22 maggio 2009

La riflessione spetta a noi


Nei poli artici gli animali non solo assistono a cambiamenti drammatici del loro habitat a causa del surriscaldamento globale, ma sono vittime, soprattutto, di un tipo di caccia feroce, crudele che alimenta il commercio di pellicce, carni pregiate, oli, grassi e altro.
Come rimanere impassibili di fronte agli innumerevoli video che testimoniano le sofferenze inflitte a queste specie?
Scuoiati vivi, scorticati, trafitti con arpioni, uccisi a bastonate o con picconi appuntiti: una morte che può essere immediata o avvenire dopo una lunga agonia.
Un eccidio tollerato, parte di un business economico che non riguarda solo il commercio mondiale, ma anche il turismo.
Numerose agenzie, infatti, organizzano particolari safari, in varie zone del mondo tra cui l’Antartico, in cui le tariffe sono comprensive di vitto e alloggio e uccisione, per esempio, di un’ orso bianco; una tipologia di turismo moralmente inaccettabile.
Pagare per uccidere specie protette, amare la caccia a tal punto da spendere diecimila euro per l’abbattimento di un orso, ventimila euro per un elefante africano e tante altre tariffe dettagliate, in cui si può incappare navigando sul web.

Non solo l’economia dei paesi esportatori,non dimenticando gli stati importatori (fra cui si annoverava l’Italia), trae beneficio da queste pratiche; a ben vedere anche i singoli individui investono cifre consistenti per contribuire a questi meccanismi di brutale sterminio.
La regolamentazione di questa mattanza è in mano agli stati, ma la riflessione sull’eventuale estinzione di delfini, megattere, orsi bianchi, foche, balene, unicorni del mare e tonni rossi per mano dell’uomo rimane una nostra prerogativa.
La consapevolezza e la documentazione con video, foto e articoli, delle barbare ma lecite uccisioni di animali, è un’importante gesto che ogni persona, nel proprio piccolo, può compiere.

“ LA FINESTRA SULL’ECOLOGIA”

21 maggio 2009

Iva su servizi telefonici

Apro questo post sperando che possa essere aggiunto altro con i vostri commenti.
Noi commercializziamo numeri verdi prepagati con iva 20%, numeri verdi che possono squillare anche all'estero, ma con chiamate sempre in partenza dall'Italia.

Es. cliente di San Marino o della Francia acquista il numero verde 800 che squillerà presso la sua sede a San Marino o a Parigi ed i chiamanti sono numeri fissi italiani di qualsiasi gestore e cellulari presenti nel territorio italiano.
Questo cliente mi chiede di non pagare l'iva essendo azienda non residente in Italia.
A questa situazione ieri se ne è aggiunta un'altra, che mi ha fatto presente il collega di Roma di Ufficio Srl Mauro Gianfelici e che solo in parte si riconduce a servizi di telefonia/telecomunicazioni.
Un suo cliente estero/straniero con servizio di risposta telefonica non vuole pagare iva poichè azienda estera. Il commercialista di Mauro ha dato una sua interpreatazione che è uguale alla mia e che sintetizzo in:

i clienti di S.Marino o di altri paesi esteri avrebbero interesse a ricevere fatture senza iva in quanto per loro non detraibile, ma noi siamo tenuti ad emettere fattura con iva, in quanto trattasi di prestazioni di telecomunicazione, intermediazione relativa e simili.
Eventualmente, se fatturassimo senza iva per accontentare il cliente, art.7 dpr 633/72, incorreremmo in responsabilità per evasione di iva".
Avete casi analoghi?

20 maggio 2009

Parole chiave del blog, "onda lunga"

Apro un post tecnico ma sono a disposizione per ogni necessario chiarimento.

Questo blog dal 1 Gennaio 2009 al 30 Aprile 2009 ha ricevuto visite con 5.111 parole chiave diverse. Le parole chiave però che hanno determinato un numero di visite superiore a 20, sono state solo 30.
Solo il 4% delle parole chiave ha quindi diversi click e ben il 96% hanno un numero di click ridotti. Questo fenomeno lo possiamo definire onda lunga e sotto lo rappresento nel grafico.

Con la crescita della concorrenza sul web non ci si può focalizzare solo sulle poche parole che pesano per il 4% ma occorre concentarsi anche e forse sopratutto sul 96% che spesso viene lasciato in un angolo e che in questa analisi vuol dire quasi 4.000 click.


L'area del grafico oltre le parole chiave piu' cercate (area grafico verde esigua identifica leparole chiave meno cercate) è detta onda lunga;un blog rispetto ad un sito internet ha maggiori probabilità di intercettare questi utenti perchè i testi sono parole chiave e si combinano fra loro. Un sito internet per staticità, testi ridotti ne intercetta molte meno di parole chiave. Ovviamente perchè un blog possa intercettare questo numero enorme di parole chiave necessita di:

- post riferiti ai nostri servizi: uffici arredati, sale riunioni, domiciliazioni, segretariato telefonico

- continua pubblicazione di post che destino interesse e quindi visite e quindi commenti

- che i post siano diversi, che parlando di uffici arredati non si usi solo uffici arredati, ma uffici a giornata, uffici giornalieri, affitto ufficio arredato .... determinando una moltiplicazione di parole chiave e parole di ricerca.

