15 luglio 2010

Nuove disposizioni per le RIBA

Segnalo alcune novità sopratutto in merito alla gestione della Riba, ricevute bancarie.
A decorrere dal 05 Luglio 2010 sono in vigore i nuovi adempimenti in materia di gestione dei servizi di incasso RID, Riba, MAV e Bollettino Bancario “Freccia ” in applicazione della recente normativa sui servizi di pagamento (decreto legislativo n. 11 del 27.01.2010 che ha recepito in Italia la Direttiva 2007/64/CE – cd. Direttiva PSD).

Per quanto riguarda la Ri.Ba. si sottolinea che:
- il pagamento sarà possibile entro il giorno di scadenza, e non più come in passato anche nei due giorni successivi, posticipando questa al giorno lavorativo successivo qualora coincida con una giornata non operativa.
Alla fine della giornata le Riba non pagate verranno esitate insolute. Al fine di garantire l’esecuzione dell’ordine, le disposizioni dovranno essere impartire entro il termine c.d. di “cut-off” disposto da ogni singolo istituto bancario;

- l’accredito sul conto avverrà il giorno lavorativo successivo alla data di scadenza convenuta.
Le eventuali disposizioni Ri.Ba. insolute saranno addebitate sul conto corrente entro il secondo giorno lavorativo successivo alla data di scadenza.

Non sarà più consentita l’applicazione dei giorni di valuta a favore della banca pertanto gli accrediti salvo buon fine e gli accrediti al dopo incasso avverranno con valuta pari alla data in cui la banca entra in possesso dei fondi.

Non è più previsto dalla normativa l’invio di conferma di pagato.
Gli insoluti potranno arrivare al massimo entro 1 giorno dopo la data di scadenza.
Spero queste informazioni possano esservi utili per una corretta gestione amministrativa.

4 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Utilizzate le RI.BA. per lavoro? Leggete questo mio ultimo post.

OeA Centro Affari ha detto...

Utilissime! riceviamo ormai tante comunicazioni dagli istituti bancari che rischiamo di perdere di vista le novità veramente utili per la nostra attività.
Grazie Gianluca per avercele ricordate.

Angela

Uffici Arredati ha detto...

Di nulla cerco sempre di comunicare info utili per me a Modena e penso utili per tutti. Nelle comunicazioni delle banche c'è sempre di tutto e ciò che ci interessa è sempre nascosto.

stefano catanzaro ha detto...

Vero.