29 settembre 2010

Nuovi business center in Francia

In Italia crescono i business center, ma sarei più dell'avviso di dire che crescono spazi che fanno l'occhiolino al business center.
Mi spiego meglio: chi apre un business center in realtà nell'ultimo anno, salvo le dovute eccezioni, ha riconvertito spazi liberi in un qualcosa che è a metà via tra l'affitto ed il noleggio.
Ne scaturisce che possiamo dire che il mercato è in crescita, ma per i puristi è una crescita distorta. Il segnale è comunque positivo ed incoraggiante.

Se però il mercato Italia è ballerino, in Francia le cose sembrano diverse. Ho trovato questo brevissimo articolo nel web, si annuncia l'apertura di vari business center nelle stazioni ferroviarie più importanti.

In Italia come siamo messi? Direi che nessuno pensa di noleggiare un ufficio o una saletta riunioni in stazione ed il motivo è semplice:
- mancanza di offerta da parte delle Fs
- creerebbe forti polemiche l'idea di investire in un business center, mentre magari in estate i treni non hanno aria condizionata o tagliano i treni dei pendolari.

Qualche nostro collega prossimo alla stazione - mi viene in mente World Service Milano in piazza IV Novembre - certo non ha problemi a noleggiare gli uffici e le sale.
Allora cosa fare? Offriamoci noi alle FS!

1 commenti:

GIOffice ha detto...

Molto interessante.
Carla