12 novembre 2010

"LA MONTAGNA DA SOTTO" A Trento un mese di incontri, Forum, Mostre

Vorrei segnalare a tutti gli amanti della fotografia e in particolare della montagna un evento che è presente oramai da 5 anni sul territorio trentino, organizzato da Club Fotoamatori Mattarello e l'Assessorato alla cultura della Provincia autonoma di Trento. Si tratta di una indagine sul territorio che viene poi presentata al pubblico con un ricco calendario fatto di incontri, forum e mostre che, senza tema di smentite, è tra le più ricche e stimolanti del panorama culturale nostrano. E' la città al centro dell'attenzione.
La città vista in collegamento con ciò che le sta attorno, accanto, dentro, e... sopra, come accade quest'anno. Si è iniziato indagando - sempre con l'uso della parola e dell'immagine, punto di forza del progetto - le aree dismesse della città (Sloi e dintorni) ; poi è toccato alle piazze (con queste intendendo anche i centri commerciali, novelli luoghi di ritrovo collettivo); poi le periferie e, l'anno scorso, il fiume.
Quest'anno si alza lo sguardo verso la montagna per subito ritornare assai vicino. Sì, perché il tema proposto è "La montagna da sotto: dialoghi tra città e montagna". Decine i protagonisti (da Wu Ming a Reinhold Messner, da Jurg Conzett ad Annibale Salsa, da Christian Arnoldi ad Emanuela Renzetti, dal coro della Sosat al Filmfestival della montagna, dall'Accademia della Montagna del Trentino a Leonardo Bizzaro, a Giovanni Salvotti de Bindis), ben cinque le mostre (fotografiche, di cartoline e bibliografiche) in programma. Si parte oggi, venerdì 12 novembre e si va a chiudere martedì 14 dicembre. Ieri, nella sala stampa della Provincia, la presentazione con Laura Boschini, dirigente del Dipartimento beni e attività culturali; Laura Dalprà, responsabile della Soprintendenza per i beni storico artistici; il sostituto dirigente del Servizio Attività culturali, Claudio Martinelli e, per il Club Fotoamatori Mattarello, Roberto Degasperi. Da tutti la sottolineatura di un progetto che coinvolge diverse realtà dell'associazionismo, valorizza il volontariato, propone appuntamenti, mostre e relatori all'insegna della qualità.

IL PROGRAMMA

Venerdì 12 novembre
ore 17.30 Biblioteca comunale di Trento Sala affreschi
Wu Ming 2
Dove finisce la città?
Un’indagine a passo d’uomo sulle mutazioni del paesaggio

Martedì 16 novembre
ore 17.30 Biblioteca comunale di Trento Sala affreschi
Giovanni Salvotti De Bindis
La montagna: caduta degli stili e dialettica delle differenze

Lunedì 22 novembre
ore 17.30 Biblioteca comunale di Trento Sala affreschi
Armin Linke
Alpes
Interviene Andrea Viliani

Martedì 23 novembre
ore 20.30 Sala conferenze Fondazione Caritro
Fiorenzo Degasperi
Pregare la terra, guardare il cielo. Devozione, riti e ritmi tra urbanità e montagna

Giovedì 25 novembre
ore 20.30 Sala di Rappresentanza Palazzo della Regione piazza Dante 16
Emanuela Renzetti
La montagna in città
Dialoghi sulla traccia del filmato “La pietra di Trento” di Davide Morelli
In collaborazione con Ecomuseo dell'Argentario

Lunedì 29 novembre
ore 17.30 Biblioteca comunale di Trento Sala affreschi
Accademia della Montagna del Trentino
Dall’ambiente di prossimità all’identità territoriale
A cura dell’Accademia della Montagna
Presenta la serata Iva Berasi, Direttrice dell’Accademia della Montagna
Intervengono: Franco De Battaglia, Marcella Morandini, Stefano Andreotti

Martedì 30 novembre
ore 20.30 Sala Grande della Fondazione Bruno Kessler
TrentoFilmfestival
Una selezione di cortometraggi sul rapporto tra città e montagna dalle ultime edizioni del TrentoFilmfestival, e a seguire il film Il motore delle città di Andrea Fenoglio e Diego Mometti.
Presenta Sergio Fant, Coordinatore del Programma cinematografico del Festival

Giovedì 2 dicembre
ore 20.30 Mattarello Centro S. Vigilio Sala Polivalente
Rolando Larcher
Verticalità nei dintorni cittadini
In collaborazione con SAT - Sezione di Mattarello

Lunedì 6 dicembre
ore 20.30 Mattarello Centro S. Vigilio Sala Polivalente
Stefano Mayr
La Vigolana fra natura e storia
In collaborazione con SAT - Sezione di Mattarello

Martedì 14 dicembre
ore 20.00 Teatro Sociale
Reinhold Messner
La città e le sue montagne: alla ricerca di un dialogo
Incontro con Reinhold Messner intervistato da Marco Onida, Luigi Zanzi, Sandro Filippini

FORUM

Sabato 27 novembre
ore 10.00-18.00 Sala di Rappresentanza Palazzo della Regione
DIALOGHI tra la città e la montagna
ore 10.00 Saluti delle autorità
10.15 Presentazione a cura di Giovanni Marzari
10.30 Leonardo Bizzarro, Uno sguardo dalla pianura. Dal panorama di de Saussure alla minoranza arrampicante
11.00 Christian Arnoldi, Panorami alpini. Configurazioni spaziali d’alta quota
11.30 Giovanni Marzari, Acropoli alpina 1938-1943
12.00 Marco Pogacnik, Alpine Architektur. Le Alpi e il loro autore
12.30 Fabrizio Bartaletti, Le città alpine come città di montagna e come nodi della rete urbana nazionale ed europea
15.00 Andrea Zanotti - Coro Trentino Sosat, La montagna condivisa
15.30 Annibale Salsa, Il rapporto città-montagna. Trasformazioni e riposizionamenti fra prossimità domestica e prossimità esotica
16.00 Jürg Conzett, Paesaggio e manufatti
16.30 Pubblico dibattito

MOSTRE

Dal 21 novembre al12 dicembre
Sala Foyer Centro Servizi Culturali S. Chiara
Montagne di città. Fotografia e memoria
Rilievi [urbani] Fotografie di Gianluca Benacchio, Andrea Bombardelli, Paolo Bosetti, Claudio De Ruvo, Lucia Gennari, Marco Perini, Stefano Rubini, Marino Trentini
Indagini alpine Fotografie di Giulio Malfer
Inaugurazione domenica 2111 ore 10.30

Dal 22 al 26 novembre
Biblioteca comunale di Trento Sede di Gardolo
Oh, portami lassù, lassù fra i monti
Mostra di cartoline

Dal 2 al 14 dicembre
Biblioteca comunale di Trento
Sedi di Argentario, Cognola
Centro S.Vigilio - Mattarello
Lascia che parli il vento
Mostra bibliografica sui monti e le città

2 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Un saluto ai colleghi di Trento entrati nel blog.

stefano catanzaro ha detto...

Verona saluta Trento.
Stefano