8 maggio 2009

29 Maggio Catania

Cominciano i preparativi per la prossima riunione di Catania. I lavori cominceranno il 29 Maggio alle ore 13.45 dopo un light lunch di benvenuto previsto alle ore 13.00.
I colleghi sono invitati a raggiungere il centro uffici Beasy Bureau per le ore 12.30.Ci muoveremo dall'hotel Bellini in taxi in gruppo, salvo che arriverà direttamente dall'aeroporto Fontanarossa.
L'orario di termine dei lavori è previsto per le ore 18.30, seguirà cena offerta da ufficiarredati.it in locale selezionato dalle colleghe di Catania: Francesca e Stefania.
Sabato 30 Maggio ripartiranno i lavori alle ore 09.00 per chiudersi alle ore 13.00 e dar modo a chi ha previsto di rientrare il sabato di farlo con comodità.
Per i colleghi che resteranno anche il sabato stiamo organizzando sempre con le colleghe di Catania serata catanese.


Per info sulla location invito a predere contatto con Francesca Amorini, responsabile del centro uffici Beasy Bureau f.amorini@beasybureau.com

7 maggio 2009

ANTONIO CABRINI, ROSARIA CANNAVO', RAFFAELLO TONON, MARCO PREDOLIN



La scorsa settimana nei nostri uffici sono state registrate le scene del film "La Suite" e questi sono i nomi degli attori protagonisti per la regia di Fabrizio Manfredini.
E' stata una grande esperienza e, ciliegina sulla torta, giovedì pomeriggio Raffaello Tonon è intervenuto in diretta al programma "Pomeriggio 5" con Barbara D'Urso, trasmettendo dai nostri uffici.
Sono stati momenti di grande concitazione con camion di Canale 5 e antenne satellitari sotto la finestra, cavi distesi lungo la reception, videoperatori che scandivano i tempi del collegamento ed amici che chiamavano dicendo: "Da Barbara D'Urso c'è Tonon che stà trasmettendo da un ufficio uguale al vostro".
E' stato molto divertente e per due giorni siamo state travolte da un ciclone ma finalmente la pace è tornata, anche per la contentezza degli altri clienti.
Domenica 3 maggio il Corriere della Sera ha fatto un articolo tutta pagina sul film con delle bellissime foto ambientate da Very Office.

Formazione obbligatoria e corsi presso il leonardo business center

Scade il prossimo 16 maggio il termine per comunicare all'inail il nomainativo del responsabile della sicurezza ed il ns. centro uffici in collaborazione della confcommercio di latina ha istituito un corso in materia di sicurezza sul lavoro per responsabili dei lavorati secondo quanto stabilito dall'art. 47 del D. Lgs. 9 aprile 2008 detto testo unico per la sicurezza.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO: Precisazioni
Decreto legislativo 9 aprile 2008 n. 81 :”Attuazione dell'art. 1 della Legge 3 agosto 2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Art. 18 :”Obblighi del datore di lavoro e del dirigente” Art. 47 :”Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza” Art. 55 :” Sanzioni per il datore di lavoro e il dirigente”
L'art. 18, comma 1, lettera aa) del Decreto legislativo n. 81/2008 stabilisce:
Il datore di lavoro, che esercita le attività di cui all'art. 3 e i dirigenti, che organizzano e dirigono le stesse attività secondo le attribuzioni e competenze ad essi conferite, devono comunicare annualmente all'INAIL i nominativi dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza.
L'art. 47 stabilisce i criteri e le modalità di elezione e designazione dei suddetti Rappresentanti nelle aziende e/o nelle unità produttive.
Rientrano pertanto nell'obbligo di comunicazione i datori di lavoro ovvero i dirigenti - se tale compito rientra nelle competenze attribuite loro, nell'ambito dell'organizzazione, dal datore di lavoro - di qualsiasi settore privato e pubblico (art. 3, comma 1).
Sono esclusi da tale obbligo le Amministrazioni e gli Istituti espressamente enunciati dall'art. 3, 2°comma ed al riguardo si esprime riserva di dare indicazioni, in considerazione del rinvio alla emanazione di Decreti attuativi contenuta nella disposizione succitata.
TERMINI E MODALITA' DELLE COMUNICAZIONI
La comunicazione all'INAIL, a cadenza annuale, deve essere effettuata per la singola azienda ovvero per ciascuna unità produttiva in cui si articola la azienda stessa nella quale opera/no il/i Rappresentante/i e deve riferirsi alla situazione in essere al 31 dicembre dell'anno precedente.
L'INAIL ha predisposto una apposita procedura per la segnalazione in oggetto, procedura on line accessibile dal sito dell'Istituto attraverso Punto Cliente.
L'inserimento in procedura potrà essere effettuato fino al 31 marzo di ciascun anno; in sede di prima applicazione la scadenza della comunicazione per il 2009 (che esprime la situazione in essere al 31 dicembre 2008) è fissata al 16 maggio 2009.
Per gli anni successivi, se non sono intervenute variazioni, l'utente avrà la possibilità di confermare la situazione già presente in archivio; altrimenti dovrà procedere ad una nuova segnalazione.
ISTRUZIONI OPERATIVE PER L'ACCESSO ALL'APPLICAZIONE DICHIRAZIONE RLS E MODALITA' DI INSERIMENTO.
Aziende e pubbliche amministrazioni assicurate INAIL
Le aziende o le amministrazioni pubbliche soggette all'obbligo assicurativo INAIL che non abbiano ancora provveduto ad effettuare la registrazione al sito www.inail.it devono:
1. collegarsi al sito http://www.inail.it/;
2. selezionare Registrazione ;
3. accedere alla sezione Registrazione ditta;
4. inserire nell'apposita maschera il Codice Utente ed il PIN1
L'INAIL provvederà ad inviare a mezzo posta alla ditta un PIN2 che, unito al PIN1, darà origine alla password provvisoria per il primo accesso al sito.
Dopo aver effettuato il primo accesso ai Servizi di Punto Cliente, inserito i dati relativi al responsabile dei servizi telematici dell'azienda ed aver personalizzato la password, la ditta potrà accedere all'applicazione Dichiarazione RLS.
Per le aziende e le amministrazioni pubbliche soggette all'obbligo assicurativo INAIL che siano già registrate, effettuando l'accesso ai Servizi di Punto Cliente, potranno visualizzare la procedura Dichiarazione RLS .
Aziende e pubbliche amministrazioni non assicurate INAIL
Il titolare o il delegato della ditta/pubblica amministrazione - non presente nella nostra Banca dati in quanto non assicurato INAIL - deve effettuare la registrazione sul sito dell'Istituto come di seguito specificato:
1. collegarsi al sito http://www.inail.it/;
2. selezionare Registrazione ;
3. accedere alla sezione Registrazione utente generico;
4. compilare con i suoi dati la maschera "Registrazione utente generico" specificando se si tratta di azienda non soggetta all'assicurazione INAIL o amministrazione non soggetta ad assicurazione INAIL e, infine, cliccare su "SALVA".
L'utente che si è registrato riceverà all'indirizzo e-mail che ha indicato nella maschera "Registrazione utente generico" un messaggio con l'indicazione di una password.
Con il proprio codice fiscale e la password, l'utente entrerà sul sito http://www.inail.it/in "Punto Cliente", dove selezionerà la funzione “Ditte non INAIL” – “Anagrafica” (Nuova ditta) compilerà una maschera con tutti i dati anagrafici della Ditta.
A questo punto, verrà attribuito alla Ditta il numero di "Codice Cliente" ed un numero di pin (4 cifre).
Qualora il titolare o il delegato della Ditta abbia difficoltà ad eseguire le sopraindicate operazioni, può rivolgersi ad una qualsiasi Sede dell'Istituto. Sarà l'operatore della Sede che, sostituendosi al datore di lavoro, effettuerà tutto il percorso sopra riportato fino all'attribuzione del numero di "Codice Cliente" e del pin. Naturalmente, l'operatore Inail dovrà indicare nella schermata "Registrazione utente generico" il proprio indirizzo e-mail (es.: m.rossi@inail.it).

Consulenti del lavoro
Quando il datore di lavoro decida di non curare direttamente o a mezzo di propri dipendenti l'inserimento dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, può affidare l'incarico ad un Consulente del lavoro.
In questo caso se il consulente del lavoro è già autorizzato all'accesso su "Punto Cliente", avrà la possibilità di procedere all'inserimento degli RLS, per i clienti in delega, senza effettuare altre operazioni; se la ditta/pubblica amministrazione non è ancora inserita nelle deleghe del consulente del lavoro, perché non soggetta ad INAIL, il consulente medesimo potrà effettuare le operazioni di registrazione per conto della ditta/pubblica amministrazione come sopra descritto.
Se la ditta/pubblica amministrazione ha già effettuato la registrazione, può fornire al Consulente del lavoro il Codice cliente ed il codice PIN per gli adempimenti di cui sopra.
Nel momento in cui siano state effettuate le operazioni di registrazione e conseguentemente si possiede un Codice Cliente, si potra' selezionare l'applicazione DICHIARAZIONE RLS per procedere alla comunicazione oggetto della presente circolare con le informazioni e secondo le modalità che seguono:
UNITA' PRODUTTIVA
PROGRESSIVO UNITA' PRODUTTIVA
DENOMINAZIONE
INDIRIZZO
COMUNE
PROVINCIA
CAP
DATI ANAGRAFICI RAPPRESENTANTI PER LA SICUREZZA
CODICE FISCALE
COGNOME
NOME
DATA INIZIO INCARICO (ai fini del monitoraggio della cadenza temporale delle nomine)
Se ci sono più unità produttive la procedura consente l'attivazione di più maschere e conseguentemente i dati relativi al RLS devono essere indicati con riferimento all'unità in cui opera.
Terminato l'inserimento ed effettuato l'invio da parte dell'utente, la procedura registra in archivio i dati comunicati storicizzandoli e rilascia all'utente stampa della ricevuta della comunicazione, anche ai fini della esibizione in caso di accesso da parte degli organi vigilanti, competenti in materia di sicurezza e salute sul lavoro.
Per quanto riguarda l'inoltro della dichiarazione, come già detto in precedenza, l'accesso ai Servizi di Punto Cliente è riservato alle Aziende e ai Delegati delle Aziende (Consulenti del Lavoro, ecc.). Qualora si utilizzi il meccanismo delle subdeleghe, i subdelegati potranno inserire tutti i dati relativi ad una o più unità produttive ma l'avvio iniziale e l'inoltro finale della dichiarazione potranno essere effettuati unicamente dall'utenza principale.
MODIFICA DEI DATI
Qualora l'utente ritenga di dover modificare alcuni dati dopo aver inviato la comunicazione, utilizzerà l'apposita funzione modifica .
Il sistema prevede che tale operazione sia chiusa entro 5 giorni dall'apertura. Scaduto tale termine il sistema chiude automaticamente la richiesta di modifica e conserva la registrazione della comunicazione preesistente. Pertanto per produrre effetti di modifica la richiesta dovrà essere riproposta.
SANZIONI
L'art. 55 del Decreto legislativo n. 81/2008 prevede, in caso di violazione dell'art. 18 comma 1, lettera aa) del medesimo Decreto, una sanzione amministrativa pecuniaria di €. 500,00.
Qualora per problemi tecnici l'inserimento non potesse avvenire on-line, si potrà inviare eccezionalmente la segnalazione di cui trattasi al fax 800 657 657 - utilizzando il modello predisposto che può essere richiesto presso le Sedi dell'Istituto o scaricato dal sito dell'INAIL: http://www.inail.it/.
In considerazione dell'esigenza di normalizzazione delle comunicazioni e' necessario che coloro che prima dell'emanazione della presente circolare hanno inviato le segnalazioni tramite posta o fax, provvedano alla comunicazione dei nominativi dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, utilizzando il format e la relativa procedura on-line.

calendario dei corsi confcommercio c/o lbc formia :
http//www.lbcformia.it/public/files/news/varie/calendario_corso_rspp.doc
http//www.lbcformia.it/public/files/news/varie/calendario_corso_rls.doc
http//www.lbcformia.it/public/files/news/varie/calendario_corso_anticendio.doc

MICROSOFT E HP SBARCANO NEL DISTRETTO PRATESE

IL 6 maggio è stato organizzato il convegno "Prato ha la stoffa per il futuro" per presentare il CREAF - Centro Ricerche e Alta Formazione, l'incubatore per aziende che investiranno in ricerca e tecnologia.
Partner d'eccellenza è il Consorzio Universitario in Ingegneria per la Qualità e l'Innovazione dell'Università di Pisa (QuInn) e aziende come Microsoft e HP apriranno delle filiali per svolgere ricerca all'interno del Centro.
Il CREAF sarà ubicato in una vecchia fabbrica pratese ristrutturata, facendo così nascere sulla vecchia Prato, una struttura che aiuterà a trovare nuovi percorsi produttivi e che contribuirà alla rinascita della città.

La crisi come momento di cambiamento e di crescita.

Senza i momenti di crisi non ci sarebbero stimoli al cambiamento.
Ho letto questa "storiella" oggi e ho pensato di condividerla con tutti voi.

Un giorno, un non vedente era seduto sul gradino di un marciapiede con un cappello ai suoi piedi e un pezzo di cartone con su scritto: "Sono cieco, aiutatemi per favore"
Un pubblicitario che passava di lì si fermò e notò che vi erano solo alcuni centesimi nel cappello. Si chinò e versò della moneta, poi, senza chiedere il permesso al cieco, prese il cartone, lo girò e vi scrisse sopra un'altra frase.
Nel pomeriggio, il pubblicitario ripassò dal cieco e notò che il suo cappello era pieno di monete e di banconote.
Il non vedente riconobbe il passo dell'uomo e gli domandò se era stato lui che aveva scritto sul suo pezzo di cartone e soprattutto che cosa vi avesse annotato.
Il pubblicitario rispose:
"Nulla che non sia vero, ho solamente riscritto la tua frase in un altro modo".
Sorrise e se ne andò.
Il non vedente non seppe mai che sul suo pezzo di cartone vi era scritto:
"Oggi è primavera e io non posso vederla".
Morale: cambia la tua strategia quando le cose non vanno bene e vedrai che andranno meglio.
Dedicato alle persone meritano di vedere la primavera e a tutti quelli che vorrei vedere sempre sorridere, perché il loro sorriso renda migliore questo mondo, loro stessi e anche me.

6 maggio 2009

Mille Miglia a Verona

Per gli amanti delle auto d' epoca, a Verona ,la sera di giovedi 14 ci sarà la tappa della Mille Miglia, definita da Enzo ferrari, la corsa più bella del mondo.
L’itinerario Brescia-Roma, e ritorno, attraversa girando in senso orario le strade classiche della Mille Miglia e tocca sette regioni: Lombardia, Veneto, Emilia Romagna, Marche, Umbria e Lazio, all’andata, a cui si aggiunge la Toscana al ritorno. L'emozione nel vedere queste auto storiche è grandissima e merita veramente di non perderla.
Sempre a Verona sabato 9, ci sarà un anticipo della manifestazione con 60 auto d'epoca che sfileranno per le vie della città.

Stefano Catanzaro di Myofficeverona Business Center
info@myofficeverona.com
www.myofficeverona.com
045 8538988

Domiciliazione legale

Siete attenti? Allora vi faccio una domanda:cosa notate in questa stampata video di google.it?

Con mia sorpresa da qualche giorno, i server di Google propongono alla domanda "domiciliazione legale" i risultati che sopra ho inserito. Come potete vedere in quarta posizione (alcuni colleghi a cui ho chiesto verifica in altre città mi confermano i risultati) compare la pagina di ufficiarredati dedicata alla domiciliazione.

