21 novembre 2012

Uffici Arredati e l'economia reale


Buone notizie dal fronte italiano.

“Iq Made in Italy Venture” è una joint venture di recente creazione dotata di 300 milioni di euro iniziali e un capitale fino a 2 miliardi. Questo accordo di collaborazione è stato stipulato fra il Fondo strategico italiano (Fsi) e la Qatar Holding. Dopo i generosi investimenti realizzati in Francia tocca all'Italia beneficiare dei fondi qatariani.
I principali settori destinatari di questa manovra saranno quelli appartenenti al cosiddetto “Made in Italy”: alimentare e distribuzione alimentare, moda e lusso, arredamento e design, turismo, stile di vita, tempo libero.
La joint venture «investirà in aziende leader”.

Ma chi investirà nelle piccole e medie aziende, aldilà dei fondi proposti dalla rete bancaria privata?

I nostri vicini di casa, Francia e Germania hanno attivato uno strumento utile alle PMI: una banca pubblica incaricata di sostenere e accompagnare la nascita e la crescita delle piccole e medie imprese.
In Francia sarà attiva dal 2013, in Germania lo è dal 1948.

Dopo un anno di vera emergenza, siamo sulla strada del risanamento dei conti pubblici. Nel nostro piccolo, noi, titolari dei business center, abbiamo, da sempre, aiutato i giovani professionisti e le piccole imprese ad affermarsi nel mondo del lavoro grazie ai nostri servizi che permettono di contenere le spese iniziali.
Grazie alle nostre formule di noleggio temporaneo è infatti possibile limitare gli investimenti iniziali classici legati all'affitto tradizionale di un ufficio, risparmiando sull'arredamento, sui servizi di segreteria e accoglienza clienti e tanti altri.

“Puntare sull'economia reale”? Uffici Arredati è in prima linea!






0 commenti: