25 ottobre 2012

7 scrivanie per 10 lavoratori

7 scrivanie per 10 lavoratori non è l'inizio di un enigma o forse lo è...

Articolo originale che potete leggere per intero seguendo il link:

By 2020 organizations are set to reduce office space by almost a fifth (17 percent) according to a new study by Citrix, a leader in mobile and cloud technology. The workplace of the future will provide just seven desks for every ten office workers, with each person accessing the corporate IT network from an average of six different computing devices. The figure for 2020 is as low as six desks for every ten workers in Singapore, the Netherlands, the USA and the UK. Some of the highest desk to worker ratios in 2020 will be in Japan (8.77), South Korea (7.95) and Germany (7.90)....originale

In sostanza entro il 2020 le grandi aziende metteranno a disposizione dei propri dipendenti 7 scrivanie per 10 di loro, la logica è non venite in ufficio andate a visitare i clienti, lavorate da casa.

E se tutti si presentassero in ufficio contemporaneamente?
Magari avremo un afflusso come nell'immagine della metropolitana di Tokyo.


Altro dato interessante estratto da articolo sempre fonte USA è quello seguente:

By the middle of 2014, 83 percent of organizations will have embraced mobile workstyles.

Entro due anni, 8 aziende statunitensti su 10 avranno lavoratori mobili, lavoratori nomadi e conseguenza dovrà essere una lievitazione della domanda di desk magari in zone strategiche della città una sorta di hub come snodo tra i flussi casa - ufficio. E'una previsione anglosassone o pensate possa essere adattata anche al mercato italiano?

0 commenti: