28 dicembre 2010

Il canone tv nel business center



Questa mattina le colleghe di un business center di Bologna mi hanno chiesto un parere circa la richiesta di un loro cliente ufficio residence di installare un televisore in ufficio.
Le colleghe mi chiedono se il canone tv debba essere pagato dal cliente o dal business center.
Personalmente ritengo debba essere il cliente a pagare il relativo canone, anche perchè altrimenti il business center dovrebbe essere assimilato ad un hotel e pagare un canone che prevede un certo numero di televisori - esempio un tv per ufficio come un tv per ogni camera di hotel -.
Voi cosa ne pensate in proposito?

6 commenti:

Time for Business ha detto...

Il canone lo deve pagare il "proprietario" del televisore (cioè l'intestatario della fattura di acquisto del tv).
Se il proprietario è una società, il canone da pagare è più alto (circa Euro 350,00) rispetto alla persona fisica (circa Euro 100,00 ).
Ma non sono certa al 100%!
Ilaria

Uffici Arredati ha detto...

Ciao Ilaria ho girato tua risposta ai colleghi di Bologna. Grazie. Ne sei certa con ! per esperienza diretta vostro centro?

ermanno ha detto...

Confermo quanto scritto da Ilaria.
Ermanno
Executive Service Brescia.

gianluca ha detto...

yes, è una tassa di possesso, come per l'automobile.

Time for Business ha detto...

Si, Gian, ci è arrivata una bolletta per il canone RAI di circa 350,00 euro perché la TV che è in sala riunioni è intestata alla società.
No esperienza invece per TV di clienti in uffici.
Ma visto le conferme di Ermanno e Gianluca, direi che abbiamo fornito risposta a Bologna :)

Uffici Arredati ha detto...

Ottimo post davvero utile. Girato il link alle colleghe di Bologna. Non mancherò di segnalarlo a tutte le sedi prossimamente.