistono soluzioni "scaccia crisi"?

La "crisi" in atto sta mettendo a dura prova tutte le imprese italiane, dalle grandi alle piccole. Le previsioni tra l’altro non fanno ben sperare, basta pensare che anche il presidente della commissione europea “Josè Manuel Barroso”, ha rilasciato ultimamente una dichiarazione in cui si evince che per uscire da questa crisi occorrono circa tre anni!
Un imprenditore sa benissimo che la sua attività è sempre sotto pressione: il “rischio d’impresa” è continuamente tra i suoi pensieri e spesso governa le proprie scelte imprenditoriali.

Da un’indagine commissionata da “Confindustria” si evince che tra gli imprenditori del ricco Nord-Est regna incertezza, perplessità e complessità nel trovare “soluzioni anti-crisi”.
La stampa specializzata non scrive più di “investimenti”, “strategie di espansione”, “esplorazione nuovi mercati”, “spin-off”, “nuove assunzioni”, ma soltanto di "fallimenti", “contenimento dei costi”, “dismissioni di sedi” e “cassa integrazione e licenziamenti”!
Altro dato: il numero delle aziende in “start-up” non cresce come gli anni scorsi. Ma la notizia più sconcertante è che di queste più del 60% chiudono nel loro primo anno di attività, soffocate dai costi e dal mercato stesso.
Le imprese sono costrette a tagliare i costi che gravano di più sulla vita stessa dell’azienda: investimenti per nuovi mercati, dismissione di sedi secondarie e commerciali, decentralizzazione degli uffici, riduzione del personale dipendente, tagli alla comunicazione e pubblicità.
Spesso le sedi secondarie e unità locali, sono vincolati da rigidi contratti di affitto. Per la maggior part edei casi si tratta di spazi molto più grandi rispetto alle reali esigenze lavorative e nella consapevolezza che ormai più del 65% degli affari si fanno fuori sede.
E allora che fare?... aspettare che “finisca” la crisi?... continuare ad “indebitarsi” con le banche?... non pagare le tasse, i contributi, i fornitori?... continuare a sperare in promesse politiche?... vincere il superenalotto?
Come scrisse J.Billings “La vita non consiste nell’avere buone carte, ma nel sapere giocare bene quelle che si hanno”!
Sicuramente non abbiamo la bacchetta magica, ma una proposta di soluzione “anticrisi” certamente si!
I nostri “centri uffici” offrono a tutte le imprese la possibilità di noleggiare spazi arredati, dotati di rete telefonica dedicata e interamente cablati, nonché di tutto il supporto segretariale, che tutte le aziende necessitano, per un veloce insediamento nel proprio “business”.
Offriamo una soluzione “scaccia-crisi” soprattutto a coloro che hanno idee imprenditoriali e non hanno capitali per realizzarle, a tutte le aziende in "start-up" che hanno sede in casa propria o che non possono permettersi una dipendente e a tutte quelle che pur tagliando i costi di gestione non vogliono rinunciare ai servizi, grazie alla nostra flessibilità, alla velocità di attivazione, all’efficienza della nostra gestione e all’evidente risparmio economico, con riduzioni che arrivano al 70%.
Offriamo a tutte le imprese modelli gestionali più flessibili che consentono di risparmiare tempo e denaro: grazie al nostro “Business Center”, potrete noleggiare uffici direzionali (anche ad ore), sedi commerciali, sale riunioni, domiciliare la vostra attività anche legalmente oppure aprire un “ufficio virtuale” con risposta telefonica personalizzata in modalità “chiavi in mano” con la formula “Pay for Use”: paghi quello che usi e usi solo quando ti serve!

Il tutto non solo a Treviso, ma anche in altri 54 "centri ufficio" in Italia e Svizzera, grazie al nostro network di "Uffici Arredati"!
Il Business Center Treviso ha attivato con “Unindustria Treviso” e “Ascom Treviso” una “convenzione” che abbatterà del 15% i costi di tutti i nostri servizi aziendali. La convenzione è stata possibile grazie alla "consapevolezza" che, nonostante la "crisi”, siamo una valida alternativa per lo sviluppo e l'insediamento delle aziende in “start-up” ed in “spin-off” e per tutte quelle che attuano una politica di riduzione dei costi, senza rinunciare ad espandere il loro mercato, decentrando presso i nostri centri ufficio tutti i servizi gestionali, come un vero "incubatore d'impresa".

