22 settembre 2011

Connessione Wi-Fi in albergo un pò come il business center


Riportiamo dalla rivista Internet Magazine di Settembre 2011- Rubrica Email, le risposte ai tuoi dubbi- una domanda da parte di un titolare d'albergo.

Domanda
Ho in albergo la connessione wi-fi e fino all'anno scorso si accedeva con username e password perchè controllati da server. Mi è stato detto che ora non è più obbligatoria la registrazione degli account e del traffico e visto che ho alcuni problemi con il server, volevo sapere se dovessi eliminare i controlli, rischio comunque beghe, soprattutto in caso di eventuali accessi, da parte dei clienti, in siti pericolosi. Mauro, via internet

Risposta
Il decreto Mille proroghe, approvato a fine 2010 dal Consiglio dei Ministri, prevede importanti modifiche alla gestione del Wi-Fi pubblico, svincolando da quanto previsto nel Decreto Pisanu, che obbligava il fornitore del servizio, disponibile all'interno di un luogo circoscritto, ad identificare gli accessi e gli utenti per monitorare l'uso della connessione, mantendone anche traccia in un archivio. Questi obblighi restano in vigore fino al 31 dicembre 2011 solo per le attività in cui la connettività sia lo scopo principale(come gli internet Point), mentre nel suo caso già dal 1 gennaio 2011 non deve richiedere i dati per l'accesso. Di conseguenza non ha alcuna responsabilità sulla navigazione degli utenti e non deve installare sistemi di controllo della navigazione. Solo in caso di richieste specifiche delle forze dell'ordine, a fini investigativi, dovrà eventualmente registrare gli accessi sul server dell'hotel.

Questa risposta coincide anche con le nostre interpretazioni dei mesi scorsi riprendo un passaggio però che mi rimane da chiarire:

solo in caso di richieste specifiche delle forze dell'ordine, a fini investigativi, dovrà eventualmente registrare gli accessi sul server dell'hotel

La domanda che faccio a voi è:
la registrazione di questi accessi dovrà avvenire solo da quel momento in poi - dal momento in cui le autorità dovessero chiederlo -, mi dovrò eventualmente attrezzare per farlo, ma nulla mi potrà essere richiesto ed obiettato per il pregresso?

Sull'argomento segnalo anche un post di Gianluca Pollesel sul blog di Assotemporary.

7 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Buona lettura di un post che interessa davvero tutti i business center.

gianluca ha detto...

Grazie per aver riportato il nostro post!

Uffici Arredati ha detto...

Di nulla, tra colleghi è il minimo.

Marconi World Office ha detto...

Consiglio ai colleghi albergatori ed a chi ne ritenesse la necessità di usufruire di societò specializzate negli hot-spot che monitorano e conservano all' occorrenza tutti i dati. Me ne viene in mente una (tra quelle serie) www.tlmedia.com

Marconi World Office ha detto...

oppure www.internethotspot.it

Uffici Arredati ha detto...

Non per noi però?

stefano catanzaro ha detto...

Grazie delle informazioni
Stefano