17 marzo 2010

Cari colleghi, cosa ne pensate?

Cari colleghi,

ci rivolgiamo a tutti voi chiedendovi di aiutarci a risolvere un quesito.

Tra le nostre scelte, organizzando l’ampliamento del Centro Affari, abbiamo previsto una piccola sala d’attesa “riservata” pensando di rendere più accoglienti alcuni uffici che avrebbero potuto interessare a psicologhe che erano già venute a visitare i nostri locali.
In verità, non ci siamo recati all’A.USL di Carpi per chiedere informazioni sulla regolarità della cosa, perché già il Dott. Candeloro da Formia, Rent Office da Salerno, ora Ready Center da Larciano,
confermano che l’utilizzo dei locali di un centro come il nostro è consentito, purchè si tratti di medici la cui specializzazione non richieda l’utilizzo del lettino, lava mani ecc.
Infatti, nessuno dei clienti o visitatori ha posto domande esplicite o fatto obbiezioni, se non che, una nostra amica, frequentatrice di un noto Centro Fisioterapico di Carpi, amica della titolare, parlando di noi, si è sentita dire che dobbiamo stare molto attenti perché non siamo in regola, perché dove un medico svolge la professione deve esserci un direttore sanitario che controlla, (può essere anche un esterno ma deve essere responsabile) e che rischiamo pesanti sanzioni. Ha aggiunto che tra loro proprietari di Centri Medici, ci sono già stati scambi di telefonate e che per ora non hanno fatto nulla ma….

E’ chiaro che noi diamo fastidio, perché per il medico abbiamo un costo molto più basso, può essere lui direttamente a fare la fattura al proprio paziente e applicare la tariffa che vuole a seconda del tipo di visita. Il Centro Medico invece, pretende di essere lui a fare fattura alle condizioni dettate solitamente dalla loro Struttura.
Ora ci metteremo in moto per approfondire l’argomento,abbiamo dato per scontato che le normative dettate dall’ A.USL dovrebbero essere le stesse in tutta Italia, ma forse sarebbe troppo semplice se fosse così….
Chiediamo anche a voi pareri, e accettiamo volentieri consigli.

Cordialmente
Angela Malagoli
Oscar Sacchi

4 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Ciao Angela.Ti invito a prendere contatto con Antonio Candeloro che penso possa aiutarti in merito.
Personalmente - non voglio però sbilanciarmi - se c'è una psicologa non siamo in presenza di visite con lettino...ma si può ricondurre alla sfera del consulto.
Tienici aggiornati.

Cinzia Cresti - Very Office ha detto...

Noi abbiamo avuto degli psicologi che hanno incontrato il loro pazienti presso di noi.
Ipoteticamente potremmo anche non sapere quale è il motivo dei loro incontri, perchè non necessitano di niente in particolare.
Cinzia

GIOffice ha detto...

Anch'io ho avuto per un periodo uno psicologo che riceveva pazienti un giorno la settimana.
Noi facciamo al medico una fattura per noleggio ufficio, non per prestazione sanitaria, quella la emette lui direttamente, perciò credo sia responsabile lui della normativa asl. Penso che Antonio, comunque, possa chiarire meglio a tutti la nostra posizione. Carla

Uffici Arredati ha detto...

Ciao Angela, ringrazio le colleghe che sono intervenute.
Mi sembra proprio che l'orientamento sia che non è necessario un direttore sanitario.

PS Se girano voci su di voi, direi ottimo segnale!