15 ottobre 2010

Uffici arredati Milazzo



Intervista a Carmelo Grillo, responsabile del centro uffici del Grillo Business Center di San Filippo del Mela (Messina).


Il Grillo Business Center è operativo da poco. Ci parli dei motivi che hanno portato lei e suo figlio (due commercialisti) ad aprire un business center e come è composta la struttura.

Ampliare i servizi offerti alla clientela.

Gianluca Mastroianni ha visitato la vostra sede qualche mese fa e ci ha raccontato di un edificio storico molto bello. Ci dia qualche informazione in merito.

Si tratta di un Palazzo del 1850 ristrutturato. Giuseppe Garibaldi riposò la notte dopo la battaglia di Milazzo e prima dello scontro del 22.7.1860 nella frazione Olivarella- Corriolo.

Quanti collaboratori ha e quale ruolo hanno?

Sono diversi con ruoli di consulenti e professionisti, collaboratori esterni e dipendenti.

Oltre ai tradizionali servizi offrite anche la domiciliazione fiscale. Perchè questa scelta che rappresenta un’eccezione?

La domiciliazione fiscale è rivolta alle società di nuova costituzione ed a coloro i quali serva stabilire una sede fiscale, o sociale dove far pervenire tutte le comunicazioni del fisco, enti previdenziali, etc.

Come si colloca il temporary office nella provincia di Messina? Quali saranno i vostri clienti?

Pensiamo a giovani professionisti e imprenditori, agenti di commercio, che iniziano la professione e vogliono risparmiare nella fase di start-up, o coloro che da fuori provincia desiderano ricevere la loro clientela in uno studio di prestigio, con tutti i servizi annessi: segreteria, internet, reception, etc.

Dal 26 settembre ospiterete una mostra contemporanea di arte, da cosa nasce il connubio del temporary office con l’arte?

Facciamo un abbinamento naturale visto che la ns. splendida struttura si trova in mezzo a due città d’arte come Milazzo e Messina

Come ha conosciuto ufficiarredati.it e perché ha deciso di aderire al network?

A mezzo ricerca su internet.

Seguono le foto del bellissimo business center siciliano:










Eva Luberto -Uffici Arredati Modena

14 ottobre 2010

Tecniche di sopravvivenza: l'ufficio ecologico



Se un giorno qualcuno dovesse dirvi di avere un ufficio ecologico, con bassi consumi, non pensate che stia delirando: è tutto vero!

Parliamo di un ufficio vero e proprio, situato di solito in contesti prestigiosi, ben arredato, tecnologicamente evoluto, superaccessoriato, e nel quale sono garantiti tutti i servizi di segreteria multilingue.

Alla guida dell’ufficio c’è uno staff di Assistenti Direzionali, che mediante il servizio di segretaria virtuale e di ufficio virtuale soddisfano le esigenze dei clienti: risposta telefonica, annotazione e trasmissione dei messaggi, accoglienza degli ospiti e dei clienti, ricezione della corrispondenza, gestione dell’agenda, traduzione di testi, gestione delle commesse e persino invio di fiori.

Perché lo definiamo ecologico? Perché diversamente dall’ufficio in affitto, non comporta costi di start-up, onerosi canoni e spese gestionali, cospicui costi di buste paghe. Dobbiamo iniziare a confidare in un futuro ecologico: la continuità di tantissime Partite Iva dipende da questo.

L’eco compatibilità consentirà a imprenditori e liberi professionisti di mantenere comodità e vantaggi del tradizionale, abbattendo però i costi fissi di gestione.

Servizi utilizzati e tempo di utilizzo determinano il corrispettivo: l’ufficio ecologico o temporary office consente di occupare un ufficio direzionale, piuttosto che un ufficio operativo oppure una sala riunione per un’ora, un giorno, una settimana, un mese … o anche per sempre; si potrà disporre di una segretaria personale, senza dover affrontare le spese dell’assunzione; si potrà avere una domiciliazione legale oppure un recapito postale.

E’ in corso una evoluzione che renderà possibile alleggerirsi dai costi fissi per aumentare la competitività: bisogna tagliare le spese per raggiungere il successo!

Sergio Giarrizzo

13 ottobre 2010

Workshop di Costellazioni Aziendali a Salò


Lo scorso 2 ottobre Gioffice – Salò ha ospitato nella sala riunioni uno workshop di Costellazioni Aziendali seguendo il filone iniziato da MyOffice Verona e Beasy Bureau a luglio in cui veniva introdotto il tema del benessere legato all’azienda.


Gioffice - Salò è sede da 5 anni dell’Associazione Culturale “Il Melangolo” che si occupa di benessere e cura della persona organizzando, convegni, corsi e seminari tematici. E’ la prima volta che percorsi di questo tipo avvicinano il mondo del business per ridare allo stesso una dimensione umana fondamentale che è quella della relazione, radice di ogni atteggiamento costruttivo nei confronti dell’altro.

Nella giornata di sabato 2 ottobre 2010 la dott.ssa Giovanna Bonalume di Bergamo ha portato quindi a Salò la sua esperienza nel campo delle relazioni aziendali cercando di dare ai partecipanti una maggiore chiarezza nel prendere decisioni, assumere persone, scegliere soci o avviare progetti in azienda. Lo Studio Bonalume si pone il seguente obiettivo:

“avere a cuore la prosperità dei nostri clienti, unitamente ad un'attenzione rispettosa, etica e costruttiva verso le risorse umane: per raggiungere qualsiasi traguardo professionale è necessario "avere la persona giusta al posto giusto". Ogni organizzazione imprenditoriale è una realtà unica per struttura e tipologia di prodotto: ciò comporta che ogni figura professionale ricercata presenti caratteristiche specifiche ed una propria peculiarità, differente da azienda ad azienda.”

Questo approccio consulenziale è particolarmente adatto per testare nuovi progetti di impresa, di prodotto, di business-idea, ecc.. Permette di rilevare con sorprendente efficacia i punti di debolezza di una iniziativa e di simulare e sperimentare soluzioni alternative.

A chi è rivolto questo approccio?

- a imprenditori che stanno per avviare una nuova impresa;
- a soci che desiderano avviare una nuova società o organizzazione;
- a manager e/o imprenditori che desiderano avere un'immagine precisa della posizione dei propri prodotti sul mercato, dei rapporti con gli stakeholders principali: clienti, fornitori, concorrenti, proprietà, collaboratori, ecc..

Il metodo delle Costellazioni Aziendali non utilizza strumenti né tecniche di riferimento astrologico e deriva dalle più diffuse e conosciute Costellazioni Familiari, ideate e sviluppate dallo psicologo tedesco Bert Hellinger (www.hellinger.it). Varcati i confini dell'ambito terapeutico strettamente familiare, trovano ampia diffusione e crescente successo anche nelle organizzazioni aziendali sia di piccole che medio-grandi dimensioni e Gruppi Multinazionali.

La tecnica delle Costellazioni Aziendali offre tutti gli strumenti per analizzare, rappresentare e superare momenti di crisi e conflitti in ambito professionale.

Indispensabile è riconoscere ogni ambiente come un sistema, conoscere il contesto in cui ci si muove e le dinamiche che lo caratterizzano: solo così la tecnica può essere applicata con successo!

Visto il successo riscontrato dall’iniziativa, gli workshop verrano riproposti a cadenza bimestrale: il prossimo si svolgerà il 27 novembre 2010, per info carla@gioffice.it

Carla G. Colotti
GIOffice – Salò
www.gioffice.it

12 ottobre 2010

Cloud, la nuvoletta di Telecom

Il cloud computing è quell'insieme di tecnologie in grado di mettere a disposizione di aziende e privati una grande quantità di risorse hardware e software collegate e distribuite in rete( "on te cloud", "nella nuvola telematica").
Il cloud consente, in pratica, di usufruire in modo simultaneo della potenza di calcolo di un alto numero di computer inteconnessi, e di utilizzare software senza doverlo installare sul proprio pc, in locale, ma facendolo girare su macchine "terze", in remoto, collegate a Internet.

Oggi è diventata una realtà in molte imprese e per molti utenti privati. Il cloud non è pù solo una tecnologia trendy buona per le chiacchere fra esperti, ma un fenomeno che negli ultimi 6-12 mesi si è concretizzato in una forte crescita della domanda da parte di grandi e piccole aziende a livello globale e anche in Italia. Il cloud è in sostanza un nuovo modello di distribuzione dei servizi informatici che permette di accedere in modo estremamente semplice a potenti risorse hardware e software senza doverle acquistare e pagando solo in base al loro utilizzo. E' una consolle personale che presenta una sorta di "catalogo di servizi": l'utente viene messo in condizione, in pochi clic, di accedere alle prestazioni informatiche desiderate.

La domanda verso queste tecnologie nasce anche dalla necessità, da parte delle aziende, di ottimizzare i costi di esercizio delle strutture, di standardizzare le modalità d'uso e di razionalizzare i processi interni evitando gli oneri d'acquisto e di manutenzione dei programmi e contenendo i dispendi energetici. Gli analisti prevedono che i ricavi generati a livello mondiale dai servizi di cloud computing arriveranno quest'anno a 68.3 miliardi di euro, facendo registrare un aumento del 16,6% rispetto all'anno scorso.

In sostanza vi muovete da una città all'altra da una sede all'altra vi connette e scegliete se usare word, excel ... un qualsiasi applicativo dal web. In questo modo:
- meno costi di licenze
- meno problemi di manutenzione software
- meno hardware in azienda
- meno consumi energetici
- meno ingombri
Telecom promuove questi servizi nella pubblicità dove gli operatori al loro desk hanno intorno a loro una nuvoletta di apllicazioni.

Sintesi dell'articolo Cloud, è italiano il responsabile mondiale tratta dal Quotidiano Affari&Finanza del 04/10/2010


Eva Luberto - Uffici arredati Modena

In viaggio verso l'umorismo: La Ghignata 2010


La 'Ghignata' è una rassegna internazionale di satira, umorismo e fumetto che avrà luogo a Monza presso la Galleria Civica dal 9 al 24 ottobre 2010,dal martedì alla domenica, dalle ore 15 alle 19, con ingresso libero. La Fondazione Franco Fossati, un' associazione che promuove come primario obiettivo , formare e diffondere le espressioni della cultura e dell'arte, ne cura da sempre l'organizzazione e la promozione anche all'estero: paese ospite di questa edizione infatti sarà la Spagna con la partecipazione dell'autore spagnolo Jaume Capdevila(KAP). Il tema di quest'anno sarà :"La Ghignata a ruota libera! dal monociclo all'alta velocità" in cui illustrazioni e vignette saranno dedicate ai trasporti. Per informazioni: fondazione@francofossati.eu Alla XVI edizione della 'GHIGNATA' sarà presente questa simpatica vignetta di Oscar Sacchi.

11 ottobre 2010

COWORKING A PADOVA

Da oggi parte ufficialmente il nuovo servizio di Business Center a Padova: il coworking.

Abbiamo dedicato una della sale più belle e grandi del nostro Centro per i cosiddetti lavoratori nomadi. Sì perchè il coworking ormai è diventata una realtà anche in italia che sta occupando sempre più spazio in tutti i settori.

Mi sa però che non tutti sanno cosa sia il Coworking. Bene, è una manienra molto innovativa per utilizzare degli spazi attrezzati: nasce negli Stati Uniti come modo di aggregazione informale tra professionisti e creativi che potevano utilizzare le strutture eccedenti di colleghi al posto di andare in bar.
E da fenomeno legato alla mera condivisione ora in italia si può parlare anche di rinnovamento per l'offerta di spazi.

Noi a Padova abbiamo realizzato questa scelta per utilizzare i nostri spazi in linea con le richieste più attuali, per fornire a prezzi popolarissimi supporto a consulenti e neoimprenditori in locali belli, condivisi e anche per 1 sola ora!
Infatti abbiamo attivato abbonamenti da 10, 25, 50 e 100 ore, abbattendo la vecchia abitudine di offrire solo tranche di mezze giornate.

Coworkingpadova.it. Lavoriamo insieme, meglio.

Gianluca Pollesel

www.coworkingpadova.it

L'importanza del gruppo

A proposito di gruppo....
a proposito di condivisione...
a proposito di "se persegui un obiettivo comune e sei coeso"...
a proposito di "l'unione fa la forza"...
eccovi un esempio concreto di come, volendo, tutto è possibile.


Venerdi 8 ottobre stadio Olimpico 360° U2 Tour:
al suono di "I still haven't found what I'm looking for" gli spettari delle curve e delle tribune alzano e mostrano un foglio A4 colorato. I colori erano divisi per settore e alla fine il colpo d'occhio è stato incredibile: una bandiera irlandese, una italiana e una gigantesca ONE rossa su fondo bianco.
L'organizzazione della coereografia è stata curata da U2Place.com - la più grande community italiana su internet e fan club degli U2 - che ha chiesto il sostegno di tutti i presenti per dare il bentornato a Roma alla grande gruppo irlandese.
Bono e la band - ignari di tutto - sono rimasti letteralmente senza parole e non esageriamo nel dire che è stato un momento veramente commovente.
Eccovi il link al video: al minuto 2.30 parte la canzone: http://www.youtube.com/watch?v=OMxDbcm2XEs


Se siete amanti della band irlandese vi consiglio di linkare per ulteriori foto: http://www.u2place.com/newsdett.asp?idN=5009

Noi eravamo li per urlare anche noi lo slogan: Viva U2-Viva l'Italia-WE ARE ONE!

Claudia e Giulia
Parco de Medici - Roma

Uffici a tempo Bracciano pronti all'apertura

Da Maggio di quest'anno stiamo seguendo la realizzazione del primo Business Center di Bracciano (Roma). Il collega Massimo Graziani responsabile di Business Center Roma e responsabile di Bracciano ci ha inviato le ultime foto. Ho velocizzato lo slide show dove trovate le ultimissime e le prime foto.


Ieri Massimo mi ha comunicato che sono in consegna gli arredi, ora attendiamo informazioni circa la data di apertura e relativa inaugurazione.

10 ottobre 2010

Tre traguardi per una sola maratona: 23^ Maratona d'Italia memorial Enzo Ferrari.


Il 10 ottobre 2010 Carpi si appresta a vivere, come ogni anno, la 'Maratona D'Italia', storica competizione podistica, nata nel 1989. Dedicata a Enzo Ferrari, figura storica dell'automobilismo, la competizione partità alle ore 9.00 da Maranello, per poi snodarsi nelle vie di Modena e Soliera, terminando in Piazza Martiri a Carpi. Un evento non solo sportivo, ma anche culturale e sociale: arricchita dal nuovo sito Internet che ne descrive dettagliatamente la storia e l'organizzazione, www.italianmarathon.it, la maratona prevede quest'anno altri due traguardi oltre a quello finale, il 'Traguardo Mezza Maratona' al Parco Ferrari di Modena e il 'Traguardo Volante km.30' in zona Appalto di Soliera. Da quest'anno, inoltre, sponsor d'eccezione sarà, oltre a quelli già presenti, Adidas, la mondiale marca sportiva, Un evento che acquista sempre più visibilità ad ogni edizione, grazie anche alla presenza delle truppe RAI, alla quale si deve la diretta televisiva, in onda ogni anno su RAI 3.
O&A Centro Affari vi invita a seguire la Maratona d'Italia e di conoscere, tramite le riprese Tv, i paesaggi e le città protagoniste della corsa, ovvero Maranello Modena, Soliera e Carpi!