25 maggio 2010

Quando la segretaria è virtuale



Per abbattere i costi o per iniziare un nuovo business, sempre più professionisti, imprenditori ed artigiani si rivolgono ai servizi in outsourcing.
Fra questi la segretaria virtuale è senza dubbio un’ottima opportunità per le start-up che possono iniziare le loro attività, garantendo professionalità ed efficienza senza utilizzo di capitali.

Una segretaria virtuale migliora sicuramente l’immagine del proprio business a costi estremamente contenuti e legati all’effettivo utilizzo velocizzando e semplificando il lavoro di chi è molto occupato e vuole lavorare indisturbato, di chi spesso non può rispondere, di chi per lavoro è costretto a continui spostamenti. Personale qualificato e professionale risponde con orario continuato secondo le istruzioni del cliente in modo personalizzato. Può annotare gli eventuali appuntamenti direttamente nell’agenda che consultabile attraverso un software dedicato in modo riservato con login e password di accesso.

Fino a qualche tempo fa avere una segretaria significava indebitarsi tra assicurazione, consulente del lavoro, TFR, ferie, malattie, permessi, incombenze burocratiche. Tanti piccoli imprenditori e liberi professionisti non potendo investire sulla segretaria, nominavano la propria abitazione come sede legale e delegavano la mamma o la moglie a gestire l’ufficio e le telefonate.

Oggi chiunque può avere una vera segretaria che risponde alle telefonate, che funge da filtro, riceve le comunicazioni e trasferisce soltanto le telefonate segnalate.

Il Business Center/uffici virtuali, offre 4 pacchetti omnicomprensivi di tutto: domiciliazione postale, risposta telefonica personalizzata, segretariato, gestione delle piccole commesse a 79€/mese.

Siamo il partner ideale per “mettersi in proprio” a Treviso e Venezia.
Info 0422694050 oppure su www.ufficivirtuali.info

0 commenti: