28 settembre 2011

COWORKING A VERONA


Buongiorno a tutti.

Volevo riprendere alcuni post già pubblicati, relativi al coworking in quanto ho avuto alcune richieste, riguardanti il servizio.
Nei post precedenti, segnalavo alcuni articoli di quotidiano, in cui si evidenziava la ricerca da parte di Liberi Professionisti, di condividere gli spazi dando la possibilità di contenere anche i costi.
Questa nuova mentalità di lavoro la ritengo un'evoluzione in positivo per i nostri servizi.
C'è qualcuno di voi che sta seguendo l'onda del coworking o sta ancora mantenendo l'ufficio personale a noleggio classico, di un Business Center?

Un saluto a tutti.

Stefano Catanzaro

045 8538988
info@myofficeverona.com
www.myofficeverona.com

2 commenti:

Uffici Arredati ha detto...

Il coworking penso abbia determinato una maggiore conoscenza dei nostri servizi, un ampliamento del cliente potenziale; rovescio della medaglia ha creato "l'illusione" di poter avere un ufficio a € 300 e non una scrivania.

Certamente è una soluzione flessibile ed economica per il cliente. Lo è anche per il centro uffici che per realizzare un'area coworking deve investire certamente importanti più bassi che in una soluzione ufficio arredato tradizionale.

ermanno ha detto...

Credo che a Brescia, il cooworking non sia ancora maturo, almeno inteso come condivisione di spazi tra professionisti che non si conoscono. Nel tempo ho fatto alcune prove per vedere se si poteva adibire un'area cooworking nel nostro Centro. Mi capita spesso che un potenziale cliente abbia un budget per il noleggio di un ufficio assolutamente inferiore alla nostra richiesta minima. Allora io propongo di condividere l'ufficio con un'altro professionista che ha la sua stessa esigenza. Non sono mai riuscito a portare in porto la trattativa. C'è ancora molta diffidenza nel lavorare "vicino" a chi non si conosce. Io continuerò e vedremo se le cose cambieranno.

Ermanno Basso
Executive Service Brescia.