Il “Business Center Treviso” intende essere il motore di sviluppo e di innovazione delle Aziende nostre clienti, partecipando attivamente con i propri partner, nella continua ricerca della piena soddisfazione di tutte le loro esigenze. Offriamo un modello di gestione definito strategico, perché creiamo una partnership vera e propria con la nostra azienda cliente, una condivisione di obiettivi e di modalità d'azione.
Perché un cliente che si affida a noi è un bene prezioso da curare, perché il suo business è il nostro lavoro!
Non lasciamo morire la nostra "creatività", la nostra "innovatività", la nostra "unicità", la nostra "tradizionalità", la nostra fierezza di essere "italiani". Reagiamo insieme... "Yes, we can",... noi mettiamo gli spazi e ci occupiamo della gestione, voi vi occuperete solo del vostro business! Soltanto così potremmo uscire da questa crisi economica!
Vi aspettiamo!
Sergio Giarrizzo
Office Rent & Solutions for your Business

Bando sostegno settore dei servizi alle imprese

Buon giorno a tutti,

segnalo bando indetto dalla regione lombardia e dal sistema camerale lombardo per il sostegno dell'innovazione e dell'imprenditorià nel settore dei servizi alle imprese.

Potrebbe forse essere un opportunità !


lbc formia - la giusta soluzione alla crisi economica

Come preannunciato al collega sergio giarrizzo del business center treviso in un commento al suo post di ieri pubblico la seconda pagina di copertina che questo mese il leonardo business center di formia ha acquistato sul giornale "colpod'occho".

Anche noi di lbc formia abbiamo voluto evidenziare che il business center è la giusta soluzione alla crisi economica, infatti grazie a leonardo business center una nuova attività imprenditoriale, professionale o in fase di start up abbatte sia i costi d'impianto che di gestione.

abbiamo dato, inoltre, risalto alla segreteria virtuale che con il servizio myvirtualoffice favorisce la riduzione dei costi del personale.

Un'altra osservazione che voglio segnalare ai colleghi di uffici arredati è che la scelta di acquistare una pagina del periodico colpod'occhio è motivata dal fatto che tutte le agenzie immobiliari della provincia di latina pubblicano le proprie inserzioni su queste periodico e quindi avendo un'ottima tiratura è diventato una rivista di settore oltre ad avere un ottimo redazionale e le pubblicazioni delle aste del tribunale di latina.

A questo punto la considerazione che abbiamo fatto noi di lbc è che i lettori di questo periodico possono essere potenziali clienti del business center per una innumerevole serie di motivi, non da ultimo l'affitto di un ufficio a tempo in attesa che l'ufficio scelto per la propria azienda possa essere liberato dal precedente conduttore.

Concludo questo post richiamando nuovamente le ottime osservazione del collega sergio quando invita i business center aderenti ad uffici arredati a parlare lo stesso linguaggio al fine di essere riconosciuti dal mercato quale unico interlocutore per tutti i servizi aziendali.
A tal riguardo ritengo che forse potrebbe essere opportuno intensificare i ns. incontri pianificando quanto più possibile le ns. strategie.

antonio candeloro
lbc formia




Colpo D'Occhio








3 marzo 2009

Importanti novità al "Business Center Treviso"


Ecco le più importanti novità:

1) l’ufficio “Amsterdam” da singole postazioni lavorative è stato trasformato in “ufficio direzionale”, a seguito della continua ricerca di accontentare le richieste dei nostri clienti.

2) con l’anno nuovo è entrato in vigore il nuovo “listino”; è stata introdotta la tariffa unica di 69 € per il “Day-Office”, indifferentemente dalla grandezza dell’ufficio.

3) sono stati introdotti 3 tipi di “abbonamento”: 10+1, 15+2 e 20+3. Il “+” sta ad indicare i giorni di ingresso gratuiti.
Le peculiarità di questi abbonamenti sono molteplici: innanzitutto la convenienza, grazie all’abbonamento potete prenotare il vostro ufficio solo quando vi serve, determinando minori costi; inoltre, abbinato all’ufficio virtuale (la domiciliazione della tua azienda nel nostro centro uffici; un numero di telefono dedicato con risposta personalizzata; un numero di fax centralizzato e la trasmissione giornaliera via e-mail di tutte le comunicazioni che vi riguardano) ottimizzerete la vostra attività abbattendo decisamente i vostri costi di gestione.
Grazie all’abbonamento è possibile convertire il singolo ingresso in “Day-Office” (con un contributo fisso di 10€) con entrate in tutti i business center d’Italia che fanno parte del network di uffici arredati. Le sedi disponibili sono: Milano, Rho/Fiera, Brescia, Salò (Bs), Turate (Co), Torino, Cuneo, Genova, Imperia, Udine, Padova, Verona, Bologna, Modena, Carpi (Mo), Firenze, Prato, Formia, Vasto, Francavilla al Mare, Napoli, Salerno, Bari, Conversano (Ba), Lecce.

