24 dicembre 2010

Registro per telefonate commerciali indesiderate

Stop alle telefonate senza regole che irrompono nella nostra vita quotidiana e ci invitano ad acquistare servizi, a modificare abbonamenti, a cambiare operatori telefonici.

L’Asstel, associazione che riunisce le aziende delle telecomunicazioni, vara un codice di autoregolamentazione. In Europa si passerà dal regime di optin a quello di opt-out. Tutti gli abbonati presenti in elenco saranno contattabili, mentre non lo saranno più gli iscritti al Registro delle Opposizioni. Ed a questo principio che l’Asstel si allinea affidando alla Fondazione Ugo Bordoni il nostro Registro delle Opposizioni. Basterà aderire per non ricevere più chiamate. Chi resterà contattabile godrà di garanzie ben delineate.

I call center potranno chiamare una determinata utenza telefonica una sola volta ogni 30 giorni. Sono state definite anche le fasce orarie durante le quali sarà espressamente vietato il contatto: oltre a domeniche e festivi, gli utenti non potranno essere disturbati al numero fisso (o al cellulare se riportato sugli elenchi telefonici), dalle 21.30 alle 9 dal lunedi al venerdi. Il sabato, invece, telefonate pubblicitarie vietate prima delle 10 e dopo le 19. Sugli abusi vigilerà un Comitato di Garanzia.

Negli Usa, il 90% degli utenti-esasperato-si è iscritto allo speciale registro che assicura totale tranquillità. Hanno detto si all’operazione trasparenza Telecom Italia, Vodafone, Wind, H3g, Fastweb, BT Italia, Tiscali, Colt, Brennercom, Welcome, Sky-Telecare, Almaviva Contact, E-care, Comdata e Visiant.

Sintesi tratta deall'articolo "Stretta sulle vendite telefoniche, mai più di una volta al mese"del quotidiano La Repubblica di mercoledi 22 dicembre.

Eva Luberto-Uffici arredati Modena

4 commenti:

Time for Business ha detto...

Era ora!
Fateci sapere quando e come sarà possibile iscriversi al Registro delle Opposizioni.

Uffici Arredati ha detto...

Lo farei subito anche io ma non hanno ancora fornito info in tal proposito;-)

damiano ha detto...

Concordo, era ora! Speriamo che i call-center rispettino questo regolamento e che il Comitato di Garanzia abbia la possibilità di sanzionare chi non lo rispetta. Personalmente sono arrivato a ricevere 3 telefonate sul cellulare nello stesso giorno, per la stessa proposta della stessa azienda! Decisamente troppo!

Uffici Arredati ha detto...

Il sito di riferimento è: http://www.registrodelleopposizioni.it/