2 luglio 2014

Domiciliazione per avvocati al capolinea?

Andrà a scomparire il servizio di domiciliazione che il business center fornisce agli avvocati che necessitano di domiciliarsi in un foro diverso da quello in cui lavorano abitualmente?
Sembra proprio di si.

Ne avevamo già parlato il 15 Maggio 2012 oltre 2 anni fa. 
In questi due anni sono stati tanti gli avvocati che hanno continuato a chiedere il supporto dei nostri business center per ricevere atti e notifiche di procedimenti in città diverse da quelle in cui professano abitualmente. Il business center si è occupato di ritirare gli attivi e avvisare tempestivamente il legale, di inviare e magari anticipare via email i relativi documenti.

Le cose cambieranno con il decreto legge 90/2014 che ha introdotto il domicilio digitale del difensore, prevedendo come regolare generale che tutte le notificazioni dovranno essere fatto all'indirizzo Pec (posta elettronica certificata) dell'avvocato. La notificazione in cancelleria e aggiungerei presso il business center, diverrà residuale.

In questo modo si vogliono eliminare i costi della domiciliazione nel luogo dove ha sede l'autorità giudiziaria competente per il procedimento.

2 commenti:

Cinzia Cresti - Very Office ha detto...

Peccato, è un servizio molto utilizzato. Speriamo abbiano bisogno di noi per altre cose.
Cinzia Cresti
Very Office - Prato

Gianluca Mastroianni ha detto...

Risposta telefonica e noleggi a tempo in primis.