4) il Business Center Treviso ha preso mandato di attivazione di “Numeri Verde” ricaricabili. Grazie a noi potete noleggiare il vostro nuovo “Numero Verde”, senza canoni, abbonamenti o altri costi.
Si tratta di avere un numero di telefono (gratuito per chi vi chiama) che si consuma soltanto con il suo utilizzo fino ad esaurimento del vostro credito.
I vantaggi del Numero Verde sono: decidere da quale area geografica farvi chiamare; quali tipi di telefonate abilitare o escludere; a quali orari essere chiamati, che tipo di messaggio lasciare in segreteria; ascoltare i propri messaggi direttamente nella vostra casella e-mail; dirottare le chiamate ad un numero fisso o cellulare di vostro gradimento; lasciare a noi la gestione della risposta personalizzata. Sono inoltre attivabili numeri verdi per il fax.
Non esistono costi di attivazione, canoni e/o costi di chiusura.
Ad esempio: se decidete di attivare il vostro numero verde con 150€ lo stesso sarà il vostro credito a consumo da utilizzare secondo vostre esigenze con tariffe di soli 0.04 cent/€ al minuto.
.
5) Sono state introdotte delle nuove “convenzioni”: per tutto il 2009 a tutti gli associati di Unindustria e Ascom e a tutti i neo professionisti iscritti all’albo di categoria da non più di 5 anni, il Business Center Treviso offre uno sconto fisso, non cumulabile con altre promozioni, del 15% salvo disponibilità dei nostri locali.

Se deciderete di venirci a trovare sarete nostri graditi ospiti!
sergio giarrizzo

BUSINESS CENTER TREVISO ®
Office Rent & Solutions for your Business

Uffici arredati verona

La scorsa settimana avevo inviato una mail di aggiornamento dei nostri servizi a tutti i clienti, che negli ultimi mesi chiesero dei preventivi. Le offerte riguardavano sia formule di abbonamento su uffici arredati a Verona, sia l'insieme dei servizi che vengono dati dal nostro centro Myofficeverona Business Center, dalla domiciliazione legale, postale, alla segreteria virtuale. . L' input mi è stato dato a seguito delle indicazioni di Gianluca durante la riunione del network di Uffici arredati a Roma e su indicazione del post della scorsa settimana. Ho già avuto qualche risposta e quindi la cosa sarà da farsi con scadenza mensile o bimestrale. L'importante è non perdere i contatti e ricordare che il business center è sempre alla ricerca della soddisfazione del cliente se non al primo contatto anche successivamente con possibili sviluppi da entrambi le parti.
Stefano Catanzaro
info@myofficeverona.com
045 8538988
http://www.myofficeverona.com/

2 marzo 2009

Uffici arredati Roma

Intervista a Beatrice ed Ilaria Bonini, responsabili di una new entry del network: Time for Business Srl.


