9 febbraio 2012

Problemi di liquidità?

Tutti noi lo sappiamo: la liquidità è un fattore da tenere in considerazione quando si sceglie di realizzare un investimento. Infatti in caso di crisi di liquidità non disponiamo di risorse finanziarie sufficienti per far fronte ai debiti contratti.
La soluzione è rivolgersi alle banche domandando un prestito che non sempre viene concesso nonostante le condizioni di garanzia.
Il settore bancario infatti è stato investito negli ultimi anni da una forte crisi di liquidità che ha impedito la concessione di prestiti a privati e aziende e l'erogazione dei mutui.
Nel dicembre 2011 la Banca Centrale Europea (BCE) ha messo a disposizione alle banche italiane 116 miliardi di euro.
Questa nuova liquidità permetterà, in parte, la ripresa delle operazioni di prestito.
Come risposta a questa situazione O&A Centro Affari insieme ai colleghi di Uffici Arredati, ricorda che in caso di avvio di una nuova attività, il nostro servizio rappresenta una soluzione rapida che non prevede nessun investimento iniziale.
I centri uffici membri di Uffici Arredati sono sparsi in tutta Italia e offrono un servizio unico: l'affitto di sale riunioni e uffici completamente arredati, per brevi o lunghi periodi.
Nessun investimento iniziale: gli uffici sono dotati di supporti tecnici e logistici per iniziare a lavorare immediatamente.
Oltre a questo, l'accoglienza dei clienti e il servizio di segreteria sono garantiti in ciascuno dei nostri business center.
Il nostro motto non cambia: incoraggiamo la ripresa sostenendo le imprese e i privati con i nostri servizi di noleggio ufficio.

Blog uffici arredati sempre più conosciuto

Conoscete adsense? Sono le inserzioni di Google inserite in siti web, ogni click determina un guadagno per il sito che espone la pubblicità ed un costo per il sito che si promuove.
Bene concetto chiaro.

Negli ultimi mesi molti sviluppatori di siti, che inseguono questi guadagni, cosa hanno cominciato a fare? Hanno creato nei loro siti delle pagine con url che richiamano domini cercati e cliccati.

Ad esempio se i servizi di segretaria online sono cercati e le pagine cliccate, chi sviluppa siti web per inserire pubblicità a pagamento cosa fa, crea sotto pagine del tipo segretaria-on-line.
Stessa cosa che ha fatto il sito nell'immagine sotto e che Damiano Gatti di Marconi World Office Firenze mi ha prontamente segnalato.


Ho evidenziato con box verde i tre punti dove si fa riferimento a "blog uffici arredati".
La cosa mi riempie di orgoglio perchè dimostra più di altro quanto il blog sia "conosciuto" nel web e porti visitatori.
Cosa ne pensate?

8 febbraio 2012

Un contratto chiuso dopo 12 mesi

Pubblico un'email ricevuta il 29/12 da Ermanno Basso, cancello nomi e riferimenti del cliente, mi piace evidenziare la bontà delle segnalazioni anche a distanza di un anno e il fatto di crederci sempre, Ermanno ha sottoscritto il contratto dopo ben 12 mesi, della serie mai dire mai:

Ciao Gian, nel lontano 10.12.2010 mi segnalasti un certo **** della ditta **** interessato ad una sede legale.
Ebbene, oggi si è presentato ed abbiamo firmato il contratto.
In realtà non per la **** ma per la **** però il contatto arriva da te per cui io aspetto la tua fattura di provvigioni.
Il contratto è annuale, di 750 euro + IVA, ed inizia dal 1.1.12.
Grazie mille Gian!!!
Con i migliori saluti
Ermanno Basso
Executive Service Brescia
Centruffici Brescia Srl

7 febbraio 2012

Blog dell' innovazione Intesa San Paolo Eurodesk

The Forum of young global leader e World economic forum hanno sviluppato, con il supporto di Booz & company, uno studio che analizza lo stato dello slancio imprenditoriale nel mondo arabo e indica azioni che devono essere adottate affinché il fenomeno dell’imprenditoria e dell’innovazione diventi protagonista di un’accelerazione.

Il documento che è disponibile a questo indirizzo web http://www.weforum.org/community/forum-young-global-leadersexternal link (in inglese) indica in dieci punti le azioni principali che è necessario adottare: 1) offrire supporto, gli imprenditori consolidati devono dare tempo, consigli e finanziamenti seed a quelli che aspirano a diventarlo; 2) cambiare i comportamenti e fare evolvere la cultura, parlare dell’imprenditoria tutti i giorni e generare attenzione attorno alle storie di successo; 3) portare gli imprenditori nelle aule, tutti nelle scuole superiori e nelle università dovrebbero imparare le basi della imprenditoria; 4) portare l’imprenditoria negli uffici, le imprese devono incoraggiare i loro impiegati a fare emergere i loro talenti; 5) non imitare la Silicon Valley, identificare e fare leva sulle risorse specifiche di ogni singolo Paese; 6) dare il benvenuto a nuove idee, coinvolgere lavoratori sia nazionali sia internazionali al fine di incoraggiare la circolazione di esperienze e di spirito d’impresa; 7) rompere gli stereotipi, le grandi idee imprenditoriali possono arrivare da qualsiasi persona che opera in qualsiasi settore; 8) abbracciare la diaspora, chiedere agli imprenditori di successo che vivono al’estero i loro consigli e le loro connessioni; 9) eliminare il tappeto rosso, i governi devono fornire diverse modalità di supporto a tutte le tipologie di imprenditori; 10) espandere il modello del venture capital, i venture capital devono andare oltre il semplice finanziamento e fornire supporto e struttura per gli imprenditori.
Dieci punti che valgono non solo per le economie dei Paesi arabi ma anche per quelle dei Paesi europei che si affacciano sul Mediterraneo, Italia soprattutto.
Lo studio analizza anche lo stato attuale dell’attività imprenditoriale mostrando per esempio come nel 2009 sul totale della popolazione nello Yemen c’erano 24 su cento persone che facevno gli imprenditori, il 16% in Marocco, il 15% in Libano, il 13% negli Emirati arabi, il 12% in Tunisia, il 10% in Giordania, il 9% in Siria, il 5% in Arabia Saudita. Questi dati sono confrontati con quelli di altri Paesi e si nota che in Cina la percentuale è del 19%, in Usa dell’8%, in Francia, Germania, Russia, Italia si ferma al 4%.
Il rapporto analizza moltissimi altri aspetti come le iniziative imprenditoriali per Paese ma anche singole attività che stanno concretamente portando valore all’ecosistema imprenditoriale e innovativo di quei Paesi come per esempio sono Wamda (www.wamda.com) che collega mentor e imprenditori oltre che fondi e altre risorse, creato dal gruppo di private equity Abraaj Capital ed è guidato da Habib Haddad imprenditore libanese che fa parte de Young global leader, e Injaz al-Arab, organizzazione presente in 13 Paesi dell’area Mena (Middle east north Africa) che offre formazione manageriale e imprenditoriale a giovani arabi ed è guidato da Soraya Salti.

Attivare un numero verde 800 è semplicissimo

Nuova pagina nel nostro sito dedicata ai numeri verdi, attivazione e gestione.
E' possibile attivare numeri verdi gratuiti per il chiamante, i famosi 800, e a costi minimi per il titolare del numero. Si tratta di numeri verdi prepagati, assimilabili ad una carta telefonica ricaricabile.

€ 150,00+Iva e si diventa titolari di un numero verde senza canoni e senza costi di attivazione, i € 150,00 sono traffico telefonico in ingresso per farsi chiamare da clienti e potenziali clienti.
L'immagine a lato in sintesi evidenzia i costi delle chiamate in ingresso da rete fissa a fissa e mobile e da rete mobile verso rete fissa e mobile.

La sede di Modena, attiva numeri verdi dal lontano 2002 e centinaia sono i clienti attivi, anche alcuni Business Center come www.bcroma.it e www.believingcube.it


5 febbraio 2012

Cinquantesima tappa per"L'Umorismo ai tuoi piedi"

Un tratto semplice d'altri tempi: Antonio Guarene ci delizia da tempo con le sue vignette ma anche grazie ad altre realizzazioni artistiche.
Per la sua città, Asti, ha disegnato il logo per il Centocinquantesimo Anniversario dell'Unità d'Italia e progettato diversi monumenti, come quelli ai Caduti Partigiani, ai Caduti sul Lavoro, ai Martiri di Cefalonia e tanti altri.
Docente di architettura, scenografo, costumista e progettista, Guarene colleziona una carriera piena di riconoscimenti fino a giungere a quella decisiva : nel 1975 ottiene l'Oscar dell'umorismo mondiale.
La vignetta dal sapore retrò che abbiamo scelto di pubblicare ci ricorda che per stimolare un sorriso non bisogna sempre eccedere nell'ironia, a volte basta solo un po di semplicità.
La personale di Antonio Guarene sarà esposta dal 1° fino al 29 febbraio presso gli ambienti di O&A Centro Affari.
In esposizione nei prossimi mesi: Ugo Sajni, Franco Buffarello, Fabio Buffa (Fabu),Fulvio Vittorio Fontana, Manlio Truscia, Lorenzo Bolzani (Kenzo), Walter Mantegazza, Jannuzzi Vincenzo(Janù) Simone Frosini (Simon) ed altri ancora.
"L'Umorismo ai tuoi piedi" è una rassegna umoristica con ingresso libero, nata nel 2007 da un'idea di Oscar Sacchi: realizzata con la collaborazione dei "Locali del Sorriso", ha luogo presso gli spazi di O&A Centro Affari, viale L.Ariosto 14/B a Carpi (MO).
La mostra segue i seguenti orari: dal lunedì al venerdì 8.30/12.30 - 14.30/18.30. Per informazioni: 059.687750. Angela Malagoli e Oscar Sacchi