Spero che questi risultati di posizionamento, non riconducibili solo ad uffici arredati possano essere mantenuti e migliorati anche in considerazione degli interventi in atto in questo periodo con rimozione dei testi in flash.

Se volete verificare cosa compare nel vostro google, potete scrivere i risultati come commento al post.

Uffici arredati Verona

Informo che Myofficeverona Business Center, ha allacciato rapporti con Firstoffice di Bucarest. Anche loro Business Center con uffici arredati e sale riunioni nella capitale della Romania.
Ci siamo scambiati anche dei voucher che danno la possibilità di una giornata gratuita presso il Centro. Per chi fosse interessato sono a disposizione.
Credo che la nostra posizione a pochi minuti dall'aeroporto di Verona possa interessare a qualche loro cliente nel caso arrivasse in aereo.
Devo ringraziare per questo la nostra collega Bianca, che rumena, ha telefonato ed è riuscita a iniziare questo rapporto.
Lo scopo alla fine è farsi conoscere ed allargare le possibilità di business sia per noi , sia per le aziende che necessitano di questi servizi, a Verona con Myofficeverona e nel resto dell' Italia con il network di Uffici arredati, sempre più capillare.

Stefano Catanzaro
www.myofficeverona.com
info@myofficeverona.com

045 8538988

5 maggio 2009

Richieste Aprile 2009

Richieste:
noleggio ufficio per qualche ora, giorno, mesi, noleggio sala, virtual office, domiciliazioni, risposta telefonica, partita iva, info servizi e prezzi
Siti web:
ufficiarredati.it,italyofficerental.com,mbcenter.it,ufficiotemporaneo.com,ufficiarredatiroma.it,ufficiarredatimilano.it,ufficiarredatitorino.it,ufficiesoluzioni.it,domiciliazione.com,blog segretaria on line
Altre fonti: numero verde, volario, comunicato stampa, facebook

Diciottesima tappa per “L’Umorismo ai tuoi piedi”


Sovrapposizioni, fantasia e grande ironia: questa è la ricetta delle opere di Paolo Dalponte.
Le sue non sono semplici vignette ma espressioni artistiche, in cui concetti e immagini sono associati in connubi, definiti da alcuni surreali, in cui domina l’ingrediente indispensabile dell’umorismo.
Un’umorista grafico al di fuori degli schemi e per questo premiato e menzionato in innumerevoli mostre ed esposizioni internazionali: Teheran, Skopije, Istanbul, Innsbruck, Pechino, ma anche riconoscimenti in Italia,come Bordighera, Padova, Foligno e tanti altri.

Quindici opere grafiche insolite e uniche in cui l’umorismo e l’intuito vi stupiranno: la personale di Paolo Dalponte sarà esposta dall’1 al 31 maggio presso gli spazi di O&A Centro Affari.
L’Umorismo ai tuoi piedi è una rassegna umoristica situata all’ingresso del centro uffici O&A Centro Affari, con ingresso libero.
Il filo conduttore de “L’Umorismo ai tuoi piedi è appunto l’umorismo: personaggi pubblici o persone comuni, abitudine e atteggiamenti, attualità o politica, nessuno può sottrarsi alla satira.
Seguiranno in ordine sparso le personali di: Marco Fusi, Pietro Francioso, Gianni Audisio, Zap & Ida, Liviano Riva, Lele Corvi, Giovanni Soria, Carlo Squillante, Atos Careghi (Athos), Ugo Sajni, Mario Magnatti, Tiziano Riverso, Alfio Leotta (Fleo),Angelo Campaner, Pierpaolo Perazzolli ed
altri ancora.
“L’ Umorismo ai tuoi piedi’’ realizzata con la collaborazione dei “Locali del Sorriso’’ avrà luogo presso gli spazi di ‘’O&A CENTRO AFFARI’’, viale L.Ariosto 14/B a Carpi -Mo-.
La mostra, con ingresso libero seguirà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8.30/12.30 -14.30/18.30.
Per Informazioni: 059.687750
Angela Malagoli