1 agosto 2017

Uffici, sale e molti altri servizi al Simal di Vicenza

I business center formica e i business center cicala

In questo momento storico per i business center si stanno creando due gruppi di business center:  
i business center che investono (i business center formica), i business center che cercano di difendere posizioni acquisite (i business center cicala).

Da una parte i business center cicala che negli anni scorsi sono andati a gonfie vele, risultati di bilancio brillanti, piena occupazione, ma che godendo di questo stato e con focus sull'operatività e non sul futuro si sono dimenticati di investire. 
Si sono dimenticati di investire in persone, in nuovi servizi, in nuovi spazi, in un nuovo sito web, cercando strategie di promozione che sapessero sapientemente miscelare investimenti e ritorni. Non hanno guardanto cosa accadeva di fronte al proprio centro uffici.

Oggi di fronte a quel centro uffici ce nè uno nuovo, magari più grande, vicino al centro uffici ha aperto anche un coworking, i clienti cercano nuovi servizi, cercano flessibilità e quel business center ha due strategie congiunte: piangersi addosso e abbassare i prezzi.

L'altro gruppo di business center, quello dei business center formica invece cosa ha fatto? 
Ha ampliato i propri spazi per offrire servizi nuovi come il coworking o per mettere a disposizione dei clienti una lounge, un'area relax. Il sito internet è divenuto mobile, ha raccolto recensioni e le tira fuori ogni volta che un potenziale cliente riporta la trattativa sul prezzo.
Dove si inserisce il Simal di Vicenza?  
Di sicuro in questo secondo gruppo nei business center formica. 


Ingresso Simal Vicenza

Simal Vicenza cresce ancora e crescono i clienti

Il Simal Vicenza, alla cui guida ci sono due cugini, Caterina e Giovanni Simonetto in pochi anni è passato da 600 metri quadrati agli attuali 1.700 metri quadrati. A Vicenza sono l'unico business center che opera in città, ma non mancano coworking e spazi in condivisione tra professionisti, ma a Vicenza Est sono ormai un'istituzione. 

Sono alla terza espansione degli spazi e questa volta hanno puntato anche sulle sale riunioni non solo per i clienti interni, ma per professionisti e aziende con interessi a Vicenza.
Che il Veneto sia una regione dove i business center hanno preso piede ce lo conferma la recente apertura di Regus a Verona, l'investimento del marchio Bauli nel suo business center a Verona, ma anche gli spazi residence di Treviso, di Marghera, di Padova.
Articolo del 13 Luglio Il Giornale di Vicenza

Cinque anni fa i cugini Simonetto hanno fatto una scommessa, aprire e portare a regime un business center nella città del Palladio. 

Non solo la scommessa è certamente vinta, ma oggi rilanciano ancora. Noi di Ufficiarredati questi spazi li abbiamo visti quando erano allo stato grezzo, quando sono stati inaugurati e nuovamente oggi. 

Oggi dopo cinque anni sono stati 250 le partite iva ospiste al Simal di Vicenza in via Zamenhof. Dato interessante evidenziato dai colleghi è che:
- 67% dei clienti è rappresentato da Pmi del terziario
- 24% da liberi professionisti
- 6% Pmi terziario avanzato
- 3% multinazionali.

Perchè scegliere Simal Vicenza?

Lo dicono i clienti, che con un approccio innovativo, i gestori hanno intervistato non soltanto per conoscere i plus, ma anche dove agire per migliorare il proprio business center:
- flessibilità dell'offerta sia nel tempo che nello spazio
- relazione con altri professionisti che lavorano e vivono il Simal
- un unico interlocutore, che è poi l'unico fornitore
- i costi che si sostengono soltanto se si richiedono i relativi servizi.

A questo punto in bocca al lupo ai colleghi e ci aggiorniamo alla prossima ulteriore espansione o chissà, alla prossima apertura sempre affiliati ad Ufficiarredati.it



1 commenti:

stefano catanzaro ha detto...

Complimenti.