18 maggio 2009

Volario: la guida indispensabile per chi viaggia

Cari colleghi, sta per andare in stampa l'edizione estiva del VOLARIO, che uscirà in giugno. Come sapete la comunicazione mirata, per noi gestori di Business Center - uffici arredati e sale riunioni a noleggio, è indispensabile come strumento di "visibilità" che ne deriva. Inoltre come comunicato anche da Gianluca, qualche prenotazione è arrivata anche dal Volario, per cui sarabbe indispensabile farsi trovare in tutte le città dove siamo presenti!

Per agevolare l'inserimento di più centri possibili, abbiamo creato delle tariffe "amichevoli" ad hoc, per tutti gli aderenti al network UFFICIARREDATI, nonchè agli associati ANIUR. Rimango a vostra completa disposizione per illustrarvi vantaggi e caratteristiche, nonchè per rispondere a qualunque vostra informazione in merito.

Sotto alcune caratteristiche del Volario.

Volario - Orario dei voli di linea nazionali - è uno strumento utile per chi viaggia all’interno del territorio italiano. Si tratta di un servizio innovativo nonché unico in Italia, che riunisce in una unica guida tutti i voli operati dagli aeroporti italiani. E’ una indispensabile compagna di viaggio, utilissima, aggiornata e che fornisce gli orari di tutte le compagnie aeree che operano nel nostro territorio. Ben 33 aeroporti italiani segnalati dove sono riportate le informazioni utili per un veloce contatto, quali: telefono, fax, indicazioni stradali, linee di autobus, parcheggi. Ogni aeroporto riporta chiare tabelle riassuntive, con indicazioni riguardanti la destinazione, l’orario di partenza e di arrivo, la compagnia aerea, il numero del volo e la sua frequenza settimanale.

E' disponibile gratuitamente presso le sale VIP degli aeroporti di Milano Malpensa, Torino, Verona, Firenze, Pisa, Roma Fiumicino, Palermo, Genova, si trova inoltre negli alberghi delle catene Starhotel ed alcuni Best Western, negli oltre 50 Business Centers, da Auto-Europa, società di autonoleggio presente in quasi tutti gli aeroporti, infine spedito nominalmente ad oltre 1.000 manager, che ne hanno già fatto richiesta attraverso il sito http://www.volarioitalia.it/

Per conoscere l'offerta commerciale, contattatemi al mio indirizzo sergio@metiservice.it oppure via tel 0422694050

A presto
Office Rent & Solutions for your Business
sergio giarrizzo

Segretaria virtuale: report mailing

Due giorni fa abbiamo inviato l'email pubblicitaria ai circa 1.300 indirizzi email archiviati con ufficiarredati.it Gli indirizzi email sono in archivio profilati secondo il servizio richiesto.

I dati sotto riportati sono il risultato dell'invio su 81 indirizzi email di persone che ci hanno contattato e interessate esclusivamente a servizi di risposta telefonica o servizi di ufficio virtuale. Il campione è ridotto, ma alcune analisi possono essere effettuate.
Nel messaggio inviato ovviamente si parlava anche di servizi di loro interesse: segretariato telefonico. Questo cosa ha determinato?

Innanzitutto gli indirizzi sono freschi (recenti) e profilati, questo anche grazie al nostro software ha permesso una consegna del messaggio al 97,5% dei destinatari. Hanno aperto l'email (questo dato non è in grado di misurare chi legge email online es con programmi come web mail) il 31,6%. Questo dato è poi divisibile in:8,9% che hanno aperto e cliccato i link proposti e il 22,8% che ha soltanto aperto l'email.
Ripeto che il dato è certamente migliore alla luce del non conteggio di "letture online"; anche però se questo fosse il dato definitivo, 3 su 10 hanno letto la nostra email e 1/10 ha cliccato i link suggeriti. Tutte queste info sono riportate nell'immagine seguente tratte da Graphic Mail la piattaforma utilizzata per il mailing.




Emergenza o taxi?




Questa mattina sotto i nostri uffici di Modena in mezzo al prato è atterrato un elicottero completamente scuro e a prima vista senza stemmi o loghi. Abbiamo pensato ad un atterraggio di emergenza visto che non ha utilizzato parcheggi o aree sosta che in zona ci sono, ma il prato che risulta anche sconnesso.


Abbiamo scattato (da reporter) anche un'immagine con il telefonino.
Ma come arrivato è anche subito riparito, forse ha lasciato o preso qualcuno come fosse un taxi?