Quando nasce Time for Business Srl. E per opera di chi?
Time for Business s.r.l. nasce nel febbraio 2006 grazie all’iniziativa di due imprenditrici romane: Beatrice e Ilaria Bonini. Socie fondatrici, gestiscono personalmente il Centro Uffici.
Il logo del nome del centro cosa rappresenta?
Time for Business significa “E’ ora di fare business!”.
Il concetto di “tempo” viene rappresentato nel nostro marchio da un orologio stilizzato …
Chi più di noi può aiutare le aziende a dedicarsi completamente ai loro affari senza perdere tempo nell’allestimento e nella gestione dell’ufficio?
Il nostro nome, il logo e il marchio si ispira al famoso dipinto degli orologi molli di Salvador Dalì, pittore spagnolo che ha realizzato questo quadro proprio negli anni ’30, stesso periodo di costruzione del bel palazzo sede di Time for Business e dello sviluppo urbanistico del quartiere Parioli.
Quante persone compongono lo staff e quale ruolo hanno?
Siamo in 3, il numero perfetto! Beatrice è l’Amministratore Unico della società; si occupa principalmente dell’amministrazione e della gestione del Centro. Ilaria è il Direttore Commerciale; si occupa della gestione del Cliente, dal primo contatto al contratto, e della cura quotidiana delle sue esigenze durante tutta la permanenza nel Centro. Sabrina è “l’angelo” della reception; si occupa di tutti i servizi di segreteria, coadiuvata da Beatrice e Ilaria.
Siamo un’azienda vincente tutta la femminile!
Quali servizi offrite?
I servizi che mettiamo a disposizione dei nostri Clienti sono quelli tipici di questa attività: uffici arredati, day office, sale riunioni, uffici virtuali, domiciliazione e recapiti, servizi di segreteria ad ampio raggio.
Cerchiamo di distinguerci per la cura che poniamo in ogni dettaglio e per alcuni servizi a valore aggiunto che offriamo.
Quale è stato il più richiesto nell’anno appena passato?
Il 2008 è stato davvero proficuo. Gli uffici sono stati tutti al completo per l’intero anno.
Abbiamo anche lavorato molto con il virtual office.
Come mai avete scelto di assegnare agli uffici nomi di famosi pittori?
Come detto prima, per coniare il nostro nome, ci siamo ispirati a Salvador Dalì e agli anni ‘30.
Abbiamo quindi scelto altri pittori dello stesso periodo storico (impressionisti e surrealisti) e abbiamo titolato e arredato ogni ufficio con i quadri del pittore selezionato in modo da personalizzarli con un tocco di classe!
Tra i vostri servizi offrite anche consulenza aziendale. Come si svolge la consulenza?
Ci occupiamo di consulenza sui Sistemi di Gestione per la Qualità e Ambientali. Ma questa attività è del tutto marginale perché la gestione del Centro è davvero impegnativa.
Il vostro centro è situato nel famoso quartiere Parioli di Roma. La location avvantaggia il vostro business?
Si, molto, soprattutto per quelle aziende che non vogliono rinunciare a una sede di prestigio in una zona centrale di Roma.
Nel sito internet parlate di ristoranti, bar, alberghi, vicini al business center. Avete convenzioni con qualcuno di loro?
Si, con alcuni parcheggi e alberghi.
Come vivete la presenza degli altri centri, che in diverse posizioni di Roma, offrono i vostri servizi?
Roma è una città grande, speriamo ci sia spazio per tutti!
Certamente la concorrenza si fa sentire ma noi cerchiamo di distinguerci nelle modalità di gestione del Centro, personalizzando il servizio e puntando sull’innovazione tecnologica.
Ci rivolgiamo poi ad una specifica nicchia di mercato che altri Centri, non per volontà, ma per caratteristiche, non riescono a soddisfare.
In questo periodo di crisi economica mondiale anche il vostro centro ufficio ne risente? E come cercate di affrontarla?
Si, da dicembre 2008 abbiamo notato una certa diminuzione delle richieste rispetto all’anno passato.
Alcuni nostri Clienti sono poi più attenti al consumo dei servizi accessori.
Stiamo affrontando questo periodo di crisi con consapevolezza; cerchiamo di investire di più nella pubblicità del Centro, aderendo per esempio anche al network ufficiarredati.it, e effettuando alcune promozioni sui servizi offerti.
Come avete conosciuto ufficiarredati.it? E perché avete deciso di aderire?
Vi abbiamo conosciuto su Internet. Quando nacque la nostra idea imprenditoriale, effettuammo diverse ricerche per studiare il settore, il mercato e la concorrenza. Sul web comparse subito ufficiarredati.it e lo utilizzammo come fonte per le nostre analisi.
Qualche mese dopo l’inaugurazione del Centro, Gianluca Mastroianni ci contattò per illustrarci il portale e i suoi servizi ma, pur comprendendo la forza del network, non aderimmo per questioni di budget.
Verso la fine del 2008, pianificando le attività del 2009, abbiamo deciso di aderire con l’obiettivo principale di aumentare i contatti con potenziali Clienti.
E’ vero che siete anche nel gruppo in facebook? Credete nei social network?
Si, siamo presenti anche su Facebook. I siti di social networking sono creati per stimolare l’interazione fra le persone e condividere le proprie idee, proposte di lavoro, soluzioni ed opinioni. Riteniamo Facebook uno spazio di aggregazione virtuale dove chiunque può segnalare, scrivere, inserire ciò che ritiene più funzionale al progredire del network, alla condivisione di notizie, alla socializzazione tra i componenti.
Un altro mezzo per farsi conoscere e pubblicizzare i servizi offerti!