21 gennaio 2011

SEGRETARIA VIRTUALE SU DONNA MODERNA

Cari amici, mi hanno appena passato un articolo scritto sul periodico "Donna Moderna" (giuro, non lo leggo io, leggo solo Tolstoj e Adam Smith, io) in cui è riportata un'intervista a una struttura che, come noi, eroga servizi di ufficio virtuale. Fino a qui tutto bene (direbbe Marracash) fino a quando non si comincia a parlare di costi e ricavi.

Si, perchè guardando quello che viene proposto come conto economico uno si fa 2 conti e si dice "Caspita, ma questa è un'ideona che fa fare un sacco di quattrini"!

Allego il file in formato PDF e lascio a tutti voi solo un argomento di discussione: ma secondo voi è proprio così facile?

Un caro saluto

Gianluca Pollesel


segreteria virtuale

17 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Gianluca Pollesel gestisce un centro uffici da molto prima di me - a è giovane, giovanissimo ;-) - io esprimo il mio pensiero ma attendo i tuoi vista l'esperienza:
1) segretaria virtuale guadagno reale, ai prezzi di oggi sul web? Temo che si guadagni di + consegnando pizze a domicilio
2)si può fare da casa, concilia ... certo anche dalla macchina, dalla cucina
3)si ci mettiamo in società con le amiche tra un tè ed un pasticcino, rispondo io rispondi tu....

A me viene da ridere e da riflettere. APRITE gli occhi lettori!
Scusate la schiettezza.

Carla G. Colotti ha detto...

Concordo pienamente, donna moderna diceva le stesse cose 10 anni fa e non ha cambiato una virgola negli articoli che pubblica oggi. Forse allora era veramente un'opportunità, oggi è un mercato troppo inflazionato la concorrenza "fai da te" veramente tanta. Un vantaggio da tutto questo però c'è ripetto a 10 anni fa che quando si parlava di "ufficio virtuale" la gente ti guardava con gli occhi sgranati e non capiva mai bene di che si trattava. Oggi la gente sa che esiste questa possibilità, quindi uniamo le forze, non tutto è perduto! La qualità, professionalità e serietà di chi fa questo lavoro con dedizione da molti anni non è da buttare, ma da valorizzare e far conoscere.

gianluca ha detto...

Gianluca sei il solito ragazzaccio, ma centri perfettamente il nocciolo della questione: lo fai da casa, tra una pentola e l'altra ma... dove ricevi il cliente che vuole venire a vedere la tua struttura?
e po: quanto ti costa il solo mettere in piedi una struttura amministrativa e giuridica (leggasi ditta individuale o società che sia) per poter rivendere la cosa?
E come ti pubblicizzi? Un sito internet? fatto come e da chi? Il contratto magari lo copi da un concorrente facendogli credere di diventare suo cliente e quindi prendendolo in modo poco "nobile". Crare un contratto per bene, che tuteli tutte e due le parti, costa almeno una migliaiata di euro.
Poi guarda la foto dell'articolo: una cuffia simile della Plantronics costerà, a occhio 350 euro.
Si, troppo, troppo semplicistico come articolo. Sembra davvero che sia il lavoro che potrebbe fare qualsiasi casalinga di Voghera.

Certo è che, come dice Carla, il mercato si è evoluto e maturato e oggi non siamo più visti come degli eclettici visionari.

Un saluto, amici.

Gianluca "the history" Pollesel

parco de medici ha detto...

Amici io ho deciso: visto che è cosi facile e si guadagna bene da domani faccio la segretaria virtuale! ;)

Claudia

Uffici Arredati ha detto...

Giusto Claudia da Donna Moderna 2009: http://www.donnamoderna.com/mamme/maternita-e-lavoro/lavoro-da-casa-come-sfruttare-internet2


Mamme in maternita' diventate segretarie virtuale. A me sembra gettare fumo negli occhi.

Cinzia Cresti - Very Office ha detto...

Claudia non mi rubare l'idea!!!!
Io vorrei fare la segretaria virtuale mentre giro il sugo,stando però attenta che non mi ci caschi il telefono dentro!!!!
Cinzia

Billy ha detto...

Bene ragazzi dopo aver letto l'articolo ritengo che per voi sia veramente un'opportunità!! Anzi ditelo anche ai ns. colleghi, fate tutti la segretaria virtuale ma a tempo pieno, io nel frattempo mi noleggio gli uffici cosi non ci facciamo concorrenza! :-))

Time for Business ha detto...

Non so se ho capito bene, ma leggendo l'articolo sembrerebbe che l'aspirante segretaria debba investire 7000 euro per iniziare a lavorare ...

Damiano ha detto...

Il dominio giusto potrebbe essere www.casalinghedivogheravirtuali.com :)

Uffici Arredati ha detto...

Secondo l'articolo Ilaria con un piccolo investimento - Gianluca Pollesel fa notare che solo le cuffie non sono più un piccolo investimento - si mette in piege il servizio.
Ma i canoni telefonici e internet?
Le cuffie?
Il computer?
Stampante?
Sito web?
Costi di promozione?
....
....

gianluca ha detto...

mi sa che mando in modo anonimo quest oarticolo alla giornalista che, sicuramente in buona fede, ha scritto questa relazione.
magari ci casca un'intervist abella e buona!

Uffici Arredati ha detto...

Visto le eresie scritte è giusto Gian fare così. Non ce nè voglia la giornalista ma diciamo che condividiamo davvero poco quanto scritto ;-)

gianluca ha detto...

ecco, fatto il mio lavoro di comunicazione.
http://forum.donnamoderna.com/lavoro/lavoro-autonomo-f191/comment-oa-un-articolo-sulal-segreteria-virtuale-t1842851/#post3167741

Uffici Arredati ha detto...

Gian ottimo lavoro. Mi piace anche l'icona che ti hanno assegnato. L'hai vista? Davvero ottimo

gianluca ha detto...

si, vista, ma è vecchia. La coda di cavallo non la porto più...

Uffici in Affitto ha detto...

Ma che c...??? Perdonate la volgarità, ma questo articolo, per chi professa questa occupazione, è un pugno nello stomaco. E' evidente che comunque parliamo di un periodico per donne, in cui si cerca di motivare e dare speranza, ma cerchiamo di essere realistici: senza dei fondi consistenti non si apre nulla. I primi tempi si fa la fame: prima di vedere i guadagni bisogna aspettare di avere un giro. Comunque simpatico intervento e molto divertenti anche i commenti. Un saluto a tutti

Cinzia Cresti - Very Office ha detto...

In effetti nelle riviste da donne si parla anche di business mentre in quelle da uomo si guarda solo figure perchè c'è poco da leggere.
Ahahahahah
Cinzia