21 luglio 2010

Nuove modalità di gestione dei rifiuti RAEE

Lo scorso maggio è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Ministeriale n.65 del 08/03/2010 "Regolamento recante modalità semplificate di gestione dei Rifuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE) da parte dei Distributori e degli Installatori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (AEE), nonchè dei gestori dei centri di assistenza tecnica di tali apparecchiature".
Il Decreto è entrato in vigore il 18 giugno e si applica ai distributori, installatori ed i centri di assistenza.
"Dal 18 giugno gli acquirenti di elettrodomestici e materiale elettrico ed elettronico (dalla tv al phon, dal frigo al forno, dal telefonino al computer) potranno consegnare gratuitamente le loro apparecchiature usate o non più funzionanti al negozio in cui effettuano il nuovo acquisto. I negozianti si assumeranno l'onere del corretto smaltimento dei vecchi elettrodomestici senza costi aggiuntivi per i cittadini. Il provvedimento considera il ritiro da parte del distributore come una "fase della raccolta", stabilendo che la possibilità di effettuare il raggruppamento sia condizionata alla preventiva iscrizione a una nuova sezione dell'Albo gestori ambientali."

Sintesi tratta dal Giornale delle Imprese
Eva Luberto-Uffici arredati Modena

2 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Penso che sia un argomento che Massimo Graziani conosce bene. Direi che a noi ci colpisce di riflesso.

Billy ha detto...

Questo è un argomento per quelle strutture che operano con il privato fondamentalmente i negozianti.