18 settembre 2015

Gianluca Mastroianni intervistato dal Corriere Innovazione

La scorsa settimana Gianluca Mastroianni è stato intervistato da Giulia Cimpanelli per Corriere Innovazione, testata del Corriere della Sera RCS Mediagroup.

L'intervista è stata l'occasione per parlare del nuovo sito Ufficiotemporaneo.it online da qualche giorno che sta riscuotendo l'interesse non solo di business center e coworking, ma anche di professionisti con stanze lavoro libere e proprietari immobiliari con spazi inutilizzati.

L'articolo si inserisce in una settimana in cui tanto si è parlato di Ufficiotemporaneo.it con articoli e cinguettii in Twitter, che ieri giovedì 17 Settembre ha consentito di ricevere le prime richieste di preventivo, tre per una delle sedi inserzioniste di Milano. Questa mattina prima richiesta per Roma e Napoli.

Anche Giulia Cimpanelli come fatto da altre testate ha ricondotto il portale ufficiotemporaneo, ottimo prodotto della sharing economy, ad un Airbnb dei privati. Potete leggere l'articolo direttamente nel sito del Corriere Innovazione.


2 commenti:

Claudio Schulte ha detto...

scusa Gianluca, ma per quanto l'idea possa essere buona a me pare che questa attività vada in conflitto con il discorso uffici arredati. Le aziende o i privati che hanno spazi vacanti o sfitti già ci fanno concorrenza a basso prezzo.
O forse cè qualcosa che mi sfugge?

Gianluca Mastroianni ha detto...

Ciao Claudio grazie per la tua domanda.
Parliamo di ufficiarredati e non della generica parola uffici arredati così da non generare confusione.
Ufficiarredati.it è uno spazio ad uso esclusivo di Business Center, Hotel con uffici temporanei. Da oltre un anno abbiamo riscontrato una crescita di offerta di spazi in condivisione non solo nei coworking, ma anche da parte di studi professionali e proprietari immobiliari.
Questo tipo di offerta è in continua crescita ed in crescita la domanda alla ricerca di spazi a costi più contenuti e magari con un servizio più basico. Ufficiotemporaneo.it nasce dall'idea di creare un luogo virtuale di sharing di spazi uffici dove possano offrire i propri spazi i business center, i coworking, i titolare di studi professionali. Ufficiotemporaneo.it è quindi una cosa diversa da Ufficiarredati.it, risponde al momento attuale di mercato in forte e rapida evoluzione.
Il fatto ad esempio di non inserire i business center affiliati in ufficiotemporaneo evidenzia il fatto che trattasi di due cose diverse, che il gestore del business center può vedere come un'ulteriore opportunità di visibilità.
L'interesse che il sito sta avendo conferma come ci sia domanda per questi spazi e poca vetrina per essere visibili. Se non l'avessimo realizzata noi certamente qualcuno lo avrebbe fatto e forse mentre io scrivo lo stanno anche facendo.
Certamente i privati e gli studi professionali sulla carta ci fanno concorrenza, ma parliamo di due servizi molto diversi. Ma ci fanno concorrenza anche i business center senza servizio di segreteria, senza servizi di segretariato.
Una cosa poi è lavorare in una stanza libera di un professionista, altra cosa è farlo nel business center e certamente i prezzi offerti sono molto diversi.
Spero di aver risposto al tuo dubbio, volentieri sono disponibile ad ulteriori chiarimenti. I prossimi mesi ci potranno invece dire dove sta andando